Tesina di terza media sulle sonde voyager

Tesina di terza media originale e non scontata sulle sonde Voyager con collegamenti a tutte le materie. (non spagnolo, francese e tedesco)

E io lo dico a Skuola.net

Tesina di terza media sulle Voyager


Il programma Voyager è un programma scientifico Statunitense che ha condotto al lancio nel 1977 di due sonde spaziali, chiamate Voyager 1 e Voyager 2, per l'esplorazione del sistema solare esterno.

Storia-Inglese


In 1977 the USA were in the midst of the Cold War, a period of political tension between the Soviet Union with its satellite states (the Eastern Bloc), and the United States with its allies (the Western Bloc) after World War II. The USA and the URSS competed in the race for more and more space successes between the 1957 and the 1975, trying to prevail over each other.
In 1957 the URSS launched with success the Sputnik 1, the first artificial satellite to be put into orbit around the Earth. About four months after the launch of Sputnik 1, the United States launched its first satellite, the Explorer I.
In 1961, the Russian astronaut Yuri Gagarin became the first person to go into space, then, the following month Alan Shepard became the first American in space. Only 20 days later, President John F Kennedy wanted NASA to send a man to the Moon. NASA called the program to go to the Moon “Apollo”. In 1968 the Apollo 8 spacecraft orbited the Moon for the first time and then in 1969 the Apollo 11 spacecraft landed on the Moon. Nine years after Kennedy’s challenge, Neil Armstrong and Buzz Aldrin walked over the surface of the Moon.

Geografia


E fu così che nel 1976 venne lanciato il programma Voyager, che prevedeva il lancio di due sonde al fine di inviare foto dei pianeti più lontani del sistema solare.
Entrambi i lanci finanziati dal programma, vennero effettuati da una striscia di terra nella contea di Brevard in Florida chiamata Cape Canaveral.
La Florida confina a Nord con lo stato della Georgia, a nord-est con lo stato dell’Alabama, a sud ovest col golfo del Messico e a est con l’oceano Atlantico. La popolazione dello stato della Florida si aggira intorno ai 19 milioni di abitanti e la sua superficie è di 170 000 km². L’economia del divertimento è la più sviluppata (Orlando), la seconda economia per sviluppo è quella primaria (agrumi e molte arance), mentre la terza economia per sviluppo è quella aerospaziale (dall’arrivo della NASA a Cape Canaveral)

Tecnologia-Musica


Il primo problema al lancio del Programma Voyager fu quello dell’energia, come far funzionare fotocamere, antenne, spettrometri e altri strumenti per decenni? Così lontano non arriva nemmeno l'energia del Sole e il freddo cosmico può distruggere i circuiti elettrici. Il problema venne risolto con l'RTG (generatore termoelettrico a radioisotopi), un dispositivo radioattivo prodotto nei reattori nucleari, il cui lungo decadimento rilascia energia e calore. l’RTG è composto da due parti: una fonte di calore e un sistema per la conversione del calore in elettricità. La fonte di calore, il modulo GPHS, contiene un radioisotopo, il plutonio 238, che si riscalda a causa del proprio decadimento radioattivo. Il calore è trasformato in elettricità da un convertitore termoelettrico che sfrutta l'effetto Seebeck.

Altro argomento di discordia fu il “Voyager Golden Record” o disco d’oro, un disco per grammofono inserito nelle due sonde, contenente suoni e immagini selezionate al fine di portare le diverse varietà di vita e cultura della terra.
La selezione di questi suoni necessitò di una commissione approvata dalla NASA con rappresentanti di 140 paesi del mondo, che per circa due settimane discussero su cosa introdurre nel disco. Si decise di inserire 28 brani musicali di diversi generi ed etnie, 22 suoni che descrivessero al meglio la vita sulla terra e 50 saluti nelle lingue più parlate.
All’interno del disco venne inserito il primo movimento (“Allegro con brio”) della Sinfonia n. 5 in do minore di Beethoven, che è forse la pagina più celebre e drammatica scritta dall'autore: inizia con il famoso motivo di quattro note, che, secondo le parole dello stesso Beethoven, rappresenta "il destino che bussa alla porta". Strutturalmente, si tratta di un movimento in cui il tema principale deriva da questo motivo iniziale di quattro note; lo stesso tema secondario esposto in Mi bemolle maggiore, appare contrappuntato dal motivo iniziale della sinfonia e rimane del tutto escluso dal successivo sviluppo, basato esclusivamente sul primo tema.

Scienze


E fu così che il 5 settembre 1977, la Voyager 1 partì diventando dopo molti anni l'oggetto costruito dall'uomo più lontano dalla Terra e il primo entrato nello spazio interstellare.
La sua gemella, la voyager 2, partì il 20 agosto 1977, ma essendo più lenta raggiungerà lo spazio interstellare fra pochi anni.
l'obiettivo delle voyager era quello di raccogliere grandi quantità di informazioni sui giganti gassosi del sistema solare, e inviare le prime immagini di questi alla terra.
La missione primaria delle Voyager è stata completata nel 1989, con il passaggio ravvicinato di Nettuno della Voyager 2. La Voyager Interstellar Mission (VIM) è un'estensione della missione, che ha avuto inizio quando i due veicoli spaziali erano già in volo da oltre 12 anni. l'obiettivo della VIM era quello di studiare, col supporto della Divisione Eliofisica della NASA i limiti del sistema solare.
in ordine di tempo le voyager dal loro lancio incontreranno: Giove (1979), Saturno (1980-1981), Uranio (1986), Nettuno (1989) e infine The Shock (2004-2007).
Registrati via email