Test Professioni Sanitarie 2018: bando, posti, informazioni sulla prova di ammissione

test ingresso professioni sanitarie 2018

Siete interessati a entrare a Professioni Sanitarie? Ecco tutte le informazioni sui test 2018 per capire come iscriversi e dove e quando si svolgerà.

Test Professioni Sanitarie 2018: quando e per chi

Il test per Professioni Sanitarie 2018 si terrà il 12 settembre, come deciso dal MIUR. Niente paura, quindi: di tempo per prepararvi ne avete ancora! Il test è per tutti coloro che vogliono iscriversi a facoltà come infermieristica, ostetricia, logopedia o fisioterapia.

Le modalità del test Professioni Sanitarie 2018

Rispetto ad altri test questo si svolge in maniera differente. Innanzitutto non è gestito totalmente dal MIUR. Ogni ateneo avrà la facoltà di decidere quali saranno le domande del test. Anche per quanto riguarda le graduatorie, non saranno collettive ma autonomamente gestite da ogni università.

Il ruolo del MIUR avrà peso comunque per quanto riguarda le indicazioni generali per i corsi ad accesso programmato. Quindi attenzione: tenete d’occhio sia il Bando MIUR che quelli dei singoli atenei – che dovrebbero essere pubblicati verso luglio – per capire cosa studiare esattamente.

Test Professioni Sanitarie 2018: il bando MIUR

Il bando MIUR a riguardo ancora non è uscito, la sola cosa certa è la data del test, il 12 settembre 2018. Ancora non si sa precisamente quando usciranno i bandi con tutte le informazioni dettagliate, né per quanto riguarda il MIUR nè per quanto riguarda le singole università. L’unica cosa certa è che, per legge, il decreto per il numero chiuso deve essere reso noto con almeno 60 giorni di anticipo rispetto al giorno del test. Massimo nei primi giorni di luglio si saprà tutto, di conseguenza. Nel bando troverete le seguenti informazioni.

Iscrizione al test Professioni Sanitarie 2018

Le modalità di iscrizione al Test per Professioni Sanitarie 2018 dipende dalle singole università, le quali hanno il potere di stabilire i termini di iscrizione. Tenete sempre sott’occhio il sito dell’ateneo per cui volete far domanda!

Domande test Professioni Sanitarie 2018

Negli ultimi anni il test di ingresso ha avuto sempre la stessa struttura. Se anche quest’anno il MIUR non cambierà nulla, il test sarà composto da 60 quesiti a risposta multipla così divisi: 4 di cultura generale, 8 di fisica e matematica, 10 su chimica, 15 su biologia e 23 quesiti di logica. Gli argomenti sono gli stessi del programma di Medicina. Ogni studente avrà a disposizione 100 minuti per completare il test a partire dalle 11:00.

Posti disponibili test Professioni Sanitarie 2018

Sempre il bando darà specifiche direttive su quanti posti disponibili ci saranno quest’anno. Numeri certi ancora non ce ne sono, ma come per le domande possiamo fare riferimento ai precedenti bandi. Nel 2017 i posti disponibili erano così distribuiti:
  • 4450 per infermieristica
  • 2020 per fisioterapia
  • 720 per logopedia
  • 690 per ostetricia
  • 664 per Educazione professionale
  • 320 per Terapia e psicomotricità dell’età evolutiva
  • 315 per Tecnica della riabilitazione psichiatrica
  • 217 per Ortottica e assistenza oftalmologica
  • 203 per Terapia occupazionale
  • 198 per Infermieristica pediatrica
  • 105 per Podologia

Test Professioni Sanitarie 2018: graduatoria e punteggio

Anche in questo caso informazioni più precise arriveranno con l’uscita dei bandi, ma la cosa certa è una: per ottenere un posto in graduatoria bisogna ottenere almeno 20 punti, fatta eccezione per Professioni Sanitarie, in cui per essere idonei bisogna aver raggiunto più di 0 punti. Ricordate che la graduatoria per Professioni Sanitarie non è nazionale, bensì ogni ateneo ha la propria. I candidati che non rispondono a nessun quesito non vengono inseriti in graduatoria.

Per la valutazione delle prove sono attribuibili massimo 90 punti secondo i seguenti criteri:

  • 1,5 punti per ogni risposta giusta
  • 0 punti per ogni risposta non data
  • -0,4 per ogni rispsta errata

Escludendo Professioni Sanitarie, sulla base del punteggio ottenuto ogni candidato viene inserito nella rispettiva graduatoria unica nazionale relativa ai candidati comunitari e non comunitari. Per quanto riguarda le Professioni Sanitarie ogni università redige due distinte graduatorie basandosi sui punteggi ottenuti: una graduatoria per i candidati comunitari e non comunitari, l'altra per i candidati non comunitari residenti all'estero.


Bando Accesso Programmato 2018 by Skuola.net on Scribd


Consigliato per te
Posti disponibili professioni sanitarie 2017
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta