Ominide 16 punti
Questo appunto contiene un allegato
Stati Uniti d'America - Nascita (2) scaricato 52 volte

Nascita degli Stati Uniti d'America

Le colonie inglesi

Le prime fasi della colonizzazione in America settentrionale

All’inizio del Seicento, l’America Settentrionale era abitata da circa un milione di “indiani” (così chiamati dagli europei di allora). Queste popolazioni erano divise in diverse tribù, in prevalenza nomadi: a seconda da dove si erano stanziati, traevano il loro sostentamento: • Dalla pesca (soprattutto salmone), nei fiumi e nei laghi settentrionali; • Dalla caccia, con i bisonti, nelle praterie centrali; • Dalla coltivazione, del mais nelle aree meridionali.
Agli occhi degli europei lo stile di vita di queste popolazioni era considerato primitivo in quanto, non conoscevano la scrittura, non costruivano città e adoravano spiriti della natura e degli antenati. Se già gli spagnoli e i portoghesi non avevano esitato a impadronirsi delle ricchezze e delle terre delle evolute civiltà del Centro e Sud America, a maggior ragione mercanti e coloni francesi, spagnoli, olandesi e inglesi consideravano un loro diritto naturale fondare basi mercantili e avamposti militari lungo le coste atlantiche del continente. E, a differenza di quanto era accaduto per l’America meridionale, spartita tra Spagna e Portogallo con il trattato di Tordesillas del 1494, per tutto il XVI secolo queste terre non furono dichiarate proprietà esclusiva di nessuno Stato europeo. Tra 1590 e 1620 europei di diverse nazionalità si insediarono sulle coste nordamericane e ampliarono i loro possedimenti nell’entroterra. Nel 1607 alcuni mercanti inglesi fondarono una colonia che prese il nome di Virginia (in onore della regina Elisa-betta I, conosciuta anche con il soprannome di Regina Vergine). Nel 1626 gli olandesi fondarono sul fiume Hudson la città di Nuova Amsterdam: presto conquistata dagli inglesi, in onore di Carlo Stuart, duca di York e re d’Inghilterra dal 1685, venne ribattezzata New York. In quegli anni i francesi occuparono territori sempre più vasti del Canada, mentre gli spagnoli, risalendo dal Messico, si impadronirono di alcune regioni interne.

Scarica il file, per continuare la lettura

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email