Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

RAM

RAM è l’acronimo (Random Access Memory). E' la memoria in cui risiede programma e i dati in fase

di elaborazione. E' costruita con la stessa tecnologia del processore. Per i computer più recenti la

quantità di RAM può essere di 512 Mbyte, ma può arrivare anche a diversi gigabyte.

_ La RAM costituisce il ‘banco di lavoro’ del computer.

ROM

_ ROM. (Read Only Memory ovvero Memoria a sola lettura). Contiene dati necessari all'avviamento

della macchina, immessi dal costruttore.

_ La ROM (read only memory) è una memoria di sola lettura.

Le memorie veloci del computer

_ RAM e ROM sono memorie veloci del computer. Altre memorie veloci sono:

_ PROM.

_ EPROM.

_ EEPROM.

_ Registri e memoria cache.

PROM

_ PROM (Programmable Read Only Memory ovvero memoria programmabile a sola lettura). E' come

una ROM ma può essere scritta una sola volta con tecniche diverse.

EPROM

_ EPROM (Erasable Programmable Read Only Memory) ovvero Memoria programmabile e

cancellabile a sola lettura.

EEPROM

_ EEPROM (Electrically Erasable Programmable Read Only Memory ovvero Memoria cancellabile

elettricamente e programmabile a sola lettura). In essa sono memorizzati il programma e i dati del

BIOS (Basic Input Output System).

Registri e memoria cache

_ Sono memorie interne al processore, ad altissima velocità di accesso. Esse servono alla CPU, durante

la elaborazione, per immagazzinare dati e istruzioni temporanei.

La memoria cache

_ La memoria cache caratterizzata da una elevata velocità è insita nella CPU (quella di I livello, la più

veloce) e tra il processore e la RAM (quella di II livello).

Memorie di massa

_ Una memoria di massa è un dispositivo fisico capace di memorizzare permanentemente e

indefinitamente i dati prodotti nella elaborazione del computer.

Le memorie di massa

_ Le memorie di massa si dividono in:

_ hard disk (dischi rigidi o fissi),

_ floppy disk (dischi flessibili e rimovibili),

_ CD ROM, CD RW, DVD (digitalversatile disk).

Le caratteristiche che differenziano le memorie di massa

_ Le memorie di massa si differenziano per il tipo di tecnologia adottata per memorizzare i dati:

tecnologia magnetica, tecnologia ottica e tecnologia magneto-ottica.

Dischetti floppy

_ Sono dischi di materiale magnetico della capacità di 1,44 Mbyte. Sono riscrivibili, estraibili e

trasportabili su altri computer.

Zip disk

_ Zip disk. Sono simili ai dischetti floppy ma di capacità notevolmente superiore.

Non sono formati standard per cui occorre il dispositivo adatto per leggerli e scriverli.

Disco rigido

_ E' presente su tutti i computer, interno alla macchina. Esso contiene al suo interno diversi dischi rigidi

metallici e magnetici, per cui può contenere una quantità enorme di

dati (oggi diffuso è l'Hard Disk da 80 Gbyte (cioè 80 miliardi di Byte).

CD-ROM, CD-R, CD-RW, DVD

_ Questi dispositivi sono basati su tecnologia ottica. Essi vengono incisi col “masterizzatore” e letti

mediante raggio laser. Hanno capacità da 650Mb a 9,4Gb.

Nastri magnetici

_ Essi servono per conservare grandi quantità di dati o per fare il backup del sistema (cioè copia di

tutto il contenuto dell'hard disk) per prevenire perdite di dati per malfunzionamento della macchina.

Il bit

_ Il computer lavora con dati binari, cioè con informazione che può essere solo presenza o

assenza di corrente, ovvero vero o falso oppure 0 e 1. Il vero o falso o 0 e 1 vengono chiamati bit (che

sta per binary digit, cioè cifra binaria).

_ La più piccola unità di informazione è il bit, per cui è anche l'unità di misura della memoria. Una

cella di memoria può contenere 0 o 1; più cella formano un numero binario.

Le unità di misura delle memorie

_ Un gruppo di bit formano una parola, che è già una informazione complessa. Il computer è

organizzato con parole minime di 8 bit. Tale parola viene chiamata byte. L'unità di misura delle

memorie del computer, comprese le memorie di massa, è il byte con i multipli KiloByte (Kb=1000

byte), MegaByte (Mb=1.000.000 di byte) e GigaByte (Gb=1.000.000.000 di byte).

Cos'è un dispositivo di input

_ Per dispositivo di input si intende uno strumento per inserire nel computer i dati che saranno elaborati

dalla CPU.


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

5

PESO

20.50 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Abilità informatiche per giuristi - Concetti di base. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: Concetti di base della tecnologia dell’Informazione e della Comunicazione, Qual è il significato del termine informatica?, Qual è la differenza tra hardware e software?, ecc.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in Giurisprudenza
SSD:
Università: Bari - Uniba
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Abilità informatiche per giuristi e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bari - Uniba o del prof Diana Roberto.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Abilità informatiche per giuristi

Abilità informatiche per giuristi - Gestione file
Appunto
Abilità informatiche per giuristi - Software
Appunto
Abilità informatiche per giuristi - Licenza
Appunto
Abilità informatiche per giuristi - Reti
Appunto