Ominide 2993 punti

In tutte le modalità di trasporto c'è una sequenza di operazioni che devono essere effettuate --> Necessariamente i mezzi di trasporto devono utilizzare un terminale nella zona di origine e uno nel punto di destinazione (la nave ad es. deve partire dal porto)
Se abbiamo a che fare con trasporto merci che utilizza più modalità c'è anche il deposito.
Il terminale è un infrastruttura che è un insieme di attrezzature fisiche che richiedono ingenti quantità di capitali per la realizzazione nella quale può essere effettuata l'operazione di partenza e di arrivo.

Le infrastrutture di cui devono dotarsi i sistemi economici per far partire e arrivare i mezzi di trasporto purtroppo sono soggette a indivisibilità, cioè le infrastrutture per via della loro stesso natura non possono essere divise. Le infrastrutture per poter essere utilizzate e garantire un risultato devono essere complete.
Questa indivisibilità tecnica è anche finanziaria perché il politico dovrebbe avere prima il denaro a disposizione e poi progettare l'infrastruttura. Invece in Italia sotto le elezioni i politici avviano delle opere pur non avendo denari, e le infrastrutture rimangono a metà.

L'indivisibilità tecnica riguarda anche la crescita dell'infrastruttura.
La domanda è insolitamente inclinata positivamente perchè si tratta di un grafico dinamico e anche perché stiamo parlando di servizi di trasporto, quindi sociali, per cui è lecito supporre che i servizi sociali come università ospedale trasporti crescono al crescere del tempo perché con il crescere della cultura e della qualità della vita le persone richiedono sempre più servizi sociali quindi la domanda cresce fino a incontrare l'offerta, che è a gradoni.

Hai bisogno di aiuto in Tecnico Turistico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email