Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Ossa Emopoiesi

Processi ossei nell’adulto

Generalità Processo: prominenza ossea rilevante

Condilo: processo di forma tonda/ovale

Tubercolo: processo tondeggiante piccolo

Tuberosità: processo tondeggiante cospicuo

Trocantere: processo cospicuo, di forma varia

Cresta: rilievo osseo sottile

Spina: processo sottile e appuntito

Testa: porzione ossea tondeggiante, che

poggia su una parte più stretta,

detta collo.

OSTEOPOROSI • Con la menopausa, per la riduzione di estrogeni, la massa

ossea si riduce drasticamente; gli uomini, continuando a

• Con l’invecchiamento la massa ossea si riduce osteopenia (inizio produrre androgeni fino a tarda età, sono meno

30-40 anni) per ridotta attività degli osteoblasti. frequentemente interessati da questa patologia.

• Ogni anno le donne perdono l’8% di massa ossea osteoporosi. L’osteoporosi può anche essere secondaria a neoplasie

(midollo osseo e mammella) che producono il fattore attivante

• Epifisi, vertebre, ossa mascellari, mandibola fratture e perdita gli osteoclasti.

dei denti.

M.O.C.

Scheletro Scheletro

assile appendicolare Diartrosi -articolazioni per contiguità

ARTICOLAZIONI

ARTICOLAZIONI

Generalità ARTICOLAZIONI

Dispositivi giunzionali che mettono in Generalità Il collegamento è dato da un

relazione due o più ossa consentendo fra esse movimenti manicotto fibroso che circonda una

più o meno ampi o nulli fessura compresa tra superfici libere,

lisce e lubrificate, rivestite da

Articolazioni MOBILI cartilagine articolare

DIARTROSI Articolazioni sinoviali

Articolazioni FISSE o

SEMIMOBILI

SINARTROSI/ANFIARTROSI

DIARTROSI DIARTROSI

ARTICOLAZIONI ARTICOLAZIONI

Generalità Generalità

Le superfici osse sono rivestite da CARTILAGINE

ARTICOLARE, simile alla ialina, con matrice più Capi separati da spazio articolare

ricca di acqua e priva di pericondrio. Presenza di capsula articolare

Legamenti

LIQUIDO SINOVIALE Eventuali dispositivi intraarticolari

Lubrifica Classificate in base alla forma dei

Distribuisce sostanze nutritive capi articolari

Ammortizza DIATROSI ARTRODIE

ARTICOLAZIONI DIARTROSI

Generalità capi articolari pianeggianti

in base alla FORMA

del capo articolare

ARTRODIE

ENARTROSI

CONDILARTROSI

A SELLA Movimenti di SCIVOLAMENTO

GINGLIMI ENARTROSI o

SFERARTROSI

DIARTROSI capi articolari

EMISFERA CAVA + EMISFERA PIENA

Movimenti ANGOLARI SU TUTTI I PIANI

CONDILARTROSI

capi articolari ELLISSOIDE CAVA +

DIARTROSI ELLISSOIDE PIENA

Movimenti ANGOLARI PIU’

ACCENTUATI SU UN PIANO

A SELLA

Superfici articolari BIASSIALI

DIARTROSI convesse in una direzione e concave

in quella ortogonale

Superfici articolari a contorno elissoidale

concave (cavità glenoidea) – convessa (condilo) Movimenti ANGOLARI

GINGLIMI

DIARTROSI capi articolari CILINDRO CAVO

+ CILINDRO PIENO

GINGLIMO LATERALE GINGLIMO

TROCOIDE ANGOLARE

TROCLEA

DIARTROSI GINGLIMO GINGLIMO

LATERALE ANGOLARE

TROCOIDE TROCLEA

l’asse del cilindro è l’asse del cilindro è

parallelo all’asse perpendicolare

longitudinale all’asse longitudinale

dell’osso dell’osso

Movimenti

Movimenti ANGOLARI in

ROTATORI un soli piano

STRUTTURE ACCESSORIE STRUTTURE ACCESSORIE

Dispositivi fibrocartilaginei Dispositivi fibrocartilaginei

•Labbri glenoidei e •Labbri glenoidei e

cotiloidei cotiloidei

Cartilagine:

•Menischi

•Dischi articolari

Cuscinetto adiposo

Legamenti di rinforzo

•Intrinseci - Estrinseci

•Extra – Intracapsulari

Tendini

Borse

ELEMENTI DI STABILIZZAZIONE ELEMENTI DI STABILIZZAZIONE

ARTICOLARE ARTICOLARE

• Legamenti • Legamenti

articolari articolari

• Muscoli • Muscoli

periarticolari periarticolari

• Capsula e le • Capsula e le

strutture strutture

annesse annesse

• Pressione • Pressione

atmosferica atmosferica CARTILAGINE ARTICOLARE

ELEMENTI DI STABILIZZAZIONE

ARTICOLARE Formata da fibre collagene, disposte secondo

uno schema arcuato, immerse in una matrice

costituita da proteoglicani e cellule

• Legamenti condrocitarie

articolari

• Muscoli

periarticolari

• Capsula e le

strutture

annesse

• Pressione

atmosferica

Reazione al carico: LIQUIDO SINOVIALE

Se l’articolazione è ferma lo stress agisce su una superficie ridotta ma

che si distribuisce come un onda di pressione •Funzione nutritiva

•Funzione di lubrificazione articolare

Scambi nutritizi SUTURE

SINARTROSI SINARTROSI

SINARTROSI

ARTICOLAZIONI PER CONTINUITÀ

•fisse

•spazio articolare assente

•capi congiunti da tessuto connettivo

•classificazione in base al tipo di connettivo armonica dentata

squamosa a incastro

o schindelesi

I margini ossei sono interdigitati e uniti da tessuto

connettivo denso

GONFOSI

SINOSTOSI

SINARTROSI SINARTROSI Sutura particolare

Rapporto articolare

secondo incastro

sutura cilindrico-conico tra

metopica radice dentale ed

alveolo.

Il legamento

periodontale o

paradonto comprende

un insieme di tessuti

connettivali che

consentono il fissaggio

dei denti alle ossa

mascellari.

SINCONDROSI SINDESMOSI

SINARTROSI Ponte di

cartilagine ialina connettivo fibroso denso


PAGINE

20

PESO

1.90 MB

AUTORE

flaviael

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Anatomia I
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Biotecnologie mediche e farmaceutiche
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher flaviael di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Anatomia I e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Zecchi Sandra.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Anatomia i

Anatomia I - Dispense
Dispensa
Anatomia I – Cranio e colonna – Slides 3
Appunto
Anatomia I - Muscoli avambraccio – Schema
Appunto
Anatomia I - Anatomia Generale – Slides 1
Appunto