Ominide 2387 punti

Sono tipi di calcestruzzo che contengono al loro interno delle sostanze che lo rendono migliore per uno specifico utilizzo
• Calcestruzzo fibrorinforzato è un calcestruzzo in cui l'armatura è ottenuta con fibre distribuite nel calcestruzzo che danno maggior resistenza meccanica e minor ritiro plastico dell'impasto cementizio. Sono come degli aghi di metallo (polipropileniche o di vetro) inseriti nell'impasto che lo rendono meno lavorabile. Vengono aggiunti degli additivi fluidificanti per renderlo più lavorabile. Questo tipo di lavorazione migliora la duttilità del conglomerato, aumenta la tenacità del calcestruzzo e migliora anche la resistenza meccanica a trazione, a flessione e a taglio.
• Calcestruzzo tessile è un calcestruzzo rinforzato con fibre di tessuto e consente di realizzare strutture con elevati livelli prestazionali che si irrigidiscono solo con l'aggiunta di acqua. Inizialmente appare come un tessuto, quindi viene messo in posizione e poi viene fatta una gettata di acqua che indurisce il tessuto e lo rende simile a un muro

• Calcestruzzo trasparente: ha fibre di vetro e ottiche che consentono la trasmissione della luce e non altera il comportamento meccanico del calcestruzzo. E' in elementi prefabbricati e il brevettatore non lo cede (3000 €/m2 per 10 cm di spessore) e non viene comprato perché è troppo costoso

Hai bisogno di aiuto in Tecnica delle costruzioni?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email