Che materia stai cercando?

Fisiologia – Spirometria Appunti scolastici Premium

Appunti di Fisiologia Spirometria. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: La  spirometria è un indagine di semplice e rapida esecuzione in grado di fornire misure dei volumi e dei flussi polmonari e quindi di studiare la funzione ventilatoria...ecc.

Esame di Fisiologia docente Prof. L. Manasseri

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

capacità funzionale residua (CFR)

quantità di aria che rimane nei polmoni al livello espiratorio di riposo

(CFR = VRE + VR).

Infatti al termine di una espirazione massima rimane aria all’interno dei polmoni. Questa aria che residua

è chiamata appunto volume residuo. Vi sono vari metodi per misurarlo, come il pletismografo corporeo o i

metodi di diluizione con gas inerti come ad esempio l’elio. Conoscendo la concentrazione di un gas

all’interno dello strumento, una volta che il paziente viene connesso a circuito chiuso con lo strumento

stesso, il gas si distribuirà anche nel volume polmonare del paziente. La sua concentrazione pertanto

diminuirà e acquisirà all’equilibrio un valore che per mezzo di una proporzione ci permette di calcolare il

volume di aria del paziente. Esempio: concentrazione del gas al punto 0 (nello strumento): 2x%;

concentrazione finale all’equilibrio: x%; il gas si è distribuito in un volume doppio di quello iniziale;

conoscendo il volume di partenza (nello strumento) si calcola facilmente il volume polmonate totale del

paziente.

La misura dei "flussi" polmonari e dei volumi polmonari dinamici (prova della capacità vitale forzata), con

l'uso di apparecchiature di facile uso (pneumotacografi), fornisce due tipi di tracciati: una curva

volume/tempo e una curva flusso/volume (Fig.2).

Fig.2: Curva flusso-volume normale

Da tali curve si ricavano una serie di misure di cui le più importanti sono:

Volume espiratorio forzato in 1 secondo (VEMS o, in inglese, FEV1)

che rappresenta il volume di aria espirata durante il primo secondo di una espirazione forzata.

Capacità vitale forzata (CVF, o, in inglese, FVC)

volume d'aria espirato forzatamente dopo un'inspirazione massimale.

Flusso espiratorio forzato tra il 25% e il 75% della CVF (FEF 25-75)

Indice di Tiffeneau (rapporto FEV1/FVC x 100)

Picco di flusso espiratorio (PEF)

massimo flusso espirato in dipendenza dello sforzo espiratorio

(rappresenta il punto più alto della curva).

Tutti i risultati ottenuti vengono confrontati ai valori di riferimento standardizzati, ottenuti per classi di

età, sesso e altezza.

Il valore misurato viene espresso come percentuale dei valori di riferimento o predetti.

Il FEV1 è considerato normale se il suo valore risulta superiore all’80% del predetto.

Secondo la ERS (European Respiratory Society) la broncostruzione è lieve se il FEV1 è uguale o superiore

al 70%, moderata se tra 50 e 69%, grave se inferiore al 50%. Secondo l’American Thoracic Society,

invece, l’ostruzione è lieve se il FEV1 ha valori uguali o superiori al 50%, moderata tra il 35 e 49%, e

grave se inferiore al 35%.

Il FEV1 comprende sia la fase iniziale che parte di quella tardiva della manovra espiratoria forzata,

dipende dall'entità dello sforzo espiratorio e riflette quindi il diametro delle vie aeree centrali, ma è anche

un buon indicatore della ostruzione delle vie aeree periferiche.

Il FEV1 è quindi parametro complessivo della funzionalità delle vie aeree.

Il suo valore diminuisce di circa 30 ml/anno (nel fumatore fino a 70 ml/anno).

Il FEF 25-75 è invece un parametro sforzo-indipendente, in quanto misurato dopo il primo 25% dell'FVC,

ed esprime quindi la resistenza delle piccole vie aeree. (Nella curva flusso-volume esiste una prima parte

che dipende dallo sforzo messo in atto da chi esegue il test; ma successivamente il flusso diventa

direttamente dipendente dalla resistenza delle vie aeree e indipendente dallo sforzo impiegato dal

paziente).


PAGINE

4

PESO

74.25 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Fisiologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni)
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Fisiologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Manasseri Luigi.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Fisiologia

Fisiologia – Fisiologia del Rene
Appunto
Fisiologia – Cuore
Appunto
Fisiologia – Midollo spinale
Appunto
Fisiologia
Appunto