Che materia stai cercando?

Analisi di bilancio e finanziaria

Dispensa approfondita sull'analisi di bilancio: conto economico e stato patrimoniale, riclassificazione e rendiconto finanziario.
Indici di bilancio e analisi finanziaria.
Libro consigliato: Berk, De Marzo, finanza aziendale 1.
Scarica il file in formato PDF!

Esame di Finanza aziendale docente Prof. L. Gubitosi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

ANALISI DI BILANCIO

Per capire il futuro: Business plan (info riservata, ad eccezione delle quotate), è

fondamentale conoscere la situazione presente: Bilancio, info di pubblico accesso:

Non quotate: Camera di commercio, Siti gestori di banche dati di info societarie,

sito istituzionale della società

Quotate: sito della Borsa Italiana, sito istituzionale della società

 Prima di analizzare un bilancio è importante specificare:

Bilancio “stand alone” (d’esercizio) o Bilancio consolidato

Principi contabili adottati

Valuta degli schemi di bilancio

 L’analisi di bilancio parte dallo studio degli schemi fondamentali:

C.E S.P. Rendiconto finanziario Prospetto delle variazioni del

capitale netto

Letti con il supporto della nota integrativa e della relazione sulla gestione che

contengono dettagli e spiegazioni fondamentali per la comprensione degli schemi

Per una migliore comprensione dei dati è opportuno effettuare una riclassificazione

degli schemi:

 Normalmente per fare una pianificazione finanziaria si parte dallo S.P. riclassificato

(che ha capitale investito netto e fonti di finanziamento al posto di att e pass).

Normalmente tra le voci dei due (IFRS e riclassificato) esiste una relazione biunivoca,

quindi per la riclassificazione di tali voci bisogna ricorrere ala info in N.I.

Valore Totale dell’impresa:

Attività - Passività = capitale netto (valore contabile del capitale propri) che non

coincide con il valore di mercato totale del capitale proprio = n° azioni in circolazioe x

prezzo di mercato di un'azione (spesso viene chiamato capitalizzazione di mercato di

un’impresa)

Il rapporto tra questi due valori è calcolato dal: market to book ratio ( o price-to-book

P/B),

di norma: > 1 (Valore di mkt del capitale proprio)/(Valore contabile del cap

proprio)>1

Ma qual è il valore dell’impresa nel suo complesso? Il valore totale di un’impresa è

definibile come:

Enterprise value = Valore di mercato del capitale proprio+posizione finanziaria netta

 Posizione finanziaria netta Net Debt:

Quando parliamo di indebitamento, normalmente parliamo di quello finanziario, ed è

questo che dobbiamo mettere in rapporto al valore della società, valore che

preferibilmente deve essere espresso a valori di mercato.

Gli analisti finanziari si focalizzano sull’indebitamento finanziario al netto della cassa,

la cosiddetta: posizione finanziaria netta, così come risultante dal bilancio di

riferimento (+debiti – cassa)

include normalmente:

Valore contabile del debito finanziario a breve e lungo (puo’ differire a seconda

dei principi usati)

Fair value di eventuali derivati (se negativo)

Ratei su interessi passivi maturati e non pagati (se non già inclusi nel valore

contabile)

Al netto di:

Cassa, depositi bancari, Fair value di eventuali derivati (se positivo), Ratei su

interessi attivi maturati e non incassati, Altre attività finanziarie a breve termine

Poiché il valore della pfn impatta direttamente sul valore dell’equity, nelle operazioni

di acquisizione di azienda spesso si determina la pf rettificata per includere eventuali

“debt like items” (che possono includere x es: fondo TFR, debiti commerciali scaduti

da almeno 6 mesi, o debiti di lungo anche se di natura non necessariamente

finanziaria).

Rendiconto finanziario

La variazione del circolante (in particolare la variazione dei debiti commerciali) non si

riferisce solo ai costi inclusi nell’EBITDA, ma anche agli investimenti. Nel secondo

prospetto il cash flow prodotto non è altro che la variazione della pfn nell’ipotesi di

assenza di movimentazione del patrimonio netto, diverse dal risultato di ex.


PAGINE

5

PESO

15.60 KB

AUTORE

18luca

PUBBLICATO

4 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in gestione d'impresa
SSD:
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher 18luca di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Finanza aziendale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Guido Carli - Luiss o del prof Gubitosi Luigi.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Finanza aziendale

Appunti e riassunti di finanza aziendale, prof. Bozzi
Appunto
Finanza Aziendale
Appunto
Tipologie di società
Appunto
Capital Budgeting
Appunto