Rivista tecnico-scientifica: Trasformazione della connettività grazie allo sviluppo delle nuove tecnologie

Lo sviluppo scientifico e tecnologico ha agevolato e migliorato la vita dell'uomo sotto molti aspetti, rendendo molto facile mettere in comunicazione le persone con il resto del mondo.
Poichè il tenore di vita è aumentato ed è diventato semplice entrare in possesso di uno smartphone, tutti ce l'hanno e ne fanno uso in maniera compulsiva fino a renderlo essenziale.
Quelle apparentemente sembrano delle comodità ma col passare del tempo questi dispositivi di comunicazione hanno spodestato le vere priorità della vita dell'uomo.
Al giorno d'oggi si preferisce una conversazione tramite uno schermo a una a faccia a faccia e, quando la persona si trova impossibilitata dal mettersi in contatto, nasce in lei una sensazione di solitudine e abbandono.
Gli smartphone sono diventati parte integrante della nostra quotidianità perchè ci permettono, oltre ad essere reperibili in qualsiasi momento, di essere sempre al corrente di ciò che accade nel resto del mondo.

Le nuove tecnologie hanno fatto acquisire all'uomo molte abitudini che si sono rivelate forme di cattiva educazione come quella di stare con il cellulare a tavola, telefonare in pubblico facendo uso di toni di voce molto alti.
Proprio come è stato scritto in un articolo de "La stampa" risalente allo scorso anno: "La nostra è una società permeabile perchè l'uso dei nuovi strumenti di comunicazione travalica i confini delle sfere di vita, li penetra rendendoli più labili".
La nostra quotidianità, rispetto allo scorso decennio, ha subito un cambiamento radicale dal punto di vista della connettività, perchè siamo in possesso di molte facilitazioni come l'avere tutto a portata di mano.
Senza dubbio il progresso scientifico e tecnologico ha migliorato la vita dell'uomo e ha avuto molte positività ma, come ogni cosa si hanno dei "pro" e "contro" e proprio questi ultimi hanno reso l'uomo schiavo della tecnologia da cui sono scaturiti i rispettivi abusi di essa.

Hai bisogno di aiuto in Saggi brevi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email