Tema argomentativo sull'ONU


Al termine della Prima Guerra Mondiale, che interesso un grande numero di paesi e milioni di persone nacque l’ esigenza di creare una struttura esterna alle singole nazioni la quale fosse capace di dirimere le controversie fra gli stati, far dialogare le opposte fazioni prima di arrivare all’uso delle armi. Nacque in quegli anni infatti la società delle nazioni sotto la spinta del presidente statunitense Wilson la quale pero aveva dei limiti oggettivi: non tutte le nazioni aderirono fin dall’inizio a questa organizzazione, alcune uscirono, altre aderirono successivamente, altre ancora uscirono per non più partecipare. Vi erano inoltre motivi di instabilità derivanti dai domini che alcune nazioni avevano su territori extra-nazionali (colonie) capaci di generare tensioni, su questa base era facilmente prevedibile che una tale organizzazione non sarebbe stata in grado di gestire le controversie e prevenire i conflitti, cosa che avvenne puntualmente con lo scatenarsi della Seconda Guerra Mondiale. Quest’ultima ancor più devastante in termini di perdite di vite umane e di rischi di ambientali derivanti dalle nuove armi atomiche, chimiche e batteriologiche rese evidente al mondo intero la necessità di dotarsi di una nuova organizzazione mondiale a cui tutti i paesi dovevano aderire : l’ ONU.

L’Organizzazione delle Nazioni Unite nacque il 24 Ottobre del 1945 con la Carta delle Nazioni Unite, firmata il 26 Giugno 1945 con l’intento di salvaguardare la pace del mondo, il rafforzamento della cooperazione economica, sociale e culturale fra gli Stati, risolvendo i conflitti con la diplomazia e senza intervenire nelle questioni interne di uno stato. ha sede a New York dal 1952 ed oggi questa organizzazione può contare sull’approvazione di tutti i paesi fuorché l’ isola di Taiwan, estromessa per lasciar posto alla Repubblica Popolare cinese, e la Città del Vaticano. L’ ONU si basa su 4 principi ispiratori fondamentali; l’ uguaglianza dei diritti femminili e maschili, il mantenimento del rispetto dei trattati internazionali, la difesa della dignità delle persone ed infine l’ impegno a dare impulso al processo sociale tramite la creazione di organi appositi. È composta da più organi ma i basilari sono 4:
- l’Assemblea Generale composta da i rappresentanti di tutti gli Stati aderenti che dispongono di un voto ciascuno, si riunisce ogni anno e tutte le volte in cui ce ne sia inevitabilità e le decisioni sono approvate con i 2/3 dei voti;
-il secondo organo è il Consiglio di Sicurezza composto da 15 membri, con un voto a testa, di cui 5 (Russia,Inghilterra,USA,Francia,Cina) con diritto di veto ossia la possibilità di fermare una decisione da soli, una decisione viene presa con 9 voti, i restanti 10 rappresentanti vengono sostituiti ogni 2 anni ed ha il compito di decidere le strategie da concretizzare, nei confronti degli stati che minacciano la pace e la sicurezza mondiale

- il Segretariato Generale, scelto dall’assemblea fra coloro che vengono proposti dal consiglio, la carica dura 5 anni con la possibilità di rielezione per 1 volta, a questo organo sono affidate le funzioni amministrative e politiche
- per ultima c’è la Corte Internazionale di Giustizia che ha sede all’ Aia ed è costituita da 15 membri che non vengono scelti per nazionalità ma per professionalità e bravura nello svolgere il compito di questo organo cioè di giudicare su temi di diritto internazionale. L’ ONU, anche se la Carta delle Nazioni Unite afferma che la risoluzione dei conflitti deve avvenire con la diplomazia, dispone delle forze armate, i Caschi Blu, che hanno il compito di vigilare sulla sicurezza e la pace del mondo, intervenendo nei conflitti con le cosiddette “missioni di pace” e portando aiuti alle popolazioni. L’ONU ha degli organismi creati per dedicarsi di problemi specifici, come:
la FAO che ha la sede a Roma e si occupa di dei problemi relativi all’agricoltura e all’alimentazione, l’ UNICEF che ha sede a New York e si interessa dei problemi dei bambini, dei loro diritti, della loro salute e istruzione, l’ UNESCO con la sede situata a Parigi la quale si occupa dell’educazione e della valorizzazione e della conservazione del patrimonio culturale e naturale del mondo.

Dal 1945 ad oggi l’attività svolta dall’ONU è stata decisiva in numerose zone della terra e risolutiva nel prevenire conflitti, promuovere il rispetto dei diritti umani, aiutando la nascita della democrazia in quelle regioni governate da regimi totalitari e dittatoriali. È di questi giorni l’attività dell’ONU nel disinnescare il pericoloso conflitto fra Russia ed Ucraina.

Hai bisogno di aiuto in Temi di Italiano Svolti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità