Bando Erasmus 2019 2020 Torino: requisiti, scadenze, regolamento

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone

È stato pubblicato il bando Erasmus per studio 2019-2020 dell'Università di Torino.
Il bando è dedicato a tutti gli studenti che vorrebbero trascorrere nell'a.a. 2019-2020 un periodo di studio all'estero, della durata minima di tre mesi e massima di dodici mesi.
Scopri il testo del bando, le scadenze, i paesi per cui fare domanda e il regolamento.

Bando Erasmus 2019 2020 Torino: date e scadenze

La domanda di partecipazione per candidarsi al bando Erasmus + per il prossimo anno deve essere presentata a partire da martedì 20 novembre 2018 ed si deve fare esclusivamente online.
La scadenza per la presentazione delle domande è stata fissata per giovedì 13 dicembre 2018, ore 13.00.

Bando Erasmus Università di Torino 2019 2020: le destinazioni

Al momento di presentare la candidatura, dovrai scegliere al massimo 3 destinazioni in ordine di preferenza: è possibile scegliere la destinazione tra tutte le mete dei dipartimenti appartenenti alla tua Scuola. Se invece i dipartimenti non afferiscono ad alcuna Scuola, puoi presentare domanda esclusivamente per le mete del tuo dipartimento.
Per sapere a quale Scuola fa riferimento il tuo dipartimento per il programma Erasmus, clicca qui
Per sapere quali sono le destinazioni per cui puoi fare domanda, clicca qui.
Le mete disponibili per ciascun Dipartimento sono pubblicate alla voce “mobilità attive” in questa pagina.
Per ogni meta sono disponibili le seguenti informazioni:
  • Area disciplinare dell’accordo (ISCED);
  • Posti disponibili con relativo numero di mesi;
  • Livello di studio previsto per il periodo all’estero (“UG”=undergraduate: laurea,
    “PG”=postgraduate: laurea specialistica/magistrale, “D”=dottorato).
  • Requisiti linguistici richiesti dagli Atenei ospitanti per poter essere ammessi presso i loro istituti.

  • Requisiti linguistici Erasmus Università Torino

    I requisiti linguistici richiesti sono stabiliti dalle università straniere: è necessario quindi controllare il regolamento degli atenei ospitanti sull'ammissione. I requisiti linguistici devono essere verificati nell’apposito campo “Requisiti linguistici Ateneo straniero” nella pagina linkata sopra.

    Erasmus 2019 2020 Università di Torino: come presentare domanda

    La domanda di candidatura deve essere presentata online accedendo con le proprie credenziali sul portale MyUnito e selezionando dal menù “Iscrizioni” la voce “Domanda Erasmus per studio”. La domanda è conclusa solo in seguito alla stampa del file pdf della “ricevuta iscrizione al bando” nella sua versione definitiva, di cui devi conservare una copia.
    Se non dovessi riuscire ad accedere alla domanda online o avessi problemi tecnici, devi contattare la Sezione Mobilità e Didattica Internazionale, esclusivamente via email, scrivendo a mail_placeholder .

    Bando Erasmus Torino 2019 2020: requisiti di chi può presentare domanda

    Possono presentare domanda gli studenti regolarmente iscritti all'Università di Torino per a un corso di laurea triennale, magistrale, a ciclo unico, vecchio ordinamento, master di primo o secondo livello, dottorato e specializzazione, anche se hanno già vinto una borsa Erasmus in precedenza.
    Bisogna però seguire queste regole specifiche:
    • In caso si voglia partire al primo anno del corso di laurea magistrale, il periodo di studio all’estero potrà
      iniziare solo dopo l'iscrizione all’a.a. 2019/2020 e il pagamento della I rata.
    • Anche per gli altri anni, sarà comunque necessario formalizzare l’iscrizione all’a.a. 2019/2020 con il pagamento della I rata prima della partenza e comunque nel rispetto delle scadenze.
    • In caso la partenza avvenga prima dell’apertura delle iscrizioni all’a.a. 2019/2020, sarà considerata valida l’iscrizione all’a.a. 2018/2019. Tuttavia, l’iscrizione all’a.a. 2019/2020 dovrà comunque essere formalizzata, tramite il pagamento della I rata della contribuzione studentesca rispettando le scadenze.
    • Se sei uno studente che vuole laurearsi nella sessione straordinaria a.a. 2018/2019, sarà considerata valida l’iscrizione all’a.a. 2018/2019, ma dovrai concludere l'Erasmsus entro la laurea. Se non ti dovessi laureare, dovrai iscriverti all'anno 2019/2020 pagando la prima rata.

    Quota contributo borsa Erasmus 2019 2020 Università Torino

    A quanto ammonta la borsa di studio?
    Il contributo per l'Erasmus si compone di due elementi: la borsa mensile Erasmus (250 o 300 euro a
    seconda del Paese di destinazione) e il contributo integrativo per studenti in situazioni economiche svantaggiate (tra i 200 e i 400 euro). Questo contributo integrativo viene assegnato a studenti con specifici requisiti, sia di merito che di tipo economico.
    Tra i requisiti di merito, è necessario averne uno tra i seguenti:
    • Il riconoscimento in carriera di almeno 2 CFU1 al mese per il periodo di mobilità effettuato;
    • Documentata attività per tesi e/o tirocinio che comporti il riconoscimento in carriera di
      almeno 1 CFU per mobilità internazionale.
    Il requisito economico, invece, è quello di avere un ISEE da 0 euro fino ad un massimo di 40.000,00 euro.
    E' prevista la possibilità di richiedere l’ISEE/ISEE parificato per il diritto allo studio universitario per l’a.a. 2018/2019 ai soli fini del bando Erasmus per studio 2019/2020 se la presenti alla Sezione Mobilità e Didattica Internazionale entro il 15 gennaio 2019.
    E’ inoltre previsto un contributo comunitario integrativo basato su costi reali per la mobilità degli
    studenti disabili e con esigenze speciali.

    Regolamento Erasmus 2019 2020 Scuole Università Torino

    Il bando riporta anche i regolamenti delle diverse Scuole dell'università di Torino per la partecipazione agli studenti alla borsa Erasmus.
    Leggi il testo per sapere le ulteriori norme specifiche per la tua facoltà.

    Bando Erasmus 2019 2020 Università Torino

    Bando Erasmus Torino 2019 2020 by Skuola.net on Scribd


    Skuola | TV
    Il Vicepremier Matteo Salvini risponde agli studenti - #MeetMillennials

    Con il Vicepremier e Ministro dell'Interno parleremo di attualità, scuola e molto altro. Curioso di scoprire cosa dirà? Non perdere la puntata!

    17 dicembre 2018 ore 15:00

    Segui la diretta