Che materia stai cercando?

Geopedologia - Minerali e suolo (parte 1/2)

Appunti di geopedologia con introduzione alla geopedologia: serie di Bowen, rocce felsiche, rocce femiche, minerali nel suolo, silicati, carbonati, solfati, triangolo tessiturale, classificazione dei silicati minerali argillosi, fattori di morfogenesi del suolo.

Esame di Geopedologia docente Prof. F. Previtali

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

L'unità strutturale di base degli

alluminosilicati presenta anche una seconda

unità strutturale di base costituita da un

ottaedro regolare con 6 atomi di ossigeno o

gruppi ossidrile tra i quali si dispone uno ione

Al3+

I silicati vengono classificati in base alla

disposizione delle unità tetraedriche

Struttura Classe Disposizioni delle Rapporto Minerali tipici della

Caratteristica unità tetraedriche Si:O classe

Tetraedri singoli Nesosilicati Nessun vertice 1:4 Olivina, Zircone

tetraedrico è

condiviso

Coppie di Sorosilicati Ogni tetraedro 1:3,5 Emimorfite

tetraedri condivide un solo Gneiss

vertice con un altro

tetraedro

Anelli tetraedrici Ciclosilicati Ogni tetraedro 1:3 Berillo, Tormalina

condivide due vertici

con altri due

tetraedri

Catene Inosilicati Ogni tetraedro 1:3 Pirosseni (Augite)

tetraedriche condivide due vertici

singole con altri

(catena semplice) due tetraedri

Catene Inosilicati Ogni tetraedro 1:2,75 Anfiboli

tetraedriche condivide (Orneblenda)

doppie alternativamente

(o a “fasce”) due o tre vertici con

altri tre tetraedri

Fogli continui Fillosilicati Ogni tetraedro 1:2,5 Miche, Cloriti,

condivide tre vertici Smectiti

con altri tre tetraedri

Strutture Tettosilicatio Ogni tetraedro 1:2 Quarzo, Feldspati,

tridimensionali (Tectosilicati) condivide i quattro Zeoliti

vertici con altri

quattro tetraedri

I fillosilicati formano delle strutture tipiche dette a “foglio”. Il foglio è una combinazione di

piani e lo strato è una combinazione di fogli.

Esistono 2 strutture principali:

1. Foglietto tetraedrico

2. Foglietto Ottaedrico

In ognuna di queste rappresentazioni risultano evidenti:

● la regolarità delle strutture minerali

● la distribuzione degli ioni lungo piani paralleli tra loro

● la condivisione degli anioni tra le diverse unità strutturali

● la presenza di cavità pseudo-esagonali sulle superfici planari.

Esempio di struttura di un minerale argilloso a reticolo 2:1 o a struttura trimorfica (T-O-T)

Minerali argillosi paracristallini

In questa categoria rientrano anche le tipologia di minerali che non hanno una struttura

ripetitiva come accade invece nelle varietà cristalline s.s. (caolinite, illite ecc) la quali hanno

atomi disposti in assetto regolare su distanze relativamente lunghe (> 10nm)

I minerali paracristallini erano ritenuti in passato amorfi perchè caratterizzati da uno scarso

ordine cristallino (“

short range order

”), sono composti da tetraedri e ottaedri come i fillosilicati

ma questi risultano disposti a formare tubuli o sfere cave.

Sono comuni nei suoli vulcanici e i principali sono imogolite e allòfane composti da quantità

variabili di ioni Al, Si, O e H

es. Struttura del imogolite

Scale del tempo geologico


PAGINE

8

PESO

636.19 KB

AUTORE

Okya

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Geopedologia
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze ambientali e naturali
SSD:
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Okya di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Geopedologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Milano Bicocca - Unimib o del prof Previtali Franco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Geopedologia

Geopedologia - Soil taxonomy e i suoli (parte 2/2)
Appunto