Tutor 39502 punti

racconto di un episodio che ti ha colpito

Racconto di un episodio


Ero a Berlino con alcuni dei miei amici in vacanza a inizio settembre.
Era un viaggio per riposarci e visitare una città che non avevamo mai visto.
Ogni giorno passavamo per Alexanderplatz e guardavamo questa altissima torre dal basso e ci era venuta una mezza idea di salirci, Andrea che soffre di vertigini subito ha stroncato la nostra proposta sul nascere.
Nei giorni che abbiamo passato lì la voglia di salire così in alto però si faceva sempre più forte e alla fine tutti convinti e convinto con la forza Andrea, decidemmo che prima di ripartire ci saremmo dovuti salire.
Questa esperienza non mi ha colpito solamente perché era un viaggio di piacere con gli amici, ma soprattutto perché proprio l'ultimo giorno decidemmo di prendere la metro e andare un'ultima volta ad Alexanderplatz per salire sulla TV Tower, alta quasi 370 metri, nonché la seconda torre più alta d'Europa.
Eravamo quattro e tanto per cambiare ci trovammo nella fascia oraria in cui la maggior parte dei turisti andava a vederla, ma aspettare era già nei nostri piani.
Dopo 40 minuti di fila per pagare e altri 20 di fila per prendere l'ascensore, arrivammo in cima.
Eravamo un po' scocciati per l'attesa, ma forse aspettare tutto quel tempo in fondo ha avuto un effetto positivo perché oltre all’immensa vista di Berlino che avevamo di fronte c'era anche il tramonto, quindi ci trovammo davanti agli occhi un contrasto di blu profondo e giallo ocra sulle mura di tutti gli edifici che riuscivamo a vedere.
La vista era immensa, davvero uno spettacolo mozzafiato anche se smorzata dai lamenti di Andrea che soffre di vertigini.
Tra un cocktail e l'altro siamo rimasti fino a mezzanotte e praticamente ci hanno fatto uscire perché nessuno di noi, compreso Andrea, aveva intenzione di andare via.
Contenti della visita abbiamo girato per il centro, sfruttando tutto il tempo rimanente al meglio anche perché Berlino, come Roma, vista di notte è veramente un'altra città.
Siamo entrati in locali a cenato alle due a Potsdamer Platz in un posto carino, ma troppo costoso anche se essendo l'ultima sera ne valeva davvero la pena.
Usciti dal ristorante, abbiamo deciso temerariamente di passeggiare di fianco alla Sprea.
E' stato un viaggio che non dimenticherò mai.

A cura di Enrico.

Hai bisogno di aiuto in Temi di Italiano Svolti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email