Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Neutralizzazione : fenomeno che ha luogo quando viene meno l’opposizione tra due fonemi perché non

viene fatto valere l’unico tratto che li distingue. L’esito della neutralizzazione è l’arcifonema;

Arcifonema: è presente solo nella trascrizione fonologica,ed è l’insieme dei tratti comuni ai due elementi

dell’opposizione, tutti funzionalmente pertinenti nei confronti degli altri fonemi e si trascrive con la maiuscola

di una lettera che cambia in base a 4 possibilità:

a) Del fonema non-marcato;

b) Dell’estrema,se si tratta di vocali e una delle due è l’estrema;

c) Del fono intermedio, se i due fonemi neutralizzabili si trovano in un’opposizione graduale.

d) Di uno dei due fonemi dell’opposizione, in base al contesto.

S sempre, tranne quando è intervocalica

N prima di consonante

E tutte le /e/ atone

O tutte le /o/ atone

Un mutamento dei tratti distintivi e quindi dei fonemi può alterare o non alterare il sistema fonologico delle

lingue. I processi che intervengono a modificare il sistema, o semplicemente l’inventario dei fonemi sono: la

fonologizzazione, la defonologizzazione e la rifonologizzazione.

Fonologizzazione quando due allofoni condizionati si scindono e diventano due fonomi.

scissione primaria quando un allofono si stacca da un fonema e si fonde con un altro senza che sia

modificato l’inventario fonemico, e in scissione secondaria quando due allofoni condizionati diventano

fonemi e almeno uno costituisce un nuovo fonema che si aggiunge all’inventario fonemico. La

fonologizzazione corrisponde con la scissione secondaria.

Defonologizzazione fusione di due fonemi in uno solo, cioè si ha quando due fonemi perdono la

possibilità di commutarsi nello stesso contesto e diventano due varianti condizionate. Così il sistema

fonologico è stato alterato. I fonemi latini /b/ e /v/ si sono fusi in spagnolo in un unico fonema [ ] in posizione

intervocalica e nel fonema [b] in posizione iniziale.

Rifonologizzazione trasformazione di un’opposizione fonologica in un’altra; sebbene non si alteri il

numero di fonemi, il sistema risulta modificato perché mutano le relazioni all’interno di esso.


PAGINE

4

PESO

29.76 KB

AUTORE

Exxodus

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: fonologia
Corso di laurea: Corso di laurea in lingue e letterature moderne
SSD:
Università: Palermo - Unipa
A.A.: 2009-2010

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Exxodus di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di fonologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Palermo - Unipa o del prof aliffi claudia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in lingue e letterature moderne

Riassunto esame Geografia, prof. De Spuches, libro consigliato Geografia umana, A. e J. Getis, Fellman
Appunto
Riassunto esame Geografia, prof. Agostaro, libro consigliato L' Europa nel Terzo Millennio, Proietti
Appunto
Riassunto esame Storia contemporanea, prof. Coco, libro consigliato Il passato del nostro presente - Il lungo Ottocento, Lupo
Appunto