Elo1218 di Elo1218
Ominide 865 punti

Mire provvisorie: paline e biffe


Quando i segnali sono utilizzati per il rilievo di porzioni del territorio si ricorre alle mire che ne consentono la visione indiretta a distanza a occhio nudo o al cannocchiale.
Le mire sono manufatti caratterizzati da forme, da assi di simmetria, da colori intensi e alternati e da dimensioni tali da rendere indirettamente visibili a distanza i segnali sui quali vengono collocate. Esse possono essere: naturali o artificiali, e permanenti o provvisorie.
La mira più nota e usata per le brevi distanze è la palina; essa è costituita da un’asta di legno o metallica (rispettivamente ottagonale e circolare). L’estremo inferiore è provvisto di una punta metallica; invece l’estremo superiore delle paline in legno è provvisto di un calciolo metallico per proteggere l’asta dalla battitura con la mazzetta. La sua lunghezza è di 1.60 metri; essa viene suddivisa in tratti alti 20 cm, colorati alternativamente di bianco e di rosso per favorirne l’individuazione nell’ambiente.
L’asta della palina deve essere collocata con la sua punta sul segnale (picchetto o chiodo) e il suo asse deve essere disposto verticale.
La palina include sia la funzione di segnale che di mira.
Inoltre, nel caso di superfici rocciose o asfaltate, per sostenere la palina vengono utilizzati appositi tutori costituiti da leggeri treppiedi metallici.

La biffa è una variante della palina al quale si aggiunge uno scopo (fisso o scorrevole). Lo scopo è una piccola tavoletta di forme diverse ma con un asse orizzontale che costituisce un riferimento altimetrico: infatti, grazie ad esso, si può rilevare l’altezza del suolo di tale riferimento, nel caso di scopo fisso; oppure imponendo allo stesso riferimento una certa altezza desiderata dal terreno, nel caso di scopo scorrevole.
La biffa oltre a migliorare la visibilità a distanza della mira viene utilizzata per: fissare la profondità di uno scavo o lo spessore di un rilevato in un punto, oppure per definire una linea avente una pendenza.
Hai bisogno di aiuto in Tecnica delle costruzioni?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email