Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

ESERCIZI STATISTICA

1. il “numero dei cuori” nei mammiferi, e il “numero dei battiti al minuto” possono essere

definiti entrambi variabili? Vero o falso, perché?

2. si supponga di avere la seguente distribuzione di 10 individui secondo la nazionalità:

italiani n° 3, francesi n° 4, spagnoli n° 3; la caratteristica “nazionalità” è misurata su scala

nominale, ordinale, a rapporti?

3. la differenza tra variabili e mutabili consiste nel livello di misura che è possibile

utilizzare. Vero/falso

4. le frequenze percentuali (f%) in una distribuzione si calcolano facendo il rapporto tra

ciascuna frequenza ed il totale delle frequenze, moltiplicando, poi, per 100 il risultato.

Vero/falso

5. l’ampiezza di una classe si calcola sottraendo dal limite superiore reale, il limite

inferiore reale. Vero/falso

6. quando si calcolano le frequenze cumulate percentuali l’ultimo valore che si ottiene,

cioè il più elevato, è N. vero/falso

7. la mediana è l’unica misura di tendenza centrale utilizzabile per le scale ordinali.

Vero/falso

8. la mediana è il punteggio corrispondente al 50° percentile. Vero/falso

9. la somma degli scarti dalla media è: a) uguale a 0; b) uguale a 1.

10. lo scarto quadratico medio è uguale: a) alla varianza diviso N; b) alla radice quadrata

della varianza.

11. quando la media ha un valore più elevato della mediana, la distribuzione ha una forma:

a) simmetrica; b) asimmetrica negativa; c) asimmetrica positiva.

12. dalla somministrazione di una prova di ragionamento aritmetico ad 8 soggetti si

ottengono i seguenti punteggi: 0; 8; 7; 6; 5; 9; 2; 3. a) calcolare la mediana, b) calcolare la

media, c) calcolare lo scarto quadratico medio

13. la probabilità che si verifichi un evento può assumere valori tra 0 e 1. vero/falso

14. due eventi sono indipendenti quando si escludono a vicenda. Vero/falso

15. due eventi non sono indipendenti quando: a) possono verificarsi contemporaneamente,

b) il verificarsi dell’uno modifica la probabilità di verificarsi dell’altro

16. nel campionamento casuale gli elementi della popolazione

hanno………………………… probabilità di essere estratti. Se ogni elemento viene reinserito

nella popolazione e può essere estratto di nuovo, il campionamento si dice

……………………………………. Se dopo ogni estrazione l’elemento non viene reinserito il

campionamento si dice ……………………..

17. se si effettua un’estrazione senza reimmissione, la probabilità di estrarre un altro

elemento non viene modificata. Vero/falso

18. una variabile dicotomica può assumere: a) due o più valori, b) al massimo due valori, c)

solo due valori.

19. se una variabile è dicotomica la probabilità di ottenere un successo è uguale alla

probabilità di non ottenerlo. Vero/falso


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

4

PESO

35.00 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico)
SSD:
A.A.: 2016-2017

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher alessiasama di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Fondamenti di psicometria e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Pezzuti Lina.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico)

Tecniche di osservazione del comportamento infantile
Appunto
Storia della Psicologia - L
Appunto
Psicologia dinamica
Appunto
Storia epistemologica della psicologia appunti lezione
Appunto