Ominide 58 punti

A favore o contro le gite scolastiche


Le gite scolastiche sono uno degli strumenti di tipo educativo molto apprezzati dagli studenti, che attendo per tutto l'anno quest'evento. I docenti ed i giovani prendono in considerazione inoltre queste uscite in maniera diversa sotto un'ottica differente; per i primi è parte integrante del programma scolastico, mentre i secondi la ritengono un momento di svago dove potersi finalmente divertire. Gli studenti credono che il viaggio d’istruzione sia anche uno svago dove poter divertirsi e fare un po’ciò che si desidera.
In realtà la gita scolastica è in primo un momento di socializzazione e d'apprendimento, un apprendere di informazioni reso molto più gradevole rispetto alle solite lezioni svolte in aula. Difatti è proprio in quell’occasione che visitando luoghi differenti si possono apprendere diversi usi e culture e non solo, ogni studente può migliorare le proprie capacità di relazionarsi con gli altri e maturare anche il clima all’interno della classe.
Tuttavia, però, vi sono anche svantaggi, uno sono i costi che sia gli alunni e i docenti devono affrontare, inoltre i viaggi di istruzione implicano un grande impegno di energie da parte di quest’ultimi che devono anche assumersi grandi responsabilità nel tutelare gli alunni stessi.
Secondo un mio parere, le uscite didattiche sono necessarie per un migliore completamento dell’anno scolastico.
Essendo anche io uno studente, si penso appunto alla gita scolastica come un momento di svago, ma devo ammettere che, dopo aver riflettuto sull'argomento per redigere la mia tesi, credo che sia anche un importante momento di apprensione e di istruzione, diverso da quello abituale.
Hai bisogno di aiuto in Temi di Italiano Svolti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email