Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

"

Reti WAN (Wide Area Network)"

Coprono un’area geografica estesa, utilizzando tecnologie e mezzi di trasmissione

eterogenei (rete pubblica).!

"

Reti MAN (Metropolitan Area Network)

Coprono un’area territoriale limitata a livello cittadino (rete aziendale)."

"

Reti LAN (Local Area Network)"

Coprono un’area territoriale limitata ad un ufficio, un edificio o un gruppo di edifici (rete

locale). !

Ci sono due tipologie di reti LAN:!

rete LAN client/server, una rete locale gerarchica!

- rete LAN peer-to-peer, una rete paritetica, non c’è dunque un server con dei client

- sottoposti ad esso.!

"

Router: corretto instradamento delle comunicazioni fra reti differenti.!

Bridge: per connettere reti dello stesso tipo.!

Gateway: per connettere reti differenti.!

" Mezzi di trasmissione"

Due tipologie:!

cavi !

- wireless!

-

Le variabili da tenere in considerazione per la loro scelta sono: la larghezza di banda,

l’immunità all’interferenza elettromagnetica (EMI), la possibilità di intercettazione e

l’attenuazione (indebolimento del segnale).!

"

GLI OBIETTIVI DI UNA RETE DI COMPUTER SONO LA COMUNICAZIONE E LA CONDIVISIONE."

di risorse hardware, permette un utilizzo ottimale delle periferiche e una

- razionalizzazione dei carichi di lavoro

dei software e dei dati

- dei dispositivi di sicurezza

- Trasmissione via cavo!

I cavi collegano fisicamente i computer e gli altri dispositivi in una rete.!

Tre tipologie:!

a. doppino in rame!

ICT, SISTEMI INFORMATIVI E MERCATI DIGITALI 14

b. cavi coassiali!

c. fibra ottica!

a. Doppino in rame!

1 - 128 Mbit/s!

Mezzo trasmissivo di tipo analogico, sensibile ai disturbi elettrici e il cui segnale è

facilmente intercettabile. È stato utilizzato con il modem, un device che modula ed

modula il segnale. Supporta anche le comunicazioni digitali come quelle legate alla

tecnologia ADSL.! ADSL: è una comunicazione asimmetrica, infatti la

velocità di trasmissione è più elevata in download

che in upload. È economico in quanto necessita solo

di un modem ADSL e di una borchia sulla presa

telefonica per funzionare.

"

b. Cavi coassiali!

fino a 200 Mbit/s!

Sono protetti dalle interferenze ma sono molto costosi; permettono una trasmissione

digitale a banda larga.!

"

c. Fibra ottica!

da 10 Mbit/s a 2 Gbit/s!

Mezzo trasmissivo a banda larga composto da fibra di vetro, non presenta interferenze ed

ha un’alta efficacia; presenta tuttavia un costo elevato in termini di investimenti per

l’azienda fornitrice della rete (es. Fastweb) con conseguente ricaduta sui costi per il

consumatore.!

" Trasmissione wireless!

I segnali elettromagnetici sono trasmessi e ricevuti utilizzando metodi quali:!

a. raggi infrarossi!

b. trasmissione radio ad alta frequenza!

c. sistemi a microonde!

"

a. Raggi infrarossi!

b. 1 - 4 Mbit/s!

Utilizzano onde luminose ad alta frequenza per trasmettere i dati tra i nodi che però

devono trovarsi ad una distanza non superiore a 24,4 mt e senza ostacoli che si

frappongano tra di essi.!

"

b. Trasmissione radio ad alta frequenza!

ICT, SISTEMI INFORMATIVI E MERCATI DIGITALI 15

Possono trasmettere i dati ad una velocità massima dell’ordine di centinaia di Mbps su

nodi di rete distanti fino a circa 40km.!

Wi-Fi!

Famiglia standard 802.11, utilizza un hotspot che viene collegato ad una connessione di

rete fissa e crea la connessione a banda larga.!

Wi-Max!

Tecnologia che offre internet ad alta velocità (74 Mbit/s) agli utenti entro un raggio di

50km e presenta bassi costi.!

Bluetooth!

Rete PAN, 45 Mbit/s.!

"

c. Sistemi a microonde!

Operano con un segnale radio ad alta frequenza inviato attraverso lo spazio mediante

sistemi terrestri o satellitari e presentano un costo molto elevato.!

GPS!

" Le origini di Internet"

1969 nasce ARPANET, una rete geografica (WAN) che collega diverse università e

centri di ricerca!

1974 nasce il TCP/IP!

1986 la National Science Foundation avvia lo sviluppo della NSFNET!

"

Internet e la tecnologia a commutazione di pacchetto"

Trasferire i dati e le informazioni tra le reti. Lo scambio dei dati avviene in maniera

discontinua e i dati percorrono canali di comunicazione diversi per raggiungere la stessa

destinazione in funzione dello stato di congestione e del funzionamento di una parte della

rete. I pacchetti in entrata vengono riassemblati presso le rispettive destinazioni grazie ad

un’intestazione che contiene:!

indirizzo di rete dell’origine (computer mittente);!

- indirizzo di rete della destinazione (computer destinatario).!

-

"

TCP/IP!

È il protocollo utilizzato da internet.!

TCP: suddivide le informazioni in pacchetti di dati e gestisce il trasferimento di tali

pacchetti da un computer all’altro.!

IP: definisce in che modo un pacchetto di dati deve essere formato e dove un router deve

inoltrare ciascun pacchetto.!

Diagramma IP: pacchetto di dati conforme alla specifica IP.!

Indirizzo IP: indirizzo univoco assegnato ad ogni computer e router connesso ad internet.

È un numero di 32 bit costituito da quattro numeri separati da un punto che vanno da 0 a

255.!

ICT, SISTEMI INFORMATIVI E MERCATI DIGITALI 16

Il TCP svolge tre funzioni principali:!

controlla eventuali datagrammi persi durante il percorso dall’origine alla destinazione;!

- raccoglie i datagrammi in arrivo e li dispone nell’ordine corretto per ricreare il

- messaggio originale;!

scarta eventuali copie di datagrammi duplicati che potrebbero essere stati creati

- dall’hardware di rete.!

Nome di dominio: es. www.iulm.it!

DNS (Domain Name System): sistema che permette di associare ad un indirizzo IP un

nome di dominio (es. 123.192.73.60 = www.iulm.it).!

" Il World Wide Web"

Applicazione di internet: insieme di documenti, chiamate pagine o ipertesti, ospitati

da diversi computer distribuiti sulla rete. Ogni pagina può contenere dei link ad altre

pagine che si trovano sullo stesso server o su uno remoto.!

"

Pagina web: documento ipertestuale che contiene non solo informazioni, ma anche

collegamenti ipertestuali. Il metodo standard per specificare il formato delle pagine web è

il linguaggio HTML.!

Sito web: raccolta ragionata di contenuti collegati tra loro.!

Browser web: programma utilizzabile per localizzare e visualizzare pagine web con i loro

contenuti testuali, grafici e multimediali.!

HTTP (Hypertext Transfer Protocol): sistema per la trasmissione di informazioni sul web.!

" Nomi di dominio e indirizzi web!

Perché un browser possa connettersi ad un sito web deve conoscere il suo indirizzo

URL (Uniform Resource Locator). L’indirizzo URL permette quindi di identificare

univocamente una risorsa presente sul web.!

Tre componenti:!

a. protocollo web!

b. nome host!

c. percorso della risorsa da recuperare!

"

a. Protocollo web!

Indica il protocollo da utilizzare per l’accesso al server.!

HTTP per il www.!

NNTP per usenet!

SMTP per l’email!

FTP per il trasferimento dei file!

ICT, SISTEMI INFORMATIVI E MERCATI DIGITALI 17

La rete si può evolvere perché si possono creare nuovi protocolli.!

"

b. Nome host!

È costituito dal nome di dominio, un termine che aiuta a riconoscere la società o la

persona rappresentata dal dominio. I nomi di dominio sono ordinati secondo una

struttura gerarchica al cui vertice (da sx verso dx) ci sono i TLD (Top Level Domain), a

loro volta classificabili in:!

domini generici!

- .com: commerciali!

.edu: istituzioni didattiche!

.gov: governo federale degli Stati Uniti!

.org: organizzazioni no-profit!

.aero: compagnie aeree!

.biz: imprese!

.coop: cooperative!

.info: giornali!

.museum: musei e gallerie d’arte!

.name: persone!

.pro: professionisti!

.mil.enti militari!

.net: organizzazioni di supporto e gestione della rete!

domini paese (CCTLD)!

- Possono essere composti al massimo da due lettere.!

.de: Germania!

.fr: Francia!

.it: Italia!

.uk: Inghilterra!

"

Ciascun dominio di I livello può generare più sottodomini e così via.!

trends.google.com!

III II I!

"

IANA: organismo che ha la responsabilità nell’assegnazione degli indirizzi IP e che delega

a specifiche istituzioni l’assegnazione dei domini di II livello facenti riferimento ad un

particolare TLD, che a loro volta autorizzano alla distribuzione dei domini stessi una serie

di fornitori di servizi internet denominati provider/mantainer.!

PROVIDER: fornitore di servizi di rete che registra

nomi a dominio per conto proprio o di terzi.

Percorso della risorsa: indica la directory o la cartella all’interno di un server nella quale è

possibile identificare un file.!

" "

ICT, SISTEMI INFORMATIVI E MERCATI DIGITALI 18

"

Il commercio elettronico"

Il commercio elettronico è l’insieme delle transazioni commerciali dove è prevalente

il ruolo del digitale.!

"

New Economy: economia sviluppata sulla base della diffusione delle informazioni a

livello globale mediante il World Wide Web.!

Start-up: nuova iniziativa imprenditoriale.!

Dot-bomb: iniziativa nata su internet non andata a buon fine.!

Dot-com: società di servizi che sviluppano la maggior parte del proprio business

attraverso internet.!

" !

VALORE Fornitore!

Produttore primario! B2B

DEL Produttore secondario!

Distributore!

CATENA B2C

Consumatore!

"

"

Il commercio elettronico non include soltanto l’acquisto e la vendita di beni e servizi,

ma anche tutti gli eventi e le iniziative online che diffondono le informazioni necessarie a

promuovere l’acquisto di un prodotto o a supportare i servizi post-vendita.!

"

Strategie aziendali per il commercio elettronico"

Brick-and-mortar!

Strategia di vendita tradizionale nei mercati fisici.!

Strategia click-and-mortar!

Strategia ibrida che opera sia nei mercati tradizionali che in quelli virtuali.!

Interoperabilità: capacità di un sistema di cooperare e di scambiare dati con altri sistemi in

modo affidabile, privo di errori e ottimizzando le risorse.!

Strategia click-only!

Le aziende virtuali conducono le loro attività elettronicamente nel cyberspazio.!

" Per avere successo nel commercio elettronico le aziende devono sviluppare un

modello di business che definisca l’insieme di soluzioni strategiche e organizzative che

diano loro un vantaggio competitivo.!

"

ICT, SISTEMI INFORMATIVI E MERCATI DIGITALI 19

Tipi di commercio elettronico"

BUSINESS CONSUMER GOVERNMENT EMPLOYEE

" BUSINESS B2B! B2C! B2G!

conisint.com dell.com lockheedmartin.co

" B2G

m

" " C2B! C2C! C2G!

CONSUMER priceline.co ebay.com egov.com

" m

"

" GOVERNMENT G2B! G2C! G2G!

" export.gov mediacare.go disasterhelp.gov

" v

"

"

" Business-to-business!

Indica le attività di e-commerce che si svolgono tra aziende per realizzare processi di

business, eseguire scambi commerciali, accedere ad informazioni personalizzate ed

interagire con la comunità professionale di riferimento.!

"

Marketplace B2B"

Sono siti che:!

offrono opportunità di business sia agli acquirenti che ai venditori;!

- hanno il potenziale per attirare un vasto numero di operatori commerciali;!

- offrono una maggiore scelta all’acquisto per chi compra e una maggiore concentrazione

- della domanda per i venditori;!

adottano tecniche diverse per gestire le transazioni (prezzi fissi, negoziazioni online,

- aste elettroniche, preventivi).!

Gli acquisti vengono divisi in tre settori:!

a. materiali diretti, direttamente impiegati nella produzione di un bene o di una merce

(mercati verticali = specifici di un settore);!

b. materiali indiretti (MRO), necessari per le attività di una moderna azienda come ad

esempio pezzi di ricambio o cancelleria (mercati orizzontali = trasversali a più settori);!

c. servizi, quali ad esempio viaggi aziendali o servizi di consulenza.!

" Business-to-employee!

Comunicazione e gestione dei processi interni all’azienda.!

ICT, SISTEMI INFORMATIVI E MERCATI DIGITALI 20

Intranet"

Rete locale (LAN) usata all’interno di un’organizzazione per facilitare la comunicazione e

l’accesso all’informazione, che può essere ad accesso ristretto, limitato o riservato per gli

utenti.!

" Business-to-comsumer!

Transazioni tra una società e i consumatori finali.!

Due tipologie di siti web:!

passivi, forniscono solo informazioni sui prodotti e dati per contattare l’azienda;!

- attivi, consentono agli utenti di visualizzare prodotti, servizi e informazioni in

-

tempo reale, nonché di fare acquisti online.!

Tre fasi di sviluppo dell’e-commerce B2C:!

1. e-information, fornire brochure elettroniche e altri tipi di informazioni ai clienti;!

2. e-integration, fornire ai clienti la possibilità di ottenere informazioni

personalizzate interrogando i database aziendali e altre fonti;!

3. e-transaction, consentire ai clienti di fare ordini e pagamenti online.!

"

Coda lunga: concentrarsi su mercati di nicchia.!

" Consumer-to-consumer!

Transazioni che avvengono tra singoli soggetti per via telematica. Quattro tipologie

di interazione:!

baratto, contrattazione;!

- aste al ribasso, processi di offerta;!

- aste al rialzo;!

- scambi.!

-

" Government-to-consumer!

Interazioni tra i governi nazionali, regionali e locali e la cittadinanza.!

E-filing"

Sistema per compilare le dichiarazioni fiscali via internet dell’U.S. Internal Revenue

Service.!

" Government-to-business!

Relazioni delle aziende con tutti i livelli di governo.!

ICT, SISTEMI INFORMATIVI E MERCATI DIGITALI 21

E-procurement"

Il governo accorcia la catena di approvvigionamento acquistando materiali direttamente

dai fornitori utilizzando il proprio sistema di procurement proprietario basato su internet.!

" Government-to-government!

Interazioni elettroniche tra paesi o tra livelli diversi di governo in un paese.!

M-commerce"

Qualsiasi transazione di interazione informativa elettronica condotta utilizzando un

dispositivo wireless, mobile e reti mobile (UMTS) che porta al trasferimento di un valore

reale o percepito in cambio di informazioni, servizi o beni.!

"

M-commerce basato sulla posizione"

Servizi mobile personalizzati che si basano sulla posizione geografica dell’utente.!

Due tipologie:!

pull-based;!

- push-based.!

-

"

Aste elettroniche"

Spazio virtuale in cui dei venditori possono mettere in vendita beni e servizi e degli

acquirenti possono fare delle offerte per questi articoli.!

Due tipologie:!

asta al rialzo (all’inglese), vince il compratore che fa l’offerta più alta;!

- asta al ribasso (all’olandese), vince il compratore che fa l’offerta unica più bassa.!

-

Sei diversi tipi di frodi:!

1. aggiramento dell’asta/bid luring, invitare gli offerenti a lasciare l’asta;!

2. riproduzioni;!

3. offerte sotto copertura/bid shielding/shill bidding, utilizzare due account diversi per

inserire un’offerta bassa seguita da un’altra molto alta su un articolo, portando gli altri

utenti ad uscire dall’asta. L’offerta più alta viene poi ritirata e l’asta è vinta dall’offerta

più bassa;!

4. costi per la consegna gonfiati;!

5. pagamenti non effettuati;!

6. mancata consegna.!

Marketing dei motori di ricerca"

SEM (Paid Search)"

Link sponsorizzati a pagamento (da 0,05€ a 6€).!

"

"

ICT, SISTEMI INFORMATIVI E MERCATI DIGITALI 22

SEO"

Ottimizzazione dei motori di ricerca. Si tratta di risultati naturali non condizionati dalla

pubblicità (keywords 80%, utenti 20%).!

"

CPC: cost per click!

CPM: cost per migliaia di impressioni!

CTR: click through rate = n. visitatori che fanno click / n. volte che l’annuncio viene

visualizzato!

Tasso di conversione: misura che corrisponde alla percentuale di visitatori che effettuano

l’azione desiderata da chi promuove l’operazione di marketing.!

CPL: cost per lead, l’utente che ha cliccato lascia un’informazione.!

CPS: cost per sale, usato nei programmi di affiliazione.!

"

Display advertising"

Banner, vengono gestiti attraverso file di log (IP, nazionalità e browser) e cookie.!

"

Email marketing"

DEM (Direct Email Marketing)!

Si tratta di newsletter inviate dall’editore all’utente e possono essere 100% advertising o

parzialmente editoriali. Si tratta del canale più economico nel mondo della pubblicità.!

Il tasso di successo di una campagna di email marketing si misura attraverso:!

tasso di consegna = messaggi consegnati di messaggi inviati;!

- tasso di apertura = messaggi aperti su messaggi consegnati. Si calcola attraverso

- l’apertura della mail e la visualizzazione delle immagini in essa contenute;!

tasso di conversione = numero di lead su messaggi aperti. Avviene quando il soggetto

- che riceve l’email compie un’azione (es. acquisto).!

"

Programmi di affiliazione"

Strumento di guadagno e per fare pubblicità (es. Amazon).!

I banner legati ad un programma di affiliazione vengono retribuiti solo se l’utente compie

un’azione (acquisto). Il costo si calcola in CPS (Cost per Sale) e permette migliaia di

visualizzazioni ad un costo pari a zero.!

"

Marketing virale"

Il marketing del passaparola. Grazie al social networking assume sempre più valore il

Consumer Generated Marketing (CGM).!

"

PEC (Posta Elettronica Certificata)"

Inviare e ricevere messaggi di testo con la stessa efficacia probatoria di una raccomandata

con ricevuta di ritorno.!

" "

ICT, SISTEMI INFORMATIVI E MERCATI DIGITALI 23


ACQUISTATO

5 volte

PAGINE

24

PESO

214.08 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in Relazioni pubbliche e comunicazione d'impresa
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher sohappily di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Ict information and communication technology e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Libera Università di Lingue e Comunicazione - Iulm o del prof Carignani Andrea.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Ict information and communication technology

Riassunto esame Information Communication Technology (ICT), testo consigliato Tecnologie e innovazione nei mercati digitali, Valacich, Schneider,Carignani, Longo, Negri
Appunto
Information and communication technology
Appunto
Definizioni ICT
Appunto
Information and Communication Technology
Appunto