Primo maggio: perché è la festa dei lavoratori?

Francesca Dominici
Di Francesca Dominici

Oggi non è un giorno come tutti gli altri, ma è la festa di tutti i lavoratori che in questo giorno ricordano e "celebrano" il lavoro e le battaglie operaie per ottenere i diritti. Ecco tutto ciò che c'è da sapere sul 1° maggio.

LA STORIA DEL PRIMO MAGGIO -

Il 1° maggio 1886 è la data in cui scade l’ultimatum della Federation Trade and Labor Unions che chiedeva un orario di lavoro di otto ore giornaliere, sancite dal contratto; Ma il primo maggio è anche la data in cui, a seguito dei primi scioperi operai, a Chicago nella rivolta di Haymarket, perdono la vita molti uomini che stavano manifestamdo contro il licenziamento preventivo e per ottenere i loro diritti: la polizia spara sui manifestanti. Il presidente dell'epoca, Grover Cleveland, sceglie di commemorare questo episodio in data primo maggio spostando, però, l'oggetto della commemorazione sul tema generale del "lavoro"

Guarda i momenti più belli del concerto del primo maggio a Roma

PRIMO MAGGIO IN ITALIA E NEL MONDO -

Dopo poco meno di dieci anni la festa del primo maggio si diffonde anche in Canada in ricordo delle marce dei lavoratori a Toronto e Ottawa del 1872. In Europa, invece, il primo maggio è legittimato dai socialisti della Seconda Internazionale di Parigi nel 1889. In Italia la festa arriverà solo due anni dopo la Seconda internazionale, per poi essere soppressa nel ventennio fascista e re-istituita nel 1945.


1° MAGGIO: COME SI FESTEGGIA -

Tutti gli anni la più grande manifestazione italiana del primo maggio si festeggia con il concerto del primo maggio a Roma ed è organizzata dai tre maggiori sindacati italiani. Ma non mancano sicuramente le iniziative personali, sono sempre di più le persone che negli ultimi anni decidono di approfittare di questo giorno per fare una gita fuori porta, una bella scampagnata, o ancora, per chi ne ha la possibilità, una visita prematura al mare...


Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta