pser di pser
Ominide 5819 punti

Integrità morale di Aristide

INIZIO: Μετα τον προς τους Περσας πολεμον, Θεμιστοκλεους προς τον δημον λεγοντος...
FINE: Ουτω γαρ ο δημος ην φιλοδικαιος, ουτω δε τω δημω πιστος ο ανηρ και βεβαιος.

Dopo la guerra contro i Persiani, poiché Temistocle diceva al popolo che aveva una decisione ed un’idea segreta, utile per la città e salutare, gli Ateniesi ordinarono al solo Aristide di ascoltarlo e di esaminare l’idea. Poiché Temistocle riferiva ad Aristide che aveva in mente di bruciare le navi all’ancoraggio dei Greci, infatti così gli Ateniesi sarebbero divenuti i più grandi ed importanti di tutti, Aristide presentandosi disse al popolo che l’impresa, che Temistocle progettava di compiere, era utilissima ma anche molto illegale. Dopo aver ascoltato questo suo giudizio gli Ateniesi prescrissero che Temistocle fosse fermato. Infatti così il popolo diventava amante dei processi, così un uomo diventava per il popolo fedele e coerente.

Hai bisogno di aiuto in Versioni del Mese?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità