Che materia stai cercando?

Jackobson, gli elementi necessari per la trasmissione di un messaggio, e i vari tipi di codici

Appunti di linguistica generale su: Jackobson, il messaggio, il contesto, la deissi esterna, la deissi interna, il mittente, il ricevente, il canale e i vari tipi di codici (es: chiuso, aperto, motivato, digitale, analogico, continuo ecc..). Scarica il file in formato PDF!

Esame di Linguistica generale docente Prof. L. Di Pace

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

JACKOBSON , uno strutturalista ed un funzionalista russo individuò vari elementi necessari

nella trasmissione di un messaggio e ad ognuno assegnò una funzione.

Il messaggio è trasmesso da un mittente ad uno o più destinatari attraverso canali di trasmissione

diversi e il canale è legato al codice e poi c’è il contesto. Con contesto si fa riferimento alla realtà,

infatti, alcuni messaggi trovano il loro significato solo in un determinato contesto (es: ci vediamo

domani qui alla stessa ora. Il fenomeno si chiama DEISSI= indicare, qualcosa che significa in

relazione a qualcosa).

DEISSI ESTERNA: rispetto alla lingua, faccio riferimento a quegli elementi che trovano

significato nella realtà(es: ci vediamo qui). I pronomi dimostrativi e i pronomi personali sono

deittici e rientrano nella categoria dei deitti esterni.

DEISSI INTERNA: non trovano significato nella realtà ma nella lingua stessa (es: ho incontrato

Mario e L’HO salutato, L’HO è un deittico che si riferisce a Mario).

Al mittente corrisponde la funzione emotiva cioè esprime un messaggio trasmettendo anche

l’emotività e l’uso del pronome in 1° persona.

Al ricevente corrisponde la funzione conativa cioè fa lo sforzo per capire il messaggio e si

manifesta con l’uso della 2° persona.

Al canale fa riferimento la funzione fatica e fa riferimento all’atto fonatorio, cioè io mittente

vedo se la trasmissione del messaggio sta avvenendo da un punto di vista fisico. La funzione del

codice è detta metalinguistica, cioè tutte le volte che si fa riferimento alla lingua stessa e ci

concentriamo sull’elaborazione del messaggio. Il risultato produce un metalinguaggio e una stessa

parola può essere usata in senso linguistico e in senso metalinguistico.

Al messaggio corrisponde la funzione poetica che è incentrata sul modo in cui è formulato il

messaggio. Nella poesia è fondamentale il modo in cui viene espresso un contenuto, più che il

contenuto stesso. La funzione poetica è esercitata ogni volta che parliamo ed è il modo in cui

parliamo.

I codici sono classificati in vari modi:

Codici primari: strutturazione semplice, alle parole corrisponde un contenuto (es:

• linguaggio verbale).


PAGINE

3

PESO

13.94 KB

PUBBLICATO

9 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lingue, letterature e culture dell'Europa e delle Americhe
SSD:
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Ulisse1234 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Linguistica generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli L'Orientale - Unior o del prof Di Pace Lucia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Linguistica generale

Riassunto esame Linguistica generale, prof. Pannain, libro consigliato Corso elementare di linguistica generale, Berruto
Appunto
Appunti linguistica generale
Appunto
Riassunto esame Filologia romanza, prof. Luongo, libro consigliato Letterature romanze del Medioevo, Varvaro
Appunto
William Shakespeare's Great Tragedies
Dispensa