Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

• Action, l’azione da eseguire

• Category, la tipologia di azione da eseguire

• Type, il tipo di dati su cui agire.

Ad esempio, l’intent che permette di aprire una pagina web tramite browser ha come

action VIEW e come dati la URL della pagina web:

Intent intent = new Intent(android.content.Intent.VIEW_ACTION,

Uri.parse(http://www.google.it));

Le intent possono essere esplicite o implicite:

Come è intuibile dall’immagine, le intent esplicite si utilizzano nel caso in cui l’Activity

chiamante conosce esattamente quale activity andare a richiamare. Per fare ciò è

necessario eseguire sostanzialmente due passi: creare l’intent e lanciarla con il

metodo startActivity().

In una intent implicita, invece, non siamo a conoscenza del componente che

eventualmente si occuperà di gestire la nostra richiesta, la quale sarà definita

attraverso un’apposita action. La action di un Intent viene impostata attraverso il

metodo public Intent setAction(String action).

La stringa utilizzata come parametro di input segue la convenzione

<package applicazione>.intent.action.NOME_ACTION

La Action richiesta dovrà essere presente tra quelle definite in appositi filtri detti

IntentFilter definiti in AndroidManifest.xml (un esempio è visualizzabile dal progetto di

default creato da Eclipse).

Un esempio di utilizzo di Intent implicita è il seguente:

La sola Action, però, potrebbe non essere sufficiente. La ACTION_VIEW, per esempio,

permette la visualizzazione di un’informazione generica e le Activity che si occupano

di visualizzare tipologie di dato differenti (come un’immagine o un contatto) sono

diverse anch’esse. È quindi necessario un meccanismo che permetta di associare

un’Intent a un tipo specifico di dato.

Menù

In Android esistono tre differenti tipi di menù che possono essere collegati ad una

Activity:

1. Options Menu: Menù concepiti per raggruppare le opzioni ed i comandi di

un’applicazione. È composto da due sotto-gruppi, icon menu ed expanded

menu.

Quello mostrato è l’icon menù dell’applicazione DoveConviene, che mostra le

operazioni principali di cui è capace. Cliccando, per esempio, su Impostazioni, si

apre quello che dovrebbe essere un’expanded menu:

Ogni Activity può contenere un solo options menu, realizzabile con il metodo:

public boolean onCreateOptionsMenu(Menu menu)

Ridefinendo questo metodo è possibile intercettare queste chiamate e popolare

così il menu fornito con le voci utili alla propria applicazione. Tale metodo deve

restituire alla fine un booleano: true per rendere attivo il menù realizzato e false

per dichiarare che l’attività non dispone di un menù (per i dispositivi dotati di

tasto, la pressione del tasto menù non deve produrre nulla).

Per popolare il proprio options menu nel metodo sopra descritto, si possono

usare i metodi:

• public MenuItem add(CharSequence title)

• public MenuItem add(int titleRes)


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

11

PESO

1.11 MB

AUTORE

Wenress

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in informatica
SSD:
A.A.: 2015-2016

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Wenress di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Terminali Mobili e Multimedialità e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Parthenope - Uniparthenope o del prof Di Capua Michele.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Terminali mobili e multimedialità

Appunti Terminali Mobili e Multimedialità
Appunto
Appunti Terminali Mobili e Multimedialità
Appunto
Programmazione II  - esercizi
Esercitazione
Appunti Calcolo Numerico via HW2
Appunto