Che materia stai cercando?

Domande Psicofarmacologia Appunti scolastici Premium

Appunti di psicofarmacologia basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Blandina dell’università degli Studi di Firenze - Unifi, facoltà di Psicologia, Corso di laurea magistrale in psicologia. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Psicofarmacologia docente Prof. P. Blandina

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

f. Hanno una ridotta tossicità rispetto agli antidepressivi triciclici.

g. Hanno effetti gabaergici.

h. Hanno ampio indice terapeutico.

94) Gli autorecettori sinaptici:

a. Regolano il rilascio di neurotrasmettitore.

b. Sono quasi sempre coinvolti nel potenziamento del rilascio di

neurotrasmettitore.

c. Sono recettori che non desensitizzano.

d. Sono recettori autonomamente regolati dall’attivazione dei recettori

postsinaptici.

95) Quale delle seguenti affermazioni sulla morfina è giusta:

a. A dosi terapeutiche può produrre diarrea… disendoncrinie.

b. È un antidolorifico di sintesi.

c. È il precursore della petidina.

d. Riduce la frequenza respiratoria.

96) Quale delle seguenti affermazioni sulla morfina è errata:

a. A dosi terapeutiche produce sempre depressione respiratoria che ne limita

l’uso.

b. A dosi terapeutiche può indurre stipsi e ritenzione urinaria.

c. È un antidolorifico potente.

d. È un precursore della codeina.

97) Quale delle seguenti affermazioni sulla morfina è errata:

e. A dosi terapeutiche produce sempre depressione respiratoria che ne limita

l’uso.

f. A dosi terapeutiche può indurre stipsi e ritenzione urinaria.

g. È un antidolorifico potente.

h. È un antitussivo.

98) Quale delle seguenti affermazioni sulla morfina è errata:

i. È un antitussivo.

j. A dosi terapeutiche produce depressione respiratoria.

k. È un antidolorifico potente.

l. Causa riduzione della peristalsi intestinale.

99) Quale delle seguenti affermazioni sulla morfina è errata:

m. Attiva solo recettori neuronali.

n. A dosi terapeutiche può indurre stipsi e ritenzione urinaria.

o. Sopprime il dolore.

p. Sopprime i centri del respiro.

100) Quale delle seguenti affermazioni sulla morfina è errata:

a. Attiva recettori centrali e periferici.

b. A dosi terapeutiche induce stipsi e ritenzione.

c. Riduce istamina.

d. Riduce il rilascio del neurotrasmettitore.

101) Quale delle seguenti affermazioni sulla morfina è errata:

e. Può produrre sedazione.

f. Può produrre vomito.

g. Può produrre prurito e broncocostrizione.

h. Può produrre diarrea.

102) Un paziente schizofrenico si lamenta di stipsi, aumento di peso e

intensa salivazione. Quale farmaco assume?

a. Clorpromazina.

b. Risperidone.

c. Clozapina.

d. Quetiapina.

103) quale dei seguenti recettori non è antagonizzato

dall’amitriptillina:

a. Recettore muscarinico

b. Recettore alpha-1 per noraadrenalina

c. Recettore H1 per l’istamina

d. Recettore GABA-A

104) La amitriptilina:

a. Agisce sui recettori oppiodi.

b. Ha effetti sul sistema serotoninergico.

c. Ha una potente azione analettica (stimolante).

d. Ha effetti anticonvulsivanti.

105) La amitriptilina:

a. Agisce sui recettori oppiodi.

b. Ha effetti sul sistema noradrenergico.

c. Ha una potente azione analettica (stimolante).

d. Ha effetti anticonvulsivanti.

106) La amitriptilina:

a. Agisce sui recettori oppiodi.

b. Ha effetti sul sistema noradrenergico.

c. Ha una debole azione analettica (stimolante).

d. Ha effetti anticonvulsivanti.

107) Quale dei seguenti farmaci è indicato nella malattia

dell’Alzheimer:

a. Piridostigmina

b. Domperidone

c. Rivastigmina

d. Duloxetina

108) Quale dei seguenti antiepilettici non inibisce la scarica ripetitiva

dei neuroni attraverso inibizione dei canali del sodio:

a. Carbamazepina.

b. Clonazepam.

c. Etosuccimide.

d. Fenobarbitale.

109) Il Fenobarbital:

a. Ha un alto indice terapeutico.

b. È un inibitore degli enzimi epatici.

c. È indicato per il grande male.

d. È indicato per il piccolo male.

110) Il Fenobarbital:

e. Ha un alto indice terapeutico.

f. Può produrre convulsioni mortali.

g. È un farmaco attivo nel grande male.

h. Si somministra nei bambini con difetto di attenzione.

111) Quale delle seguenti manifestazioni indica un sovraddosaggio da

Fenotiazine:

a. Profusa diarrea e lacrimazione.

b. Iperattività e logorrea.

c. Sintomi extrapiramidali.

d. Ipoprolattinemia.

112) Farmaco che non induce il vomito:

a. Metadone.

b. Valproato.

113) I seguenti farmaci sono ansiolitici tranne:

a. Lorazepam.

b. Alpazolam.

c. Clordiazepossido.

d. Olanzapina.

114) I seguenti farmaci sono ansiolitici tranne:

e. Lorazepam.

f. Diazepam.

g. Clordiazepossido.

h. Clorpromazina.

115) I seguenti farmaci sono ansiolitici tranne:

i. Lorazepam.

j. Diazepam.

k. Clordiazepossido.

l. Olanzapina.

116) Quale dei seguenti farmaci causa vomito:

a. Morfina.

b. Aloperidolo.

c. Citalopram.

d. Clorpromazina.

117) Le bianza:

a. Hanno alto indice terapeutico.

118) SSR:

a. Ampio indice terapeutico.

119) Cosa significa farmaci a “lungo rilascio”

a. Catena laterale…

b. Farmaci analgesici preparazione….

c. Restano più a lungo nell’organismo.

120) Il Naltrexone:

a. Ha effetti simili al naloxone.

b. Si usa nell’intossicazione acuta da cocaina.

c. Si una nel paziente dipendente.

d. Si usa nel paziente tollerante.

121) Il Naltrexone:

e. Ha effetti simili alla morfina.

f. Si usa nell’intossicazione da cocaina.

g. Si una nel paziente dipendente da oppiacei.

h. Si usa nel paziente libero da dipendenza fisica da oppiacei.

122) Quale dei seguenti farmaci antiepilettici è utilizzato come

stabilizzante dell’umore?

a. Valproato di sodio

b. Lamotrigina.

123) Quale dei seguenti farmaci antiepilettici è utilizzato come

stabilizzante dell’umore?

c. Acido valproico.

d. Lamotrigina.

e. Carbamazepina.

f. Tutti i farmaci precedenti.

124) Quale dei seguenti farmaci antiepilettici è utilizzato come

stabilizzante dell’umore?

g. Amitriptilina.

h. Alprazolam.

i. Carbamazepina.

j. Fenobarbital.

125) Inibitore serotonina e noradrenalina

a. Sertralina.

126) Farmaco non per convulsioni:

a. Clorpromazina.

b. Aloperidolo.

c. Flumazenil.

d. Triazolam.

127) Il Flumazenil:

a. Antagonista non competitivo.

b. Ha una maggiore affinità coi recettori rispetto alle benzodiazepine.

c. Più potente delle benzodiazepine ma meno affine.

d. Si usa anche nell’alcolismo.

128) Quale dei seguenti farmaci viene usato per combattere le

convulsioni?

a. Clorpromazina.

b. Topiramato.

c. Flumazenil.

d. Triazolam.

129) Quale dei seguenti antiepilettici è utilizzabile nella depressione

bipolare?

a. Carbamazepina.

b. Gabapentina.

c. Etosuccimide.

d. Difenilidantoina.

130) I seguenti farmaci sono classificati come antipsicotici classici

(tipici) tranne uno:

a. Aloperidolo.

b. Clorpromazina.

c. Olanzapina.

d. Flufenazina.

131) Nell’intossicazione acuta da anfetamina il paziente è:

a. Sedato e affamato.

b. Iperattivo e insonne.

c. A rischio di sincope.

d. A rischio di coma chetoacidosico.

132) Trova l’affermazione sbagliata:

a. La cocaina non causa dipendenza.

b. La morfina si usa anche per via orale.

c. La dopamina agisce nei circuiti della gratificazione.

d. Il GABA attiva recettori metabotropi.

133) Non inibisce la ricaptazione delle srotonina:

a. Sertalina.

b. Citalopram.

c. Fluoxetina.

d. Risperidone.

134) Il rilascio di NT avviene per:

a. Entrata di glutammato nella postsinapsi.

b. Entrata di serotonina nella presinapsi.

c. Azione di trasportatori.

d. Attivazione dei canali al CA voltaggio dipendenti.

135) I farmaci:

a. Vengono eliminati solo dal rene.

b. Vengono eliminati come forme meno liposolubili.

c. Non vengono mai eliminati come tali.

d. Vengono eliminati come farmaci attivi.

136) Per clearence renale di un farmaco si intende:

a. Il volume di sangue filtrato nell’unità di tempo.

b. La quantità di farmaco eliminata in un certo tempo.

c. La quantità di farmaco eliminata nelle urine nell’unità di tempo.

d. Il tempo necessario perché il farmaco sia filtrato dai glomeruli renali.

137) Per clearence renale di un farmaco si intende:

e. Il volume di sangue depurato nell’unità di tempo.

f. Il tempo necessario perché il farmaco sia completamente allontanato

dall’organismo.

g. La quantità di farmaco eliminata nelle urine nell’unità di tempo.

h. Il tempo necessario perché il farmaco sia filtrato dai glomeruli renali.

138) Quale delle seguenti affermazioni sull’assorbimento e

distribuzione è corretta?

a. Il farmaco si assorbe e distribuisce bene se è molto grande e presenta.

b. Gli acidi deboli si assorbono bene prima dei pasti.

c. Le basi deboli si assorbono bene al mattino.

d. Il legame con le proteine plasmatiche rallenta la distribuzione tissutale.

139) Quale delle seguenti affermazioni sull’assorbimento e

distribuzione è corretta?

a. Il farmaco si assorbe e distribuisce bene se è molto grande e presenta.

b. Gli acidi deboli si assorbono bene prima dei pasti.

c. Le basi deboli si assorbono bene al mattino.

d. Il legame con le proteine plasmatiche influisce sulla distribuzione di un

farmaco.

140) La concentrazione ematica di un farmaco dipende da:

a. Potenza.

b. Affinità.

c. Emivita.

d. Selettività.

141) I farmaci che più facilmente vengono assorbiti per via orale:

a. Sono acidi deboli.

b. Sono carichi positivamente.

c. Sono molecole apolari che passano le membrane.

d. Sono molecole polari.

142) La somministrazione dei farmaci per via orale:

a. Ha sempre una biodisponibilità del 100%.

b. Può essere usata per farmaci di natura proteica.

c. …il metabolismo di primo passaggio.

d. È la via di somministrazione meno usata.

143) Quale delle seguenti affermazioni sul paracetamolo è corretta:

a. È un debole antipiretico.

b. È un potente anti-infiammatorio.

c. È un inibitore dell’aggregazione piastrinica.

d. È un analgesico efficace nel dolore moderato.

e. È neurotossico.

144) Gli allucinogeni:

a. Sono droghe del passato.

b. Agiscono a livello del tronco encefalico.

c. Si definiscono psicoanalettici.

d. Hanno azione sui recettori purinergici.

145) L’escitalopram:

a. È un ottimo antimaniacale.

b. È un valido inibitore del reuptake 5HT.

c. Non si usa negli attacchi di panico.

d. Si usa nell’attacco d’ansia.

146) Gli IMAO

a. Sono antiepilettici di prima scelta.

b. Sono antidepressivi di prima scelta.

c. Sono antidepressivi di seconda scelta.

d. Sono antipsicotici di seconda scelta.

147) Il potenziale a riposo di un neurone è:

a. 5 mV

b. +70 mV

c. -60 mV

d. -60 V

148) Il potenziale a riposo di un neurone è:

a. -25 mV

b. -49 mV

c. -65 mV

d. -110 mV

149) Quale dei seguenti antiepilettici non induce enzimi CYP epatici:

a. Difenilidantoina.

b. Carbamazepina.

c. Acido valproico.

d. Fenobarbital.

150) Per quale dei seguenti motivi la Clozapina ha avuto problemi per

entrare in terapia ed è relegata a un farmaco di seconda scelta:

a. Perché è efficace solo nel 27% dei pazienti.

b. Perché induce un grave parkinsonismo.

c. Perché nel 5 x mille dei pazienti produce alterazioni potenzialmente mortali a

carico delle cellule bianche del sangue (aganulocitosi).

d. Perché produce un grave iperprolattinemia.

151) Quale affermazione relativa gli antipsicotici classici (tipici) è

falsa?

a. Producono un blocco dei recettori D2.

b. Producono un parkinsonismo iatrogeno.

c. La loro azione principale è dovuta al blocco dei recettori muscarinici.

d. Producono iperprolattinemia.

152) Quale affermazione relativa gli antipsicotici classici (tipici) è

falsa?

a. Producono un blocco dei recettori D2.

b. Producono un parkinsonismo iatrogeno.

c. La loro azione principale è dovuta al blocco dei recettori alfa-adrenergici.

d. Producono iperprolattinemia.

153) Quale dei seguenti effetti indesiderati può comparire abbastanza

comunemente durante il trattamento con farmaci antipsicotici

(classici) tipici?

a. Tremore.

b. Allucinazioni.

c. Aumento del peso.

d. Gambling.

154) Quale dei seguenti effetti indesiderati può comparire abbastanza

comunemente durante il trattamento con farmaci antipsicotici

(classici) tipici?

a. Convulsioni.

b. Iperprolattinemia.

c. Gambling.

d. Allucinazioni.

155) Quale dei seguenti farmaci non viene usato per il trattamento del

piccolo male?

a. Acido valproico.

b. Etosuccimide.

c. Clonazepam.

d. Carbamazepina.

156) Quale dei seguenti farmaci non viene usato per il trattamento del

piccolo male?

a. Clonazepam.

b. Zolpidem.

c. Acido valproico.

d. Etosuccimide.

157) L’attivazione dei recettori metabotropici presinaptici induce

inibizione diminuendo l’influsso di:

a. Calcio.

b. Cloro.

c. Sodio.

d. Potassio.

158) I barbiturici:

a. Sono farmaci con alto indice terapeutico.

b. Possono essere mortali per convulsioni.

c. Si somministrano nei bambini con difetto di attenzione.

d. Sono utilizzati come antiepilettici.

159) Il Naloxone:

a. Antagonizza la scarica adrenergica.

b. Attiva i centri bulbari del respiro.

c. Contrasta l’apnea e la midriasi.

d. Contrasta la miosi e il coma da eroina.

160) Il Naloxone:

a. Antagonizza la scarica adrenergica.

b. Attiva i centri bulbari del respiro.

c. Produce l’apnea e la midriasi.

d. È un’antagonista competitivo dell’eroina.

161) Il Naloxone:

a. Antagonizza la scarica adrenergica.

b. Attiva i centri bulbari del respiro.

c. Produce l’apnea e la midriasi.

d. È un’antagonista competitivo dell’eroina.

162) Le mono-amino ossidasi (MAO) metabolizzano:

a. L’acetilcolina.

b. Gli aminoacidi eccitatori.

c. I neuropeptidi.

d. Le amine catecoliche (catecolamine).

163) Gli SSRI:

a. Sono antiepilettici di prima scelta.

b. Sono antidepressivi di prima scelta.

c. Sono antidepressivi di seconda scelta.

d. Sono antipsicotici di seconda scelta.

164) Il Citalopram:

a. È un buon antiepilettico.

b. È usato come antimaniacale.

c. È un inibitore della ricaptazione di 5HT.

d. Non si usa negli attacchi di panico.

165) Il rapporto tra DL50/DE50 è definito:

a. Dose minima efficace.

b. DE50 (dose efficace 50).

c. Indice terapeutico.

d. DL50 (indice letale 50).

166) Quale dei seguenti effetti non è caratteristico di farmaci dotati di

attività antagonista a livello dei recettori muscarinici.

a. Midriasi.

b. Riduzione delle secrezioni lacrimali e della sudorazione.

c. Diarrea.

d. Aumento della frequenza cardiaca.

167) Quale dei seguenti effetti non è caratteristico di farmaci dotati di

attività antagonista a livello dei recettori muscarinici:

a. Stipsi.

b. Riduzione delle secrezioni lacrimali e della sudorazione.

c. Miosi.

d. Tachicardia.

168) Quali dei seguenti antiepilettici inibisce il metabolismo epatico di

altri farmaci?

a. Difenilidantoina.

b. Carbamazepina.

c. Acido valproico.

d. Fenobarbital.

169) Quale affermazione relativa alla malattia di Parkinson è falsa?

a. È una malattia degenerativa del SNC.

b. La terapia con agonisti dopaminergici è sconsigliata.

c. Tra i sintomi compare il tremore e la rigidità del movimento.

d. Si può curare con L-DOPA.

170) Quale dei seguenti farmaci antipsicotici è classificato tra i

“farmaci di nuova generazione?

a. Aloperidolo decanoato.

b. Clorpromazina.

c. Clozapina.

d. Flufenzina.

171) Quale affermazione relativa agli antipsicotici di nuova

generazione “atipici” è vera?

a. Non hanno effetti collaterali.

b. Producono molto frequentemente un parkinsonismo iatrogeno.

c. Producono un blocco dei recettori D2-like.

d. Non producono iperprolattinemia e/o altri effetti indesiderati.

172) Un antagonista competitivo di un recettore:

a. Si lega in maniera covalente al recettore.

b. Produce una risposta opposta a quella dell’agonista.

c. Può essere spiazzato da concentrazioni elevate dell’agonista.

d. Desensitizza il recettore.

e. Non permette di ottenere risposte massimali nelle curve dose-risposta.

173) Quale dei seguenti effetti è comune nel trattamento con

antidepressivi triciclici.

a. Insonnia.

b. Ritenzione urinaria e stipsi.

c. Tremore.

d. Bradicardia.

174) Quale dei seguenti effetti è comune nel trattamento con

antidepressivi triciclici.

a. Insonnia.

b. Stipsi.

c. Tremore.

d. Bradicardia.

175) Un farmaco è un potente antagonista quando:

a. Ha un’alta affinità per il recettore ed elevata attività intrinseca.

b. Ha un’elevata affinità per il recettore ed è privo di attività intrinseca.

c. Ha una scarsa attività per il recettore ed è privo di attività intrinseca.

d. È privo di affinità per il recettore ed ha un’elevata attività intrinseca.

176) Fisiologicamente l’acetilcolina riduce:

a. La salivazione.

b. La sudorazione.

c. La frequenza cardiaca.

d. La persistalsi.

177) L’acetilcolina riduce:

a. La memoria.

b. La salivazione.

c. La frequenza cardiaca.

d. La persistalsi.

178) Quale delle seguenti affermazioni sui farmaci antiinfiammatori è

corretta:

a. Il paracetamolo è un ottimo antiinfiammatorio.

b. I FANS sono privi di effetti dannosi sul feto.

c. L’acido acetilsalicilico è un antiaggregante (piastrinico).

d. I FANS sono privi di effetti gastrolesivi.

179) Il metabolismo dei farmaci:

a. Non dà mai metaboliti tossici.


PAGINE

20

PESO

38.94 KB

AUTORE

PeroPuri

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in psicologia
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher PeroPuri di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Psicofarmacologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Blandina Patrizio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!