Che materia stai cercando?

Polmonite da ipersensibilità Appunti scolastici Premium

Appunti di Medicina legale e Medicina del lavoro del prof. Manno sulla Polmonite da ipersensibilità: Alveolite allergica estrinseca AEE, i fattori di rischio, Patogenesi AEE, Alterazioni istologiche AEE, AAE negli avicoltori, Patologia da condizionatori d’aria, Alterazioni immunologiche.

Esame di Medicina Legale e Medicina del Lavoro docente Prof. M. Manno

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Farmer’s lung Primavera

Estate piovosa Temperatura

PH acido

Umidità

>>carica antigenica

Patologia da condizionatori d’aria

Polmonite da ipersensibilità

Thermoactinomyces vulgaris

Micropolispora faeni

Ecc.

Legionellosi

Sintomatologia AEE

Acuta: Sintomi simil influenzali 4-8 ore dopo

l’esposizione all’antigene

Sub-acuta: Simile ad una bronchite cronica ,senza

manifestazioni acute,salvo quando l’inalazione di

antigeni è massiva

Cronica: <5% dei casi e sono caratterizzate da un

danno polmonare irreversibile(Fibrosi)

Sintomatologia AEE

Malessere generale

Tosse

Febbre alta con brividi

Dispnea

Mialgie

4-8 ore dopo l’esposizione

Forma cronica: dispnea da sforzo, tosse con produzione

di muco, fatica cronica, anoressia e perdita di peso

Alterazioni immunologiche

Presenza nel siero di anticorpi precipitanti nei riguardi di

diversi antigeni(IgG per la maggiore,talvolta anche IgA e

IgM)

Nel BAL aumento dei linfociti CD8+

Possono essere indice di esposizione e sensibilizzazione e

non di malattia

Prove di funzionalità respiratoria

Acuto/sub-acuto: 1) Riduzione dei volumi polmonari (CV)

2) Riduzione capacità di diffusione e

compliance

polmonare 3) Resistenze vie aeree generalmente nei

limiti

4) Ipossiemia arteriosa con ipocapnia

Cronico: 1) Sindrome restrittiva , con riduzione

dei volumi polmonari e della capacità

di diffusione

Clinica AEE

E.O: tachicardia, tachipnea, dispnea e cianosi

rantoli inspiratori alle basi

Funzione: deficit restrittivo,alterazioni della

diffusione, ipossia e ipercapnia

Lab.test: leucocitosi,neutrofilia,talvolta aumento del

fattore reumatoide

BAL: T helper/T suppressr diminuito

aumento neutrofili e mastociti

RX: Infiltrato reticolonodulare bilaterale diffuso

Forma cronica:diffusa fibrosi

TC: micronoduli(2-4 mm) e strie lineari

Immagine diffusa a vetro smerigliato

polmone ad alveare

RX:Infiltrato reticolonodulare diffuso

TAC: AAE Acuto

HRCT di polmone di soggetto

affetto da polmonite da

ipersensibilità acuta. E'

apprezzabile un quadro diffuso a

ground glass con piccoli noduli

centrolobulari. Due lobuli

parenchimali anteriori,

paracardiaci destri sono

risparmiati dal processo

infiammatorio. TAC: AAE Cronico

HRCT di polmone di

soggetto con polmonite da

ipersensibilità cronica. Si

osservano diffuse immagini

reticolari, aspetti

honeycombing del

parenchima sottopleurico e

segni di interfaccia TAC: AAE Cronico

HRCT di polmone di soggetto

non fumatore con polmonite da

ipersensibilità cronica.

L'immagine permette di

apprezzare immagini reticolari

fibrotiche del mantello

parenchimale subpleurico

associate a zone di enfisema

centrolobulare

TAC: Opacità a vetro smerigliato

Diagnosi AEE

Criteri maggiori

Sintomi compatibili con la malattia , manifestatisi ad

1. alcune ore dall’esposizione

Accertamento della avvenuta esposizione agli antigeni

2. tipicamente responsabili della malattia, in base

all’anamnesi, o tramite lo studio igenistico e

aerobiologico ambientale, o per il riscontro di IgG

specifiche(precipitine) nel siero o nel liquido di BAL

RX o TAC torace con alterazioni tipiche

3. Linfocitosi nel BAL , qualora disponibili

4. Quadro istologico della biopsia polmonare compatibile

5. Positività del test di esposizione naturale o riprodotto in

6. laboratorio Diagnosi AEE

Criteri minori

Rantoli crepitanti basali all’auscultazione toracica

1. Diminuita capacità di diffusione alveolo-capillare

2. Diminuita tensione di ossigeno o saturazione a riposo o

3. dopo sforzo

La diagnosi è confermata se il paziente soddisfa 4 dei 6

criteri maggiori ed almeno 2 dei residui 3 criteri minori

Diagnosi differenziale in acuto AEE

Sindrome tossica da polveri organiche

Sarcoidosi

Polmonite virale e da micoplasma

Polmonite da farmaci

TBC miliare

Aspergillosi bronco-polmonare allergica

Febbre degli umidificatori

Asma

Polmoniti atipiche

Alveolite fibrosante acuta

Diagnosi differenziale in cronico AEE

TBC fibro-cavernosa

Micosi polmonari croniche

Artrite reumatoide

LES

Sarcoidosi

Fibrosi polmonare idiopatica

Pneumoconiosi

Diagnosi differenziale : AEE,Asma e sindrome

tossica da polveri organiche

Caratteristica Asma AAE ODTS

Sintomi Tosse,dispnea, Tosse,dispnea, Sindrome

difficoltà di febbre similinfluenzale

respiro con febbre

Inizio dopo Immediata e/o Graduale dopo Graduale dopo

esposizione ritardata(4-6 ore) 4-6 ore 3-8 ore

Reperti clinici Espir. prolungata e Rantoli bibasali Nessuno

sibili

RX torace Normale o Infiltrati o Normale

ipertrasparente normale

Funzionalità Quadro ostruttivo Quadro restrittivo Normali PFR

respiratoria

Eosinofilia Si No No

periferica


PAGINE

39

PESO

3.97 MB

AUTORE

flaviael

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - durata 6 anni)
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher flaviael di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Medicina Legale e Medicina del Lavoro e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Manno Maurizio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Medicina legale e medicina del lavoro

Sicurezza sul lavoro
Appunto
L'amianto e i suoi effetti
Appunto
Asma professionale
Appunto
Previdenza Sociale
Appunto