Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

I protocolli si basano su una procedura messa a punto da Mary Ainsoworth che prende il nome di

Strange Situation.

• la mamma con il bambino vengono introdotti in una stanza con molti giochi

• il piccolo puo’ esplorare l’ambiente e giocare con la mamma

• entra un estraneo, sta prima in silenzio poi parla 1 minuto con la mamma e coinvolge il piccolo

in qualche gioco

• la mamma esce e il bimbo resta con l’estraneo

• la madre torna e l’estraneo se ne va

• la madre lascia ancora il piccolo ma stavolta da solo

• entra l’estraneo e cerca di consolare il bambino se necessita

• la madre rientra

Questi protocolli si basano su otto episodi della durata di 3 minuti ciascuno.

Per classificare il comportamento del bambino bisogna tener conto delle sue reazioni

sull’esplorazione dell’ambiente, delle reazioni del bimbo in presenza della madre e in assenza della

madre e le risposte alla riunione con la mamma dopo la separazione.

La versione originale del AT di Klagsbrun e Bowlby

Questo libro e’ stato creato come versione modificata della teoria di Bowlby e Klagsbrun inquanto

risulta molto complicato calcolare i punteggi da dare a ciascun soggetto secondo i loro metodi di

attribuzione.

• il SAT e’ la versione modificata sa Klagsbrun e Bowlby del test semi_proiettivo di Hansburg

che si propone di misurare attraverso le reazioni e le risposte ad ipotetiche separazioni dai

genitori le caratteristiche di personalita’

• il test riguarda i bambini compresi tra 7 e 4 anni

• I test originali di Hansburg erano pero’ stati creati per i preadolescenti di eta’ compresa tra gli

11 e i 17 anni , costituito da 12 vignette ( gli episodi rappresentavano la separazione dei genitori

dal figlio o quella del figlio dai genitori, ogni evento faceva riferimento ad eventi che possiamo

facilmente incontrare nella vita comune come il figlio che si separa dalla mamma per andare a

scuola ma anche vignette drammatiche dove la mamma veniva portata in ospedale con un

ambulanza o il figlio si trasferiva dalla nonna ).

• Klagsbrun e Bowlby per adattare le vignette a bambini piu’ piccoli usarono foto realistiche

riducendole a sei ed evitando le parti piu’ problematiche, 6 foto sono destinate allo studio del

comportamento delle femmine, altre 6 a quello del maschio ( rappresentano una bambina/o che

deve separarsi dalla mamma per un periodo piu’ o meno lungo ) in tre foto dei maschi c’e’ il

genitore dello stesso sesso, nelle altre due ambedue le figure genitoriali, in una foto delle

femmine c’e’ il genitore dello stesso sesso, in tre tutti e due i genitori e in un'altra c’e’ una

bambina in aula con i compagni.

Somministrazione

si procede a una piccola conversazione per rendere l’ambiente famigliare, le foto vengono poi

mostrate una dopo l’altra secondo il seguente ordine:

1 ) i genitori escono per la serata e lasciano il bimbo solo

2 ) la mamma o il papa’ vanno via per il fine settimana e lasciano il bimbo con una zia

3 ) e’ il primo giorno di scuola, la bimba e’ in aula con la maestra e i compagni, il bambino saluta il

papa’ in presenza della maestra

4 ) i genitori partono per 2 settimane, il padre regala una macchina a pedale al bimbo, entrambe i

genitori regalano un vestito alla bambina

5 ) il bambino/a e’ nel parco con i genitori e questi gli chiedono di allontanarsi perche’ vogliono

parlare un po’ soli

6 ) il papa’ mette la bimba a letto, la mamma mette il bimbo a letto

• Si chiede poi per ogni foto il bimbo cosa ha provato e vengono elencate delle possibilita’

• La prima domanda fa conoscere le emozioni collegate allo stress prodotto alla separazione

• La seconda domanda permette di capire come il bambino affronta le situazioni ansiogene

Metodo di scoring

Le risposte dei soggetti sono classificate in 14 categorie che danno contro di come ha reagito il

soggetto:

_ solitudine

_tristezza

_rifiuto

_rimprovera se stesso

_ rabbia

_colpevolizza gli altri

_ benessere

_ incredulita’

_evitamento

_evasione

_terrore ed ansia

_paura

_reazione somatica

_fame

Queste categorie verranno poi raggruppate in sei classi :

_ attaccamento

_mancanza di autostima

_ ostilita’

_fidarsi di se stesso

_evitamento

_ansia

Metodo per calcolare gli indici diagnostici e il punteggio finale del test

Troviamo in questi test 8 indici diagnostici come punteggio finale

1 ) indice 1 :attaccamento_ fidarsi di se stesso e’ il calcolo delle risposte riconducibili alla classe

attaccamento e quelle alla classe fidarsi di se stesso ( per un attaccamento sano devono esserci piu’

risposte che riguardano il fidarsi di se stesso che d’attaccamento nelle situazioni M e al contrario

per le situazioni S

2 ) Indice 2 : ostilita’/ attaccamento

3 ) indice 3: ostilita’/ansia

Questi due indici tengono in considerazione il rapporto tra la frequenza di risposte riconducibili alla

classe ostilita’ e quella alla classe attaccamento ( indice 2 ) e quello tra risposte di Ostilita’ e

risposte di ansia ( 3 ). Per uno sviluppo ottimale devono esserci meno risposte di ostilita’ che

d’attaccamento ed ansia

4 ) indice 4: proporzione di ansia: Quante risposte riguardanti la classe ansia sul totale delle

risposte? ( la percentuale non deve essere troppo alta per un bambino sano ma mantenersi intorno al

20% )

5 ) indice 5 : risposte di evitamento: Fa riferimento all’indice di risposte evitamento. Queste

risposte sono tipiche dei bimbi molto disturbati.

6 ) indice 6 : risposte indicanti Mancanza di autostima queste risposte portano all’indice

mancanza di autostima, sono tipiche dei bimbi depressi

7 ) indice 7 : risposte idiosincratiche disturbate il calcolo delle risposte assurde che fanno

riferimento ad esempio alla morte. Sono indice di disturbi gravi

8 ) indice 8 : rapporto di attivita’ appropriata rispetto alle altre sono le risposte ricavate dalla

domanda: che fa ora questo bambino? Queste possono essere ricondotte ad ottimismo irrealistico o

ottimismo irrealistico.

I punteggi del SAT originale

Il punteggio indica se il bambino va verso lo sviluppo sano o patologico.

Nelle situazioni considerate moderate riguardo l’indice fidarsi di se’ Hansbrurg prevede 2 voti, 2

voti negativi per ogni risposta di attaccamento.

Nelle situazioni severe ( sono sei in tutto ) 1 voto positivo per ogni risposta di attaccamento, 1 voto

negativo per ogni risposta di fidarsi di sé.

Nell’ indice 2: Ostilita’/attaccamento:

_1 punto positivo se ci sono piu’ risposte d’attaccamento, altrimenti 0

_per una diagnosi positiva piu’ risposte di attaccamento

ansia:

Nell’ indice 3: Ostilita’

_ 1 punto positivo se ci sono piu’ risposte di ansia che di ostilita’ altrimento 0

Nell’ indice 4 : Proporzione di ansia:

_ si calcolano le risposte di ansia rispetto al totale

_ 1 punto negativo se le risp. Sono di sopra al 50%

_1 punto postivo se sono comprese tra 35% e 50%

_2 punti positivi se sono tra il 10% e il 35%

_1 punto negativo se sono meno del 10%

Nell’ indice 5: evitamento

_1 punto negativo se il bimbo da’ due risposte evitanti

_2 punti negativi se ne da’ 3

Nell’ indice 6: Mancanza di autostima

_1 punto negativo per ogni risposta riguardante la mancanza di autostima

Nell’ indice 7: Risposte disturbate bizzarre

_1 punto negativo per ciascuna di queste risposte

Nell’ indice 8: Rapporto di risposte di azioni appropriate sulle altre:

se le risposte di ottimismo o di pessimismo irrealistico sono maggiori rispetto alle altre si assegna

un punto negativo

• il risultato del test si basa sulla somma dei punteggi ottenuti per i vari indici presenti nella

prova.

Validita’ predittiva

Il SAT originale e’ stato validato da Bowlby e Klagsbrun in termini di validita’ preadattiva, ecco il

loro esperimento:

• e’ stato somministrato a 82 soggetti ( 49 maschi e 33 femmine ) in soggetti che avevano in

media 5 anni provenienti da ogni classe sociale

• gli insegnanti dei ragazzi dovevano classificarli facendo ricorso alle seguenti procedure:

_i bambini dovevano essere divisi in tre gruppi:

1 ) i bambini con un buon adattamento scolastico e senza problemi ( questi bambini venivano

ancora divisi in sottogruppi, trovando quelli piu’ adattati alla scuola )

2 ) i bambini che avevano piccole difficolta’ ma senza problemi seri ( dividere i bambini con

problemi minori e quelli con problemi maggiori )

3 ) bambini con problemi chiari di adattamento alla scuola

• le maestre dovevano assegnare un punteggio di adattamento sociale ad ogni bimbo da 1 a 5.

Validita’ convergente

La validita’ convergente e’ data dal grado in cui uno strumento il ( SAT ad esempio ) porta a misure

che coincidono con quelle ottenute con altri strumenti. Le reazioni comportamentali dopo la

separazione di un genitore misurate con la Strange Situation corrispondono a quelle ipotetiche

separazioni raffigurate da Klagsbrun e Bowlby.

Dall’ utilizzo di questi test ci si aspetta che i bambini sicuri siano in grado, rispetto a quelli insicuri

di etichettare le loro sensazioni non piacevoli che possono derivare da un distacco con il genitore

senza pero’ esserne travolti e senza esagerare con tristezza, rabbia o ansia.

I bambini evitanti negheranno invece le loro sensazioni di stress esprimendo talvolta sentimenti

positivi. I bambini ambivalenti potrebbero esprimere in maniera forte i loro pensieri negativi

mostrando rabbia e dipendenza dalla figura materna.

I bambini disorganizzati ed evitatanti/ambivalenti potrebbero invece dare risposte confuse.

Capitolo 3

La versione modificata del SAT

Il SAT Originale:

_ composto da un set di fotografie per i maschi e un set per le femmine tratte da situazioni di films

dove un bambino/a si sta’ dividendo dalla madre per un periodo piu’ o meno lungo

_ per il set dei maschi 3 foto riguardano il genitore dello stesso sesso, in 2 entrambe i genitori sono

rappresentati e in una la mamma

• _ per il set delle femmine in 1 foto c’e’ il genitore dello stesso sesso, in 3 tutti e due i genitori ,

in 1 il padre e in un'altra c’e’ una bambina in aula con i compagni.

• Queste fotografie sono ora sostituite da 6 vignette rappresentanti scene analoghe alle precedenti

( si e’ preferito inserire le vignette al posto delle foto perche’ quest’ultime consentono al

soggetto di proiettarsi maggiormente, le espressioni facciali dei disegni sono ambigue e non

influenzano il bambino )

• In questi test e’ rappresentata la mamma perche’ e’ questa la figura d’attaccamento principale e

con lei si formano gli IWM dell’attaccamento

Somministrazione

• necessita un interazione faccia a faccia con il bambino e un piccolo dialogo dove l’esperto dira’:

Aiutami a capire i bambini, sulla vignetta c’e’ un bambino come te, fammi comprendere cosa

provano in genere i bambini quando i genitori qualche volta devono lasciarli, molti si sentono

soli altri, sono contenti, altri si arrabbiando.

Il test puo’ essere somministrato anche ai grandi girando la risposta: alcuni bambini si sentono soli

se lasciati senza genitori…vi faro’ delle domande ecc…

• tre vignette rappresentano il bambino separato da un genitore per tempo breve

• poi vengono mostrate delle vignette con separazioni lunghe che possono esser percepite come

ansiogene ( separazioni S cioe’ severe )

• ogni vignetta viene descritta e vengono presentati i personaggi rappresentati

il papa’ e la mamma e il papa’ vanno fuori per la sera e lasciano il bambino a casa.Stanno uscendo

_

e lo salutano ( separazione severa anche se proposta agli adolescenti questa vignetta la troveranno di

intensita’ media )

_questo e’ il primo giorno di scuola, ci sono la maestra e i compagni.La mamma ha appena lasciato

il bambino ( situazione media )

_il padre e la mamma vanno via per il fine settimana e la mamma porta il bambino dalla zia.Qui il

bimbo e la mamma si salutano ( situazione severa )

_Il bambino e’ andato al parco , i genitori gli chiedono di allontanarsi per giocare per conto proprio

perche’ vogliono parlare da soli ( situazione media )

_i genitori stanno per andare via per 2 settimane e lasciano il bambino a casa, prima di partire gli

fanno un regalo. Qui si salutano ( situazione severa )

_la mamma porta il bambino a letto , lo saluta e lo lascia nella stanza ( situazione media )

Il bambino ipotetico

Dopo aver presentato al soggetto le vignette gli vengono fatte quattro domande:

1 ) secondo te cosa prova questo bambino? ( permette di conoscere le emozioni create dallo stress

da separazione )

2 ) perche’ pensi che questo bambino provi questo ? ( per esempio perche’ pensi che si senta solo? )

( questa domanda serve per facilitare e approfondire le risposte della prima )


PAGINE

11

PESO

72.50 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Psicologia Sociale della prof.ssa Attili sull'ansia da separazione e misura dell’attaccamento normale e patologico: teoria dell’attaccamento, tipologie dell’attaccamento, misura dell’ansia da separazione, versione modificata del SAT, Attaccamento e percezione sociale in eta’ prescolare e scolare.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in sociologia
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Psicologia Sociale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Attili Grazia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Psicologia sociale

Attaccamento e amore
Appunto
Amore e odio
Appunto
Appunti esame Prof. Toni, Psicologia Sociale
Appunto
Costruzione e rottura dei legami affettivi
Appunto