Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

IL CICLO DIREZIONALE AZIENDALE Organizzazione

È la che si è scelta

modalità

Programmazione all’interno di un aggregato

•Obiettivi

•Modalità al fine di

per regolare il fattore lavoro

•Risorse influenzare positivamente il comportamento aziendale

Organizzazione

Controllo ATTIVITÀ •Compiti

•Valutaz. risultati •Responsabilità come i soggetti dovrebbero lavorare

perché dia

l’operato dell’azienda

Conduzione risultati soddisfacenti

•Direttive

•Motivazione 3 sono le variabili dell’organizzazione

di parti interdipendenti e correlate

Ordinare un sistema STRUTTURA

ORGANIZZATIVA

Disciplinare compiti, poteri, responsabilità e

criteri di divisione

coordinamento del lavoro

Dotarsi delle risorse appropriate ELEMENTI

L’organizzazione riguarda prevalentemente MECCANISMI «IMMATERIALI»

i ed

soggetti dell’attività aziendale OPERATIVI (potere, autorità,

il all’interno del sistema

loro impiego razionale leadership, cultura)

sistemi di modelli di

informazione/guida e

comportamento

dei soggetti, valori, idee, principi

di delle

gestione

OTTENIMENTO DELLA MASSIMA EFFICIENZA OPERATIVA cui attenersi

risorse umane

La struttura organizzativa: articolazione Individuazione delle unità organizzative

La definisce i

struttura organizzativa aziendale L’attività si suddivide in

complessiva attività elementari

criteri di divisione e coordinamento del lavoro

in un’azienda, provvedendo ad indicare: Attività che per essere svolte richiedono le medesime

conoscenze e competenze tecnico-scientifiche

Le elementari fra le quali è ripartito il

unita organizzative

carico di lavoro complessivo;

di ciascuna unità/organo che la compone;

Mansioni e compiti a diversi attori si attribuiscono attività qualitativamente differenti.

Le attribuzioni di ed autorità;

responsabilità FENOMENO DELLA SPECIALIZZAZIONE

Lo tra le diverse posizioni aziendali.

schema dei collegamenti ciascun attore si specializza in attività diverse da quelle degli altri,

impara a far bene una o poche attività, acquisendo su di esse sempre

maggiore padronanza, destrezza, conoscenza

Individuazione di mansioni e compiti – (segue) –

Individuazione di mansioni e compiti

MANSIONI Le mansioni sono caratterizzate:

L’insieme dei compiti

affidati a colui il quale ricopre da un certo grado di varietà, dipendente dalla numerosità

una certa posizione organizzativa dei compiti svolti;

COMPITI dal grado di discrezionalità, cioè dal contenuto di

La serie di in funzione

operazioni collegate autonomia decisionale;

della natura dell’attività svolta

e della tecnologia impiegata dall’intensità di relazioni sociali che esse comportano;

infine, dalla significatività e rilevanza del contributo

che chi svolge una certa mansione è in grado di offrire al

conseguimento degli obiettivi aziendali

MANSIONE = COMPITO


PAGINE

6

PESO

373.36 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia
SSD:
Università: Brescia - Unibs
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia aziendale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Brescia - Unibs o del prof Negri Roberto.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Economia aziendale

Economia aziendale
Appunto
Economia aziendale - Crisi d’impresa e suo risanamento
Appunto
Economia aziendale - Analisi dei costi
Appunto
Economia aziendale - Contabilità dei costi
Appunto