Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

P C O

RINCIPI DI HIMICA RGANICA

Esame Scritto 2° appello estivo – martedì 8 luglio 2003

56. Assegnare l’eventuale carica formale a ciascun atomo rappresentato in grassetto nelle seguenti molecole:

H Me O

F

Me

O Me N

a) ; b) ; c) ; d)

F

O B

N

S O

Me O Me

Me Me F

57. Disporre le seguenti serie di composti in ordine di acidità decrescente:

a) CH CH=CH ; CH CH CH ; CH C CH

3 2 3 2 3 3

b) CH CH CH OH ; CH CH CO H ; CH CHClCO H

3 2 2 3 2 2 3 2

c) CH CH OH ; CH CH OH ; CH OCH

3 2 3 2 2 3 3

58. Scrivere le formule di struttura di tutti gli isomeri di posizione e dei loro stereoisomeri per il dimetilci-

cloesano. Individuare le coppie di enantiomeri ed i composti meso.

59. Stabilire, spiegando, quale reagente delle seguenti coppie è il nucleofilo più forte in un solvente polare

protico: a) CH CO , CH O

3 2 3

b) H O , H S

2 2

c) (CH ) P , (CH ) N

3 3 3 3

60. Ognuno dei seguenti alcani reagisce con il bromo per dare un unico prodotto di monobromurazione. In

base a questa informazione, dedurre la formula di struttura dell’alcano.

a) C H ; b) C H ; c) C H

5 10 8 18 5 12

61. Per riscaldamento in acido solforico al 50%, l’isoborneolo fornisce come prodotto di reazione il canfene.

Descrivere in dettaglio il meccanismo di formazione.

HO H O

3

calore

Isoborneolo Canfene

Università di Catania – Anno Accademico 2001-2002

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

62. Impiegando come composti organici esclusivamente etino e 1-bromopentano, e ricorrendo a qualsiasi

reagente inorganico, sviluppare una sintesi del 2,2-dibromoeptano.

63. Indicare uno schema di sintesi dell’etilfenilchetone a partire da ciascuno dei seguenti composti: benzene,

cloruro di benzoile, benzonitrile, benzaldeide.

64. Applicare la sintesi acetacetica alla preparazione dei seguenti chetoni: 2-pentanone, 3-propil-2-esanone e

4-fenil-2-butanone.

65. Un decapeptide ha la seguente composizione di amminoacidi: Ala , Arg, Cys, Glu, Gly, Leu, Lys, Phe, Val.

2

L’idrolisi parziale fornisce i seguenti tripeptidi: Cys-Glu-Leu, Gly-Arg-Cys, Leu-Ala-Ala, Lys-Val-Phe,

Val-Phe-Gly. La degradazione di Edman effettuata una volta dà una lisina feniltioidantoina. Da queste in-

formazioni dedurre la struttura del decapeptide.

66. Scrivere le equazioni chimiche per le reazioni del tiofene con ciascuno dei seguenti reagenti: bromo, aci-

do solforico, acido nitrico ed acido solforico, cloruro di acetile e cloruro stannico.

Università di Catania – Anno Accademico 2001-2002

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

P C O

RINCIPI DI HIMICA RGANICA

Pre Esame 1° appello autunnale – giovedì 9 settembre 2004

67. Attribuire il nome IUPAC ai seguenti composti tenendo conto anche della stereochimica (R/S).

O O O O

O

a) b) c)

N OH

O H N OH

2 H

H H MeO

Me

d) e) f)

NH Cl

2 Cl

Me

H

68. Scrivere le formule di struttura corrispondenti ai seguenti nomi IUPAC:

a) [(1E)-1-Metilprop-1-enil]ciclobutano.

b) 2-Metil-6-fenilesan-3-olo.

c) 2-Metil-3-ossoesanammide.

d) Acido (3Z)-3-cianociclopentancarbossilico.

69. Disporre i seguenti idrocarburi in ordine decrescente di punti di ebollizione:

e) 3,3-dimetilpentano

f) n-eptano

g) 2-metileptano

h) n-pentano

i) 2-metilesano

70. Scrivere le formule di struttura di tutti i prodotti che si possono ottenere dalla monoclorurazione radica-

lica del 2,2,4-trimetilpentano.

71. Scrivere le formule di struttura dei composti che si formano nelle seguenti reazioni:

perossidi

a) 1-metilciclobutene + HBr ?

b) 1-metilciclobutene + Br ?

2

72. Proporre una sintesi dell’1,4-dicloro-2-nitrobenzene a partire dal benzene.

Università di Catania – Anno Accademico 2001-2002

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

C O

P RINCIPI DI HIMICA RGANICA

Esame Scritto 1° appello estivo – mercoledì 11 giugno 2003

73. Scrivere la struttura del diazometano completa delle coppie elettroniche e delle cariche formali non nul-

le. Descrivere tutte le strutture di risonanza, mostrando con le frecce curve come si passa da una struttu-

ra all’altra, e predire quale di tali strutture porta il maggior contributo all’ibrido spiegandone il perché.

74. Dire, per ciascuna delle seguenti coppie, se si tratta di enantiomeri o di strutture identiche. Dare il nome

IUPAC assegnando la stereochimica assoluta con la nomenclatura R/S.

Br Br OH H

CH CH CH CH CH CH CH

a) b)

3 2 3 2 3 2 3

H CH C H H CH H C H H C OH

3 2 3 3 3

Cl Cl H

Cl

c) H CH d) H CH H CH C Cl

H C CH CH

3 3 3 2

3 2 3

CH CH CH CH CH

H

2 3 2 3 3

75. Completare le seguenti reazioni assegnando i numeri di ossidazione a tutti gli atomi ed indicando quelli

coinvolti nell’ossido-riduzione. 2

O H /Hg

+

a) ; b) + H O

H C CH HC CH 2

2 2 OH

H C O

3

76. Scrivere le strutture dei prodotti attesi dalle seguenti reazioni mettendo in evidenza la stereochimica.

Precisare il tipo di reazione ed il meccanismo con cui avviene.

Br H HCO H OH

2

CH

a) MeI

; b)

3 A B

25 °C N Me ∆

Me

H

H Ph ∆

MCPBA A B

c) Me N Me

Ph Me

Università di Catania – Anno Accademico 2001-2002

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

77. A partire dal benzene e dagli altri reagenti necessari suggerire una sintesi dei seguenti composti:

CO H

2 Br CO H

2

a) b) c) Br

Br

NO

2

78. Suggerite le reazioni per preparare i seguenti prodotti, a partire dai reagenti indicati e dagli altri reagen-

ti necessari: a) ; b) H C CH

OH D O O

2 2

79. Ordinare, dalla più alla meno basica, le tre basi azotate di ciascun gruppo, giustificando l’ordine stabili-

to: NH NH NH

2 2 2

a) ; b) N N N

H H H

OMe CO Me

2 D F

E

A B C

80. L’anfetamina è una sostanza liquida praticamente insolubile in acqua, ma molto solubile negli acidi ac-

quosi. Essa è risolvibile in due enantiomeri e sviluppa spontaneamente azoto se è fatta reagire con acido

nitroso. Quando l’anfetamina è quaternarizzata con iodometano e successivamente trattata con ossido

d’argento e riscaldata, si ottiene come prodotto principale il 3-fenil-1-propene. Ricavare la struttura

dell’anfetamina, assegnare il nome IUPAC e proporre una sintesi a partire dal benzene.

81. Proponete una sintesi dei seguenti prodotti a partire dai reagenti indicati:

O H C OH

3

CH

O 2

a) ; b)

Ph H Ph Ph O H

O H

82. Proponete un meccanismo per la seguente reazione: CO Et

2

CO Et

2 1) t-BuO

O 2) H

CO Et O CO Et

2 2

83. La salicina, C H O , viene idrolizzata dall’emulsina a -glucosio e saligenina, C H O . La salicina non

D

11 18 7 7 8 2

riduce il reattivo di Tollens e per ossidazione con acido nitrico forma un composto che può essere idroliz-

zato a -glucosio ed aldeide salicilica. Per metilazione della salicina si ottiene la pentametilsalicina, che

D -glucosio. Ricavare la struttura della salicina.

per idrolisi forma il 2,3,4,6-tetra-O-metil- D

Università di Catania – Anno Accademico 2001-2002

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

P C O

RINCIPI DI HIMICA RGANICA

Esame 3° appello autunnale – lunedì 20 dicembre 2004

84. Assegnare il nome IUPAC ai seguenti composti:

OH

O N

O

a) b) c)

O O

O H

85. Quali dei seguenti composti del cicloesano sono otticamente attivi? Assegnare il nome IUPAC incluso di stereochi-

mica R/S: a) b) c) d)

α

86. Il (+)-2-bromobutano ha [α

] = + 20,0. Qual è la rotazione ottica di un campione otticamente puro al 75%? In quale

percentuale gli enantiomeri (+) e (–) sono presenti nel campione?

87. Le reazioni S 2 dei substrati alogenociclopropano ed alogenociclobutano sono molto più lente di quelle degli analo-

N

ghi alogenoalcani secondari aciclici. Suggerire una possibile spiegazione per il fenomeno.

88. Ordinare i seguenti gruppi di composti secondo il punto di ebollizione crescente. Motivare la risposta.

a) Cicloesano, cicloesanolo, clorocicloesano

b) 2,3-Dimetil-2-pentanolo, 2-metil-2-esanolo, 2-eptanolo

89. Disporre i seguenti alcheni in ordine di stabilità crescente.

a) b) c) d)

90. Prevedere i prodotti di reazione che si ottengono per trattamento con etossido di sodio in etanolo dei seguenti com-

posti.

a) (1S,2S,4S)-2-cloro-4-isopropil-1-metilcicloesano

b) (1R,2R,4S)-2-cloro-1-isopropil-4-metilcicloesano

91. Proporre una sintesi selettiva della 5-cloro-2-metossi-1,3-benzendiammina a partire dal metossibenzene.

92. Scrivere uno schema di sintesi per la conversione efficiente del (2S,3R)-2,3-dimetilossirano nel (3S)-2,3-dimetil-2-

metossi-3-ciclopentilbutano.

93. Proporre una sintesi ragionevole per la seguente conversione: OH

O O

94. Mostrare i prodotti che si ottengono sottoponendo il -fruttosio ad ossidazione con acido periodico.

D

Università di Catania – Anno Accademico 2001-2002

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

P C O

RINCIPI DI HIMICA RGANICA

Esame Scritto 2° appello estivo – lunedì 22 luglio 2002

95. Scrivere i prodotti che si formano dalla seguente reazione illustrandone il meccanismo:

1) O 3

2) Zn, H O

2

Mircene

96. Quali prodotti si ottengono per reazione del cis-2-pentene e del trans-2-pentene con acido perbenzoico e

successiva idrolisi acida?

Illustrare in modo chiaro la stereochimica, esaminando tutti i passaggi delle reazioni ed attribuire i nomi

IUPAC ai composti che si ottengono utilizzando anche la nomenclatura R/S.

97. Scrivere le formule di struttura dei prodotti che si formano nella reazione del 3-esino (1 mole) con i se-

guenti reagenti:

a) Una mole di HCl d) Li in NH

3 –

b) Due moli di HCl ) seguito da OH ed H O

e) (BH

3 2 2 2

c) Una mole di Br f) (BH ) seguito da CH CO H

2 3 2 3 2

98. Impostare la sequenza delle reazioni necessarie per la preparazione dei seguenti composti a partire dal

benzene.

a) o-Bromoanilina; b) 2-Bromo-4-nitroanilina

99. Il naftalene può essere preparato mediante la sequenza di reazioni sotto riportata. Scrivere la formula di

struttura di ogni composto intermedio. Zn(Hg) SOCl

AlCl 2

3 B (C H O ) C (C H ClO)

A (C H O )

Benzene + anidride succinica 10 12 2 10 11

10 10 3 HCl

AlCl H , Pt H Pt

3 2 Naftalene + H

D (C H O) E (C H O) F (C H ) 2

10 10 10 12 10 10

∆ ∆

100. La reazione tra ioduro di neopentile ed acetato di argento in acido acetico fornisce l’acetato di tert-

pentile. Proporre un meccanismo coerente tenendo presente che il catione argento può comportarsi da

acido di Lewis.

101. Scrivere le equazioni chimiche relative alla preparazione dei seguenti composti a partire dal buta-

nale: a) 2-etil-2-esen-1-olo; b) 2-etil-1,3-esandiolo

Università di Catania – Anno Accademico 2001-2002

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

102. La preparazione dell’etil-tert-butiletere mediante la sintesi di Williamson può essere impostata se-

condo due vie diverse: CH

3

H C O + CH CH Br I

3 3 2

CH CH

3 3

H C OCH CH

3 2 3

CH II CH

3 3

H C Br

3 CH O

+ CH

3 2

CH

3

Uno dei due metodi dà l’etere in rese elevate, l’altro non ne dà affatto.

a) Qual è il metodo che funziona egregiamente e perché?

b) Quale prodotto si ottiene con il metodo che non dà l’etere?

103. La trifenilfosfina può essere impiegata per convertire gli epossidi in alcheni:

O + (Ph) P

3

Ph CH

3

Proporre un plausibile meccanismo di reazione ed indicare, con la simbologia E/Z, la configurazione

dell’alchene che si ottiene.

104. Descrivere i reattivi ed i passaggi necessari ad effettuare la seguente reazione:

OH

CH

O

CO Et

O 3

2 CH

3

105. Scrivere le equazioni chimiche relative alla preparazione dei seguenti composti partendo dagli op-

portuni reagenti: O O

O

CH CH

3 3

N

CH

a) b) c)

3 CH

3

O

Università di Catania – Anno Accademico 2002-2003

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

C O

P RINCIPI DI HIMICA RGANICA

Esame Scritto 2° appello invernale – giovedì 24 aprile 2003

106. Scrivere lo scheletro delle strutture dei cinque isomeri di formula molecolare C H e dare i nomi

6 14

IUPAC.

107. Dare il nome IUPAC ai seguenti composti tenendo conto anche della stereochimica.

O O

a) b) Br

O

108. Scrivere le conformazioni a sedia più stabili del trans e del cis 1,4-di-tert-butilcicloesano e mettere

in evidenza il risultato prodotto da una commutazione dell’anello. È più stabile l’isomero cis o trans?

Perché?

109. Proporre un meccanismo, per la reazione sotto riportata, che tenga conto dei seguenti dati:

a) la reazione richiede un radicale libero che funga da iniziatore, oppure l’attivazione fotochimica,

ma una volta iniziata è in grado di mantenersi;

b) la reazione non avviene in presenza di 2,6-di-tert-butil-4-metilfenolo.

Me Me

+ O

Me CH Me C O OH

2

Me Me

110. Evidenziare, nei seguenti composti, l’idrogeno più acido e sistemarli in ordine di acidità crescente:

OH OH CO H O C CH

2

1 2 3 4 5

111. Disporre i seguenti alogenuri alchilici in ordine di reattività decrescente nei confronti delle reazio-

ni S 2:

N Cl Br Me Me

Me Me Me

Cl Cl Cl

A B C D E

112. Perché l’1-clorobiciclo[2.2.2]esano non dà le comuni reazioni di sostituzione e di eliminazione?

Università di Catania – Anno Accademico 2002-2003

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

113. Proporre una sintesi del seguente prodotto, partendo dall’acetilene:

H Me

Me H

HO OH

114. Suggerire un meccanismo per la seguente reazione:

1) Ph P

3

2) NaH Ph P O

CH Br +

3 3

3) O

115. Disporre in ordine di basicità decrescente le seguenti basi azotate, giustificando l’ordine stabilito:

N N

H NH 2

A B C

116. Il genziobiosio è un raro disaccaride riducente che, per idrolisi acida, fornisce soltanto glucosio.

β

Sapendo che è presente un legame 1,6’-β -glicosidico, ricavarne la struttura.

Università di Catania – Anno Accademico 2002-2003

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

Assegnare il nome IUPAC ai seguenti composti:

OH

O N

O

a) b) c)

O O

O H

Quali dei seguenti composti del cicloesano sono chirali? Assegnare il nome IUPAC incluso di stereochimica R/S.

a) b) c) d)

Il (+)-2-bromobutano ha [α] = + 20,0. Qual è la rotazione ottica di un campione otticamente puro al 75%? In quale percentuale

gli enantiomeri (+) e (–) sono presenti nel campione?

Le reazioni S 2 dei substrati alogenociclopropanoed alogenociclobutano sono molto più lente di quelle degli analoghi aloge-

N

noalcani secondari aciclici. Suggerire una possibile spiegazione per il fenomeno.

Ordinare i seguenti gruppi di composti secondo il punto di ebollizione crescente. Motivare la risposta .

c) Cicloesano, cicloesanolo, clorocicloesano

d) 2,3-Dimetil-2-pentanolo, 2-metil-2-esanolo, 2-eptanolo

Disporre i seguenti alcheni in ordine di stabilità crescente:

a) b) c) d)

Prevedere i prodotti di reazioneche si ottengono per trattamento con etossido di sodio in etanolo dei seguenti composti:

c) (1S,2S,4S)-2-cloro-4-isopropil-1-metilcicloesano

(1S,2R,4S)-2-cloro-1-isopropil-4-metilcicloesano

d)

Università di Catania – Anno Accademico 2002-2003

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

Proporre una sintesi selettiva della 5-cloro-2-metossi-1,3-benzendiammina a partire dal metossibenzene.

Scrivere uno schema di sintesi per la conversione efficiente del (2S,3R)-2,3-dimetilossirano nel (3S)-2,3-dimetil-2-metossi-3-

ciclopentilbutano.

Proporre una sintesi ragionevole per la seguente conversione: OH

O O

Mostrare i prodotti che si ottengono sottoponendo il -fruttosio ad ossidazione con acido periodico.

D

Università di Catania – Anno Accademico 2002-2003

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

C O

HIMICA RGANICA Pre Esame – 04 febbraio 2005

Assegnare il nome IUPAC ai composti sotto riportati (Punti 2):

117. OH Me

Me

O N Me

O

Me N

O O

Me N

O H (Punti 2).

b) Assegnare i nomi IUPAC ed indicare quali dei seguenti composti sono otticamente attivi

a) b) c) d)

Schematizzare la sintesi del dipeptide Phe-Ala. (Punti 3)

118.

119. Mostrate quali sono le reazioni che consentono di determinare la struttura del cellobiosio (Pun-

.

ti 3)

120. Fare almeno un esempio di reazione 1) regioselettiva; 2) stereospecifica; 3) stereoselettiva

(Punti 6).

121. Discutete le reazioni di sostituzione nucleofile aciliche (Punti4).

122. Schematizzare almeno una sintesi della Piridina, Chinolina, e del Furano. (Punti 9)

123. Sintesi di Kiliani-Fisher; Degradazione di Ruff (Punti4)

Università di Catania – Anno Accademico 2002-2003

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

C O

HIMICA RGANICA Pre Esame –06 ottobre 2004

a) Assegnare il nome IUPAC e scrivere le formule di struttura dei composti sotto riportati (Punti

1. 4): NO

2

H

OH

NH CHO

H NO

O N 2

2

Me CH COCH

OH OH 2 3

NH

2

b) 2R,3R-dibromobutano; adenina; 3-furancarbaldeide; cianoacetofenone.

2. Reazioni di Eliminazione (Punti 6).

3. Probabile meccanismo della formazione dell’ osazone a partire del glucosio (Punti 3).

4. Addizione di enolati a carboni carbonilici (Punti 6).

Stereoisomeria (Punti 6).

5. Lattosio: determinazione della sua struttura (Punti 3).

6. Punti 5).

7. Sintesi del dipeptide Gli-ala e determinazione della sua sequenza (

Università di Catania – Anno Accademico 2002-2003

Laurea in “Tossicologia dell’Ambiente” I Anno – II Semestre

C O

HIMICA RGANICA Pre Esame – 08 settembre 2004

Assegnare il nome IUPAC e scrivere le formule di struttura dei composti sotto riportati (Punti 4):

1. OMe

OH H

OH OH O H

Cl Me

H Cl

Me CO H

2 Me

NH

2 Cl O

H N

2

b) 1-ciclopropil-3-etil-1-ciclopentene; (Z)-4-ciclopentil-3-penten-2-olo; (1-fenilbut-3-inil)benzene; (2R,3S)-2,3-

diclorobutanonitrile.

Indicare il centro più acido dei composti del gruppo a); Individuare il centro più basico dei com-

2. posti del gruppo b) (Punti 3)

: O O

H N CHC OH

2 H N CHC OH

2

O

CH

O 2

NO CH

2 2

CO H H N CHC OH

CH

2 2

Cl 2

H OH

a) b) CH

CH 2

2

O CH CO H HN

C O

NH

2 2

Cl NH

C NH 2

NH

2

Isomeria conformazionale nel butano ed isomeria geometrica nel dimetilcicloesano.(Punti 5)

3.

4. Reazione di Sostituzione nucleofila (Punti 6)

5. Sintesi di un acetone dialchil sostituito (Punti 3)

6. Risoluzione di un racemato (Punti 3)

7. Sostituzioni elettrofile aromatiche aromatiche (Punti 6)

Caratteristiche generali sui composti eterociclici eletron ricchi ed elettro poveri (Punti 6)

8. Galattosio: determinazione della sua struttura (Punti 3)

9.

Università di Catania – Anno Accademico 2002-2003


PAGINE

35

PESO

200.36 KB

AUTORE

flaviael

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in chimica e tecnologia farmaceutiche
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher flaviael di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Chimica organica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Romeo Giovanni.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Chimica organica

Chimica organica - Appunti
Appunto
Chimica organica - Appunti
Appunto
Chimica organica - effetto induttivo e mesomero
Appunto
Chimica organica, Solomons - Esercizi prima parte
Esercitazione