Graduatoria test architettura 2017 è on line: risultati e immatricolazione

Croce e delizia per molti studenti che quest'anno hanno partecipato alla grande avventura dei test di ingresso per i corsi ad accesso programmato nazionale, ecco che finalmente esce la graduatoria sul sito del Miur proprio oggi 3 ottobre. In realtà molti ragazzi che hanno affrontato il questionario hanno potuto farsi un'idea di com'è andata basandosi sui risultati del test di architettura 2017. Ma la graduatoria nazionale serve soprattutto a capire dove si è assegnati o prenotati tra le diverse preferenze segnalate al momento dell'iscrizione: ecco come regolarsi se si risulta assegnati o prenotati.

Graduatoria nazionale test architettura 2017: come funziona

Ma come funziona la graduatoria nazionale? E' semplice, uno studente può risultare Assegnato o Prenotato per una data sede universitaria. Ecco la differenza:

Lo studente ASSEGNATO rientra nei posti disponibili relativi alla prima preferenza utile e deve immatricolarsi presso la sede e il corso assegnato entro 4 giorni, incluso il giorno della pubblicazione della graduatoria ed esclusi sabato e festivi. In caso di ritardo, si perde il diritto all’immatricolazione e si viene esclusi dalla graduatoria.

Lo studente PRENOTATO invece non rientra nei posti disponibili relativi alla prima preferenza utile, risulta quindi prenotato su una scelta successiva. A quel punto può decidere se immatricolarsi all'Università di seconda scelta, sempre entro i canonici 4 giorni, oppure attendere che, finito il tempo utile per l'immatricolazione di coloro che lo precedono in graduatoria, alcuni posti nelle scelte preferite rimangano scoperti e subentrare. Imprescindibile, se si sceglie di attendere i successivi scorrimenti, di confermare l'interesse a rimanere in graduatoria tramite un link apposito sull'area riservata di Universitaly.it.

Scorrimenti test architettura 2017

La graduatoria verrà aggiornata di settimana in settimana (prossimo aggiornamento, 11 ottobre) tenendo conto degli studenti immatricolati nei vari atenei. Chi non risulti assegnato al primo scorrimento della graduatoria, deve controllarne costantemente l’aggiornamento per capire se aspettare ancora oppure immatricolarsi, se risulti successivamente assegnato. Infatti se tutti i posti della prima preferenza utile espressa da un candidato prenotato vengono effettivamente occupati, al successivo scorrimento sarà assegnato alla scelta successiva e si dovrà necessariamente immatricolare, pena l’esclusione dalla graduatoria.

Test ingresso architettura 2017: quanti entreranno?

C’è una cosa, però, che distingue gli aspiranti Architetti dagli altri ragazzi che hanno affrontato i test d’ingresso architettura 2017. E che rende l’attesa un po’ meno frenetica. Infatti, architettura è la facoltà con la proporzione più bassa tra numero di candidati (9.430) e posti disponibili (6.873): alla fine passeranno in 3 su 4. Ciò non toglie che avere un punteggio alto mette al riparo da qualsiasi pericolo.
Commenti
Consigliato per te
Entrare a Medicina: il segreto di chi ce l'ha fatta
Skuola | TV
Non perdere il prossimo appuntamento!

Nella prossima puntata della Skuola Tv potrebbe esserci una sorpresa per te! Curioso di sapere di cosa si tratta? Tieniti aggiornato sul nostro sito!

21 dicembre 2017 ore 18:30

Segui la diretta