Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Recettori per l acetilcolina in una

placca motrice

• I recettori vengono marcati con una

neurotossina (α-bungarotossina) che

si lega ai recettori nicotinici per

l ACh

• I recettori marcati sono localizzati

nelle zone delle pieghe giunzionali

più vicine alla membrana

dell assone motore

• I recettori sono concentrati in

particolar modo sulla membrana

post-giunzionale, vicino all apice

delle pieghe

• Il potenziale postsinaptico

eccitatorio della fibra muscolare è

detto potenziale di placca

G. Cibelli Anno Accademico 2010-2011

5

Le zone attive del neurone presinaptico sono allineate con precisione con

la membrana postsinaptica dove la concentrazione dei recettori per

l ACh è più elevata

G. Cibelli Anno Accademico 2010-2011

6

Il potenziale di placca

• Il potenziale sinaptico ha la sua

massima ampiezza nel sito di

insorgenza, a livello della placca

motrice

• La riduzione d ampiezza del

potenziale di placca dipende

dall imperfetto isolamento della

membrana della fibra muscolare

• L andamento temporale del

potenziale di placca appare molto

più lento della relativa corrente

sinaptica entrante. Il potenziale

sinaptico varia con lentezza perché

la corrente sianptica deve anzitutto

modificare la corrente presente

sulla capacità della membrana del

muscolo

G. Cibelli Anno Accademico 2010-2011

7

Il potenziale di placca è determinato da

un flusso simultaneo di Na e K

+ +

• Il potenziale di inversione del potenziale di

placca è il potenziale di membrana al quale

la corrente sinaptica si riduce a zero e non vi

è alcun flusso netto di corrente

• Le variazioni della corrente che passa

attraverso i canali regolati da

neurotrasmettitori, a diversi potenziali di

membrana, possono venire calcolate dalla

Legge di Ohm, secondo cui la corrente

responsabile del potenziale postsinaptico

eccitatorio (I ) è data da:

EPSP

I = g x (V - E )

EPSP EPSP m EPSP

• dove g rappresenta la conduttanza dei

EPSP

canali attivati dall ACh (conduttanza

sinaptica) e V - E rappresenta il

m EPSP

potenziale elettrochimico della corrente

ionica che passa attraverso il canale

G. Cibelli Anno Accademico 2010-2011

8

Il recettore nicotinico per l ACh è una

proteina intrinseca della membrana

• Il complesso recettore-canale è

una glicoproteina di membrana

formata da cinque subunità

disposte in modo da creare un

poro centrale

Ricostruzione computerizzata dell immagine

del complesso recettore-canale per l ACh

• Sulla terminazione amminica

della subunità è presente il

α

sito che lega l ACh con alta

affinità

Modello tridimensionale del canale

ionico nicotinico attivato dall ACh

G. Cibelli Anno Accademico 2010-2011

9

Modello molecolare particolareggiato

del recettore-canale per l ACh

• Ciascuna subunità del complesso recettore-canale contiene quattro segmenti di

catena con struttura ad che attraversano la membrana da parte a parte

α-elica,

• I segmenti M2 sono collocati all interno del complesso, in modo da formare le

pareti del canale

• La selettività del canale verso i cationi sarebbe dovuta alla presenza di tre

anelli di cariche negative (soprattutto glutammato) adiacenti alla regione M2

G. Cibelli Anno Accademico 2010-2011

10


PAGINE

15

PESO

4.35 MB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Fisiologia Umana I e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Cibelli Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Fisiologia umana i

Fisiologia umana I - Test 1
Esercitazione
Fisiologia umana I - potenziali di membrana
Appunto
Fisiologia umana I - Test 6
Esercitazione
Fisiologia umana I - fisiologia apparato respiratorio
Appunto