Ominide 225 punti
Giovani e Sport

Lo sport è passione, crescere, stare bene e professione, ma questo non vuol dire che lo debbano praticare solo i più dotati. Dall'infanzia si inizia a praticare lo sport, spinti dai genitori oppure si desidera praticarlo perché si prova piacere.
Lo sport lo possiamo dividere in due categorie: sport individuale e sport di squadra. Secondo me in quello individuale dove la persona gareggia contro altre persone che non desiderano altro che vincere, c'è competizione.
Ad esempio, per la danza. Si mette passione e amore. Poi c'è quello di squadra che crea un forte legame fra i giocatori. Se andiamo nelle fondamenta di una squadra di pallavolo notiamo che non tutti i componenti possono arrivare al massimo, questo afferma che lo sport può essere praticato da tutti. Inoltre esso fa bene alla salute. Il nuoto fa bene alla respirazione, alla schiena, al cuore, ma soprattutto fa crescere; infatti molto spesso vediamo ragazzini che maturano prima dei loro coetanei proprio perché hanno o praticano questo sport. Penso che lo sport sappia dare belle soddisfazioni e sensazioni se praticato con amore.
Hai bisogno di aiuto in Temi di Italiano Svolti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email