Elo1218 di Elo1218
Ominide 3671 punti

Proprietà dei materiali lapidei


I materiali lapidei hanno molte proprietà, una di queste proprietà è la resistenza chimica.
La resistenza chimica è la capacità di resistere all'azione aggressiva di sostanze acide, di sostanze alcaline, forti ossidanti o riducenti e solventi. Sostanze utilizzate comunemente in casa, come limone o bevande gasate, possono attaccare e anche danneggiare la pietra naturale e possono opacizzare la lucidatura.


Tra i materiali lapidei possiamo trovare:

Rocce magmatiche, come:
• i graniti e i porfidi: che sopportano grandi carichi, resistono al gelo, al fuoco, agli acidi e anche all'usura, sono lucidabili; e hanno anche una notevole dispersione di calore e hanno tagli e lavorazioni onerose.

Rocce sedimentarie, come:
• i calcari e i travertini hanno buona resistenza ai carichi, al gelo e all'usura, ai tagli e alle lavorazioni, un po' onerose, si possono scolpire e lucidare, si degradano esternamente per aria e acqua aggressive, non resistono al fuoco e agli acidi;
• le arenarie resistono ai carichi, alle flessioni, all'usura e al fuoco, si possono scolpire e levigare, possono essere lavorati e tagliati, possono essere attaccati dagli acidi;
tufi: resistono al fuoco, sono coibenti termici e possono essere segati, sono usurabili, non levigabili, non riescono a resistere ai piccoli carichi e possono essere erosi da acqua e vento.

Rocce metamorfiche, come:
• I marmi, le ardesie e i serpentini che riescono a resistere all'usura e ai carichi, possono essere scolpiti e lucidati, tagliati e lavorati; non resistono agli acidi e al fuoco, disperdono il calore.
Hai bisogno di aiuto in Tecnica delle costruzioni?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email