Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

4 HEIAN

794 – 1185

Dal 794 l’Imperatore è Kanmu:

Impone che i monasteri siano costruiti fuori dalla capitale

 Sposta la capitale a Heiankyo (attuale Kyoto) nel 794

 Prosegue con l’applicazione dei codici

 In questo periodo c’è una crescita demografica

Nell’810 c’è rivalità tra l’Imperatore Saga e quello in ritiro, Heizei, suo fratello: si

conclude con la riduzione dei poteri dell’Imperatore in ritiro. Il ricordo agli imperatori

in ritiro è molto usuale nei secoli 11°­12°: serviva per togliere il trono ai Fujiwara da

parte degli Yamato. Saga crea degli uffici fuori dal codice Taiho: crea una cancelleria

privata per avere un’amministrazione più efficace e crea l’ufficio di polizia.

Eventi principali del 9° secolo:

Si moltiplicano i legami clientelari: alcuni incarichi sono riservati solo ad

 alcuni; per noi è corruzione ma per quei tempi in Giappone non era considerato

un reato. Il salario diventa un dono segno di benevolenza. Ora i governatori

provinciali vivono a Corte.

Si sviluppa il potere delle kondei (=milizie locali); si sviluppa la figura dei

 samurai/bushi.

Nascono gli shoen = feudi, terre private. I contadini sono oberati dagli oneri

fiscali e vanno in cerca di nuove terre; non vengono tassati. Gli shoen migliorano

la comunicazione, i trasporti, la cultura e l’economia. Struttura degli shoen:

Proprietario

 Honke = garante dei privilegi e dei diritti/shiki presso la Corte

 Shokan = amministratore dello shoen. Se c’è l’honke non c’è lo

 shokan e viceversa.

Contadino proprietario = persona libera

 Contadino dipendente = quasi schiavo

La famiglia Fujiwara (origine Taika) domina la Corte. Fujiwara Yoshifusa

 nell’857 è messo a capo del Dajokan come dajo­daijin. Prima di lui solo principi

e Dokyo avevano ricoperto questa carica. Quando l’Imperatore muore, Yoshifusa

fa in modo che il nuovo imperatore sia suo nipote: Seiwa a 9 anni, nell’858,

diventa imperatore e il suo sessho (=reggente) è Yoshifusa. Nell’876 Seiwa

abdica per un nipote: Koko, un bambino anche lui. Il reggente è Mototsune

Fujiwara. Per manifestare il legame con Mototsune, Koko nell’884 gli conferisce

il titolo di kanpaku (0reggente di un imperatore adulto). I Minamoto, un ramo

sekkanseiji =

degli Yamato, cercano di opporsi. Abbiamo il governo dei reggenti,

dal 967 al 1.068. Tokihira, figlio di Mototsune, ora è il più potente a Corte; poi ci

sarà Tadahira Fujiwara, anche lui sessho e kanpaku; poi Michinaga Fujiwara

che non vuole il titolo di kanpaku per non far infuriare i kami, temeva che ne

fossero invidiosi; Michinaga è un despota, farà sposare le 4 figlie con i futuri

imperatori.

Dal 9° secolo c’è l’imposta fondiaria.

Nascono gli esami letterari ma sono diversi dalla Cina perché sono riservati alle

famiglie Fujiwara e Yamato.

Nel 935 ribellione di Taira Masakado.

1056­1065 campagna dei 9 anni di Minamoto.

1068, da Go Sanjo , l’Imperatore ha solo ruolo cerimoniale e religioso e delega le altre

funzioni ai kokushi (= governatori provinciali).

Era Hogen: 1156. C’è una rivolta tra Taira e Minamoto: vincono i Taira.

1180­1185 guerra Genpei: vince Minamoto Yoritomo nella battaglia navale di

Danmoura, dove affonda l’Imperatore Taira con la sua spada. La spada, insieme al

Heike Monogatari

gioiello e allo specchio in bronzo sono i simboli imperiali. Il testo

“storia

narra la battaglia nel capitolo della famiglia Taira”.

5 KAMAKURA

1185 – 1333

Nel 1185 ha inizio il feudalesimo e il medioevo.

1189 Minamoto Yoritomo ha i titoli di:

So­shugo = capo degli shugo. Gli shugo sono i governatori militari e nascono nel

• periodo Kamakura. Compiti degli shugo:

Mantenere l’ordine pubblico

 Garantire il pagamento delle imposte

 Reclutamento in loco

 Hanno carica ereditaria

So­jito = capo dei jito. I jito sono gli intendenti terrieri. Vengono citati in un

• Specchio dell’Est/ Azuma kagami,

testo del ‘300, lo una storia ufficiale fatta

scrivere dal bakufu. Compiti dei jito:

Sono i vassalli dei Taira secondo il testo, in realtà sappiamo che

 esistono da prima ancora

Controllano l’operato degli shokan negli shoen

 Dal 1185 Minamoto Yoritomo colloca un jito per tenuta

 Garantiscono gli shiki (= diritti delle terre; vengono distribuiti da

 shokan e jitoma partono dall’imperatore)

La situazione in questo periodo è di conflitti tra

FAMIGLIA HOJO VS FAMIGLIA MINAMOTO

=shikken = shogun

Bakufu = nasce nel 1192, “governo tenda”, governo militare che ha sede a Kamakura.

Struttura del bakufu:

Il bakufu delega il potere politico­militare a Minamoto Yoritomo. Lo shogun si circonda

di gokenin (= membri della casata) e dà loro terre in cambio di fedeltà.

Hojo è la famiglia della moglie dello shogun. Dopo gli Hojo gli shikken saranno

Fujuwara.

L’Imperatore Go Toba nel 1121, approfittando dei conflitti tra le 2 famiglie, crea una

coalizione; lo shikken Yoshitoki lo fa esiliare a Kyoto e mette un nuovo Imperatore e

rokuhara tandai

crea una nuova istituzione: la = controlla la Corte a Kyoto; a capo gli

Hojo.

Il successivo shikken è Yasutoki. Nel 1213 elimina Wada Yoshimori perché era più

fedele all’altra famiglia. Nel 1221 guida le truppe degli Hojo a Kyoto e caccia

l’Imperatore che avevano esiliato. Per consolidare l’autorevlezza Hojo, nel 1224

stabilisce che il bakufu sia di più persone:

Rensho = un aiuto dello shikken; sarà l’erede dello shikken così non ci saranno

 lotte di successione.

Hyojoshu = organo collegiale.

Yasutoki nel 1232 stile il Codice Joei: scritto in giapponese, riguarda i bushi (= classe

guerriera) e i compiti del bakufu: 51 artt. (richiama i 17 di Shotoku Yaishi):

5 artt. Su shugo e jito

 18 artt. Sui diritti sugli shoen

 12 artt. Di codice penale; le pene variano in base allo status.

 Gruppi sociali del periodo Kamakura:

• Kuge = aristocratici a corte.

 Buke /bushi = classe guerriera; spesso sono

 poco istruiti e cercano di istruirsi (= lo studio

non è considerato prestigioso); devono avere

un’armatura e sapere combattere con spada e

arco; dediti alla sobrietà; difendono la Corte.

Contadini = migliorano le tecniche agricole;

 usano gli animali da soma; doppio raccolto;

parziale mobilità verso l’alto nella gerachia; si

dedicano anche ad attività mercantili

ricchezza.

Artigiani e mercanti.

Le restanti su istituzioni religiose

Minamoto Yoritomo invia una missione contro i barbari e si estende fino all’Honshu.

Nel 1258 i mongoli (Gengis Khaan) sottomettono la Corea. Nel 1268 Kubilai Khaan

manda una lettera al Giappone imponendogli di sottomettersi; il Giappone non

risponde e fortifica il Kyushu e fa celebrare riti di protezione (sutra) per tutto il Paese.

Nel 1274 primo attacco mongolo: respinto. I mongoli conquistano la Cina. Nel 1281

secondo attacco mongolo: respinto grazie ai kamikaze/shinpu (=venti divini che

spazzano via le navi nemiche).

Dopo la morte di Minamoto avvenuta nel 1199 gli Hojo governano come reggenti

perchè i 2 figli non sono adatti ad essere shogun.

Era Kenmu: proclamata da Go Daigo nel 1334. Daigo aveva abolito il sistema degli

imperatori in ritiro per avere più potere.

kenmu shikimoku:

Nel 1336 Ashikaga Takauji emana il codice di 17 capp. legale e

politico, ispirato al codice Joei.

1333­1336 Restaurazione Kenmu. L’Imperatore è opposto alla famiglia Hojo. Ashikaga

Takauji è un vassallo Hojo; l’Imperatore non riesce a riprendersi il ppotere e viene

esiliato; quando riesce a tornare organizza un’altra opposizione armata ma questa

volta Ashikaga Takauji è diventato potente e passa dalla sua parte; sconfiggono gli

Hojo. Intanto Nitta Yoshisada coopera alla restaurazione del potere imperiale da

Kamakura. In questo momento non ci sono shogun sarà così per 3 anni. L’Imperatore

nomina incarici civili e militari per gestire il territorio e avere più persone dalla sua

parte. Tuttavia l’Imperatore teme Ashikaga perché è forte militarmente e decide di

nominare shogun Morinaga (membro Yamato); così Ashikaga usa le armi e

l’Imperatore è costretto a scappare: va a Yoshino e porta con sé gli oggetti sacri.

6 MUROMACHI

1338 – 1573

Nel 1338 Ashikaga Takauji mette sul trono Komyo (Yamato), che deve nominare

Ashikaga shogun. Ashikaga Takauji delegherà molto al fratello Tadayoshi.

Intanto l’Imperatore sta a Yoshino 1226­1392 Periodo delle Corti del Nord e del Sud.

Nel 1392 c’è una ricongiunzione tra nord, Kyoto, e sud, Yoshino. Il Sud firma un

accordo. Gli oggetti imperiali tornano a nord.

La capitale è sempre Kyoto, nel quartiere Muromachi.

Il bakufu Ashikaga, secondo bakufu è così strutturato:

Il terzo shogun è Yoshimitsu Ashikaga. Si fa attribuire anche alte cariche a corte per

avere più potere. Pone i monaci della scuola Rinzai come suoi consiglieri. Nel 1378 fa

edificare la sua residenza a Muromachi: il castello Kinkakuji. Ha un controllo limitato

sugli shugo: si manifesta la tendenza da parte degli shugo lontani dalla capitale, di

agire in maniera autonoma, creare legami con i vassalli, creare truppe ed agire

indipendentemente dal bakufu shugo­daimyo= sono i primi vassalli e sono i

governatori daimyo. Quindi il bakufu riesce a controllare solo la capitale e le zone

vicine. Così Yoshimitsu inizia a volere gli shugo nella capitale per controllarli. Durante

le Corti del Nord e del Sud, sfrutta questi contrasti per il proprio vantaggio.

Il figlio Yoshimochi, quando è Gran Ministro di Stato, stabilisce rapporti con la Cina.

Re del Giappone:

Nel 1401 si definisce accetta tributi inferiori rispetto all’Imperatore

della Cina scambi economici, beni, moneta (smette di coniare moneta e la importa

dalla Cina).

La riscossione delle tasse in questo periodo ha dei problemi: il codice Joei è in vigore

ma non riesce a farlo rispettare. Ad esempio, se un amministratore e un contadino

sono in contrasto, si chiama lo shugo a funzione giudiziaria e non il bakufu, così lo

shugo ne approfitta per diventare autonomo. Oltretutto gli shugo­daimyo sono

incaricati in più province.

Nella prima metà del ‘400 Mochiuji Ashikaga dà dei problemi allo shogun Yoshinori

perché vorrebbe essere lui lo shogun. Yoshinori riesce a sconfiggere il governatore del

Kanto e a prendere il controllo di quella zona.

Kanto kanrei = Ministro che controlla il Kanto a est e rappresenta il bakufu a

Kamakura.

C’è uno scontro tra bakufu a Kamakura e bakufu a Kyoto. 10 anni dopo Mochiuji viene

sconfitto e Yoshinori ripristina il Consiglio. Il daimyo del governatore del Kanto,

Akamatsu Mitsusuke, si vendica e lo uccide. Gli succede il figlio Yoshikatsu ma dopo 2

anni muore. Gli succede il fratello Yoshimosa. Mitsusuke è costretto al suicidio da

un’alleanza delle famiglie Hosokawa, Yamana e Hatakayama, che diventano le

famiglie dominanti.

SENGOKU = periodo degli Stati Combattenti. È uno stato di quasi anarchia e

dominano i daimyo.

1460 Carestia a Kyoto e nell’Hoshu.

 Intrighi a Corte.

 Autonomia dei daimyo: i daimyo sono guerrieri che governano una regione le cui

 terre sono tassate. Poi ci sono i jizamura, samurai fuori dal controllo dei daimyo.

I daimyo possono essere:

Shugo daikan = discendenti dei sostituti degli shugo­daimyo.

 Discendenti di shugo­daimyo.

 Uomini nuovi.

Il bakufu aveva inviato shugo affiancati ai funzionari ma la restaurazione Kenmu

fallisce e così si recupera il sistema dei kokushi. Gli shugo acquisiscono autonomia

nelle province e hanno delle truppe. Nella guerra Onin sono i gran shugo a scontrarsi.

Rivolta dei contadini nell’Honshu: gli shugo si tengono ciò che dovrebbe andare

 ai proprietari; non manifestano fedeltà allo shogun che è distante. I contadini

creano le comunità di villaggio (Mura): raccolgono i tributi e li danno

collettivamente; decisione prese nelle assemblee di villaggio. Quando non

riescono a pagare si ribellano:

Abbandonano la proprietà

 Doikki= minacciano violenza, rivoltano. Il termine in origine si

 usava per le associazioni di samurai.

Conflitti tra le sette buddiste vecchie e nuove. I conflitti durano secoli. La

 conflittualità ora è un problema sociale perché hanno delle truppe armate e

distruggono i monasteri rivali.

Vecchie legate alla Corte es. Tendai e Shingon

 Nuove diffuse nel popolo es. Amidiste (Terra Pura), Nichiren,

 Shinran

Queste scuole hanno monaci guerrieri. Nel 1465 la Terra Pura viene distrutta dalla

scuola Tendai a Kyoto; il bakufu non riesce neanche a mantenere l’ordine nella

capitale. Infatti la futura guerra Onin sarà a Kyoto.

Era Onin

1467­1477 Guerra Onin. È la conseguenza delle lotte tra le famiglie per capire chi

succederà a Yoshimosa. Nel 1464 propose che il suo successore sia suo fratello Yoshimi,

ma poi gli nasce un figlio, Yoshihisa. La famiglia Hosokawa e Yamana sono di idee

opposte. In capi delle famiglie nel 1473 muoiono e la famiglia dominante diventa

Hosokawa. In questo periodo lo shogun non ha potere.

I sengoku­daimyo sono poco sensibili all’autorità del governo militare, al contrario

degli shugo. Scompaiono gli shoen e nascono i castelli con le tenute dei feudatari.

Nel periodo Muromachi si sviluppano:

Agricoltura: doppio raccolto+ fertilizzanti+ sistema dell’irrigazione migliore

 ricchezza.

Corporazioni nell’artigianato (za): alcuni daimyo si svincolano da queste za.

 Nascono le specialità regionali scambi commerciali circola la moneta. Alcuni

daimyo emettono anarchicamente la propria moneta.

Sakai è un esempio di città commerciale dove chi ha potere e ricchezza sono i

commercianti, mentre i daimyo si litigano il controllo.

Nel periodo Sengoku c’è la pirateria: i wako (=pirati) non sono solo giapponesi; hanno

sedi nelle isole; i rapporti con la Cina dei Ming sono tenuti anche grazie a loro e quindi

sono legati ai mercanti. La Cina impone che gli scambi avvengano solo a Ningpo.

1533­1868 Periodo Moderno.

Nel 16° secolo arrivano gli europei: 1543 mercanti portoghesi, 1549 missionari

portoghesi. Inizia il secolo cristiano. Nel 1571 c’è il commercio con l’estero da Nagasaki

(perché lì c’è un daimyo cristiano). Poi arrivano gli olandesi e gli inglesi che pportano

gli archibugi (armi da fuoco), merci e vangelo.

Periodo Azuchi­Momoyama

1573­1603

Sono i nomi dei 2 castelli di Nobunaga, Hideyoshi e Ieyasu e danno il nome al periodo

nel quale hanno dominato.

Oda Nobunaga. Era un vassallo Shiba, uno shugo daikan, un daimyo. Compra delle

armi, le nuove armi, eredita un castello e si estende. Prende al suo servizio Hideyoshi.

Oda Nobunaga è il primo dei 3 unificatori del Giappone. Nel 1568 prende Heiankyo.

Risolve il conflitto dei monasteri distruggendo la scuola e i monaci Tendai. Lo shogun

Yoshiaki lascia Heian e cerca daimyo alleati ma non li trova. Rinuncia al titolo e

Nobunaga diventa shogun.

Nobunaga sconfigge la Terra Pura. Comincia la costruzione del castello di Azuchi: il

primo castello in muratura. Vuole degli artigiani ce non abbiano legami con le za.

Durante il suo dominio c’è il secolo cristiano. Inizia un catasto.

Il suo vassallo/daimyo Akechi Mitsuchide nel 1581 lo uccide.

Nel 1582 il suo successore è Toyotomi Hideyoshi:

Uccide Akechi Mitsuchide.

 Si allea con Tokugawa Ieyasu.

 I parenti dei suoi daimyo devono stare a Osaka come ostaggi così lui è sicuro di

 avere in pugno i suoi daimyo.

Fa costruire il castello di Osaka.

 Si prende il titolo di kanpaku.

 Revisione del catasto con norme uguali per tutto il paese: feudalesimo

 centralizzato.

1587 Editto di proscrizione = il cristianesimo è una religione pericolosa.

 1588 Editto Katanagari/ caccia alle spade = solo i samurai possono avere delle

 spade e sono tutti elencati. Trasforma i samurai in amministratori degli han i

samurai si allontanano dalle campagne e diventano amministratori delle terre

dei daimyo.

Unifica il paese sconfiggendo gli Hojo.

 Trasferisce le sue terre a Ieyasu.

 L’Hokkaido è ancora degli ainu.

 Nel 1590 Valignano porta la stampa.

 1591 Censimento.

 1592 Spedizione in Corea, fallisce. 1597 seconda spedizione in Corea, fallisce.

 Voleva arrivare a invadere la Cina.

1598 Crea il sistema dei 5 anziani e 5 prefetti = è un’istituzione collettiva creata

 per costringere il figlio, Hideyori, al suicidio e garantire l’eredita al figlio

adottato, Maeda Toshiie. I 5 anziani sono Ieyasu + 4 daimyo. I 5 prefetti sono 5

persone al servizio di Hideyoshi.

Muore Maeda Toshiie i daimyo sono schierati contro o a favore dell’erede di

 Hideyoshi battaglia di Sekigahara.

Ieyasu è contro Toyotomi. Confisca i suoi beni e li dà a chi gli è stato fedele.

 Intanto aspetta che l’Imperatore nel 1603 gli dia il titolo di shogun.

I cittadini devono versare tributi.

 Libero mercato e libera circolazione delle merci.

7 EDO / TOKUGAWA

1603 – 1867

Dal 1603 lo shogun è Tokugawa Ieyasu. La capitale è Edo (= attuale Tokyo). Lo shogun

sta a Edo e l’Imperatore a Kyoto.

Ieyasu preferisce ritirarsi dopo pochi anni e diventa shogun in ritiro; così non ci

saranno problemi di successione.

Nel 1615 Hideyori, il fratello, e sua miglie si suicidano perché il castello di Osaka viene

attaccato e distrutto. Nel 1616 Ieyasu muore di malattia.

Cosa fa il bakufu Tokugawa:

1603 Catasto (TOT 20.000.000 koku):

• ¼ del territorio va al bakufu

o 100.000 koku vanno alla Corte

o 40.000 koku vanno a monasteri e santuari

o ¾ del territorio va ai daimyo hochi/han = feudalesimo centralizzato.

o Sistema del bakuhan = Ieyasu prende l eterre dai daimyo sconfitti e le dà

agli alleati.

1612 Bando di proibizione del cristianesimo = causa xenofobia; gli spagnoli e i

• portoghesi erano problematici; anche se i cristiani sono solo l’1% della

popolazione, la religione è vietata quindi sono eseguite torture ed esecuzioni.

1613 Kugeshuhatto = legge che impone che i kuge (=nobili) studino e non si

• dedichino alle armi e che chi fa parte della Corte non può avere contatti liberi

con il resto del paese.

1615 Bukeshuhatto = legge per daimyo e samurai.

• I daimyo possono avere solo 1 castello nel feuda

o I daimyo possono avere truppe limitate, quindi stabilisce un numero

o massimo di samurai

Approvazione per matrimoni ed eredi

o I daimyo non possono avere imbarcazioni non possono andare fuori dal

o paese

Shogun Iemitsu, nipote di Ieyasu:

1635 Sistema delle residenze alterne = esisteva già da Hideyoshi ma adesso

• cambia un po’; i daimyo devono stare 6 mesi nella capitale e 6 mesi vi stanno i

loro familiari e/o vassalli.

1637/1638 Rivolta di Shimbara = è una rivolta di contadini, di cui una piccola

• parte è cristiana; si ribellano al loro daimyo; lui, sconfitto, chiede aiuto al

bakufu; i ribelli resistono per dei mesi e quelli cristiani creano un’associazione

cristiana; uccidono 10.000 samurai del bakufu; sono considerati pericolosi

sakoku=

1639 chiusura del paese, il paese è chiuso e solo gli inglesi, i cinesi e

gli olandesi possono andare a Nagasaki. Da questo periodo spesso gli shogun si

daikun

definiscono (= grande signore) e spesso sono dittatori.

Struttura del periodo Tokugawa:

Shogun Yoshimune. Nel 18° secolo i samurai hanno problemi economici. Yoshimune

vuole far recuperare i valori tradizionali dei samurai, così cancella i debiti di daimyo e

samurai. Purtroppo è solo un rimedio temporaneo. Si chiamano riforme kyoho.

Yoshimune fa riaprire il paese rangaku = studi sulle cose olandesi vengono

ammesse nel paese opere olandesi.

Shogun Ienari:

Ha più di 50 figli e molti li fa adottare ai suoi daimyo.

• Matsudaira Sadanobu fa delle riforme importanti. Cerca di riportare Corte e

• daimyo a uno stile di vita più umile; vuole recuperare i valori neoconfuciani; è

contrario al buddismo; ma è a favore del rangaku. Impone una riduzione del

commercio estero e incentiva la produzione interna a Edo. Fa costruire granai

più produzione di cereali il prezzo diminuisce. Infine cancella i debiti dei

samurai fa fallire i mercanti.

Shogun Ieyoshi:

Carestie proteste (perch é si pensava che fossero manifestazioni divine

• contro lo shogun)

Riforme dell’Era Tenpo (1830­1844):

• Richiamo ad una vita austera per il bakufu e per il

o popolo.

Si definiscono i quartieri del divertimento.

o Scioglie le corporazioni dei mercanti per un mercato

o non monopolistico fallisce.

Impone la restituzione di alcuni feudi da parte dei

o daimyo.

2 daimyo in particolare sono un ottimo esempio di “auto gestione”:

Satsuma= cancella i debiti dei samurai, migliora gli armamenti dei samurai e

1. ha un rapporto preferenziale con gli stranieri per la canna da zucchero. Questo

daimyo gestisce in modo molto produttivo il suo territorio.

Choshu= 1/10 della popolazione di questa città è samuraica costano al daimyo

2. ma lui se li può permettere perché è ricco.

Pax Tokugawa= crescita economica e urbana; ideale bunbu (cultura+arti marziali).

Rapporti con l’estero:

1792 e 1804 l’Impero russo prova a contattare il Giappone ma egli rifiuta.

• Così contatta gli ainu a nord i russi entrano nel paese il bakufu avvia

un nuovo rapporto con gli ainu per controllarli.

1825 Le navi della Gran Bretagna arrivano alle coste giapponesi il

• paese rinforza il sakoku.

Arriva la notizia della prima Guerra dell’Oppio in Cina. 1842 Trattato di

• Nanjing (il Giappone deve firmarli in Cina):

Aperti 5 porti e consolati

 Pagamento di un’indennità

 Ceduta a UK una piccola isola di Hong Kong

 Diritto di extraterritorialità

 La Gran Bretagna deve essere la nazione più favorita

1844 La Gran Bretagna manda una lettera per chiedere l’apertura del

• Giappone ma egli rifiuta. In questo momento non governa lo shogun ma il

Consiglio degli Anziani.

I francesi arrivano a Okinawa (che non è ancora giapponese).

• Arrivano gli americani per le baleniere (illuminazione) e per avere

• contatti con la Cina. Nel 1845 in America si è conclusa la guerra e la

California è ora uno stato americano e si va alla conquista dell’Ovest.

1838 Morrison (USA) arriva alle coste giapponesi.

• 1846 James Riddle (USA) arriva alle coste.

• Luglio 1853 il Commodoro Perry arriva nella baia di Edo. Il Re d’Olanda

• li aveva avvisati un anno prima che sarebbe arrivato. Abe Masahiro è il

capo degli Anziani e chiede consiglio ai daimyo. Perry dà loro il tempo per

decidere. Torna prima di un anno dopo, quindi in anticipo, per conoscere

la risposta: Accordo di Kanagawa:

Vengono aperti 2 porti (Shimoda) per far rifornire gli

o americani

I rifornimenti li devono pagare

o I giapponesi devono aiutare i naufraghi

o In questi 2 porti vivranno i rappresentanti consolari

o americani

La reazione dei daimyo è di critica. Le critiche sono di 2 tipi:

• Kokutai= superiorità, espellere i barbari, gli stranieri; sono

• la scuola di Mito e dei samurai nazionalisti (shishi).

Kaikoku= bisognava aprire completamente il paese,

Il nuovo capo degli Anziani è Hotta Masayoshi. Nel 1856 e nel 1857 parla

• con UK.

Il successivo capo degli Anziani è Ii Naosuke. Nel 1858 firma il Trattato

• di Amicizia e Commercio con USA:

Sono aperti altri 4 porti

o I consoli stranieri ora possono stare a Edo

o I cittadini stranieri possono stare nei porti aperti

o Limitazione dei dazi sulle merci

o Diritto di extraterritorialità (ora per tutti i cittadini

o stranieri)


ACQUISTATO

2 volte

PAGINE

32

PESO

174.03 KB

AUTORE

dollchan

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Ho riassunto gli appunti presi a lezione di Storia del Giappone. Questi appunti sono la chiave per superare l'esame di storia e possono essere un approfondimento molto valido per chiunque avesse interesse nei confronti questa materia.
Sono inseriti grafici intuitivi e schematici. Le parole evidenziate in giallo sono i concetti che la Professoressa riteneva importanti. I nomi degli Imperatori e degli Shogun sono in verde. I capitoli sono divisi per epoche storiche e sono brevi e chiari.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lingue e culture dell'Asia e dell'Africa
SSD:
Università: Torino - Unito
A.A.: 2016-2017

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher dollchan di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia dell'Asia Orientale e Sud Orientale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Torino - Unito o del prof De Togni Monica.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Storia dell'asia orientale e sud orientale

Lezioni: Appunti di Storia del Giappone
Appunto
Storia della Cina (dalle Culture Neolitiche alla Repubblica Popolare Cinese)
Appunto
Archeologia e storia del Vicino Oriente antico II
Appunto
Riassunto esame Letteratura Araba, prof. Benigni, libro consigliato La letteratura Araba, Allen
Appunto