Che materia stai cercando?

Appunti di Letteratura Inglese I "Il Settecento"

Appunti studiabili direttamente prima dell'esame.

Programma di studio: Britishness e alterità

Il corso prevede lo studio di romanzi, testi teatrali e poetici britannici dei secoli diciottesimo e diciannovesimo che raccontano (in parte contribuendo a plasmarla) la costruzione culturale dell’identità britannica, costituita in relazione alle “alterità”... Vedi di più

Esame di Letteratura Inglese I docente Prof. M. Cariello

Anteprima

PAGINE

9

PESO

601.76 KB

PUBBLICATO

3 mesi fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti studiabili direttamente prima dell'esame.

Programma di studio: Britishness e alterità

Il corso prevede lo studio di romanzi, testi teatrali e poetici britannici dei secoli diciottesimo e diciannovesimo che raccontano (in parte contribuendo a plasmarla) la costruzione culturale dell’identità britannica, costituita in relazione alle “alterità” dei popoli colonizzati, dell’incontrollabilità del progresso industriale e meccanico, perfezionando nel contempo la definizione dell’ “Altra” per eccellenza: la donna e il suo corpo, terreni prescrittivi delle norme della crescente società – e identità – borghese.
I due fattori fondamentali che forniranno, pertanto, lo sfondo alle letture proposte saranno l’espansione dell’Impero britannico e la rivoluzione industriale, elementi profondamente connessi tra loro e imprescindibili per la comprensione della formazione dell’identità britannica borghese e della modernità europea più in generale.
In particolare, il romanzo del Settecento, nello specifico con Defoe, offre da un lato la narrazione dell’“uomo borghese” che “civilizza” il selvaggio (Robinson Crusoe), e dall’altro quella della donna dissennata, che fornisce alle lettrici l’esempio “da non seguire” (Moll Flanders). A partire dalla metà del Settecento trova enorme popolarità il romanzo gotico, che racconta la modernità perturbante, in cui il progresso tecnologico rivela la propria mostruosità (Frankenstein di Mary Shelley). Il romanzo vittoriano, infine, mostra l’inquietante doppio di una società che rimuove e reprime il proprio lato incontrollabile, narrato soprattutto attraverso personaggi femminili (come in Jane Eyre di Charlotte Bronte), o nell’incarnazione dell’inconscio per eccellenza, in Dr. Jeckyll and Mr. Hide di Stevenson.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in mediazione linguistica e culturale (Facoltà di Lettere e Filosofia e di Lingue e Letterature Straniere)
SSD:
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Kauppatori di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura Inglese I e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli L'Orientale - Unior o del prof Cariello Marta.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in mediazione linguistica e culturale (facoltà di lettere e filosofia e di lingue e letterature straniere)

Cronologia essenziale-avvenimenti storici importanti del novecento tedesco
Appunto
Riassunto esame Letteratura Italiana, prof. Vecce, libro consigliato Piccola Storia della Letteratura Italiana: Rinascimento
Appunto
Riassunto esame Teoria della Traduzione, prof. Montella, libro consigliato Teoria della Traduzione, Salmon
Appunto
Riassunto esame Letteratura Italiana, prof. Vecce, libro consigliato Piccola Storia della Letteratura Italiana: Medioevo, Vecce
Appunto