Fabbian di Fabbian
Ominide 76 punti

Idrogeno

Elemento chimico, primo della tavola periodica degli elementi, di numero atomico 1, peso atomico 1,00797 e simbolo H. È il più leggero di tutti gli elementi: per questo è stato oggetto di moltissimi studi volti a chiarire la struttura dell'atomo ed i legami molecolari. L'idrogeno fu scoperto nel 1766 da H. Cavendish; Lavoisier nel 1783 dimostrò che era uno dei due componenti dell'acqua (insieme con l'ossigeno) e gli diede nome idrogeno, ovvero "generatore di acqua". Nel 1815 Proust enunciò una teoria secondo la quale l'atomo di idrogeno era la base di tutta la materia; tutti gli altri elementi erano ottenuti per combinazione di atomi di questo elemento. Questa teoria, per quanto allora infondata e poi smentita, non è poi tanto lontana dalla verità in quanto attualmente si ritiene che l'idrogeno sia il costituente primario dell'universo poiché, mediante processi di fusione nucleare, da esso deriverebbero (almeno teoricamente) l'elio e tutti gli altri elementi. L’idrogeno fu per lunghi anni assunto come unità nella determinazione dei pesi atomici degli elementi (e di conseguenza anche dei pesi molecolari di tutte le sostanze); in seguito fu sostituito dall'atomo di ossigeno assunto come uguale a 16. Nel 1961, nella scala fondata sul carbonio 12, esso ha avuto il peso atomico sopra detto, cioè 1,00797 amu.

Registrati via email