Ominide 6604 punti

Una rinnovata pedagogia

Il rinnovamento intellettuale e artistico coinvolse anche l'educazione dei giovani. L'obiettivo dell'educazione doveva essere la formazione completa dell'uomo in vista dei suoi compiti e dei suoi impegni nella vita quotidiana. Le discipline letterarie e l'acquisizione delle lingue classiche erano fondamentali. Secondo gli umanisti, l'apprendimento del latino e del greco aveva un valore pedagogico oltre che tecnico: l'animo del giovane formato nelle lettere classiche diveniva buono con lo studio, e non abbisognava più di regole di condotta specifiche. I testi dovevano essere letti direttamente nelle lingue originali e non, come nel Medioevo, attraverso riassunti o manuali di epoca successiva. Altrettanto importante veniva ritenuta la formazione fisica, da realizzare attraverso esercizi del corpo.
Alcuni umanisti fondarono scuole private in cui si applicavano questi principi pedagogici. Guarino Guarini, detto Guarino Veronese (1370-1460) tenne una celebre scuola prima a Verona e poi a Ferrara. Il suo discepolo Vittorino da Feltre (1378-1446), fondò a Mantova, su sollecitazione dei Gonzaga, la Casa Giocosa, che già nel nome lascia intendere l'obiettivo di un'istruzione non imposta e oppressiva, in cui anche il gioco era importante. In queste scuole gli allievi trascorrevano l'intera giornata, alternando le lezioni a passeggiate, nuoto, danza, con l'obiettivo di una formazione armoniosa del corpo e dello spirito. Essendo scuole costose, erano rivolte ai figli dei signori e dei nobili, ma era possibile accedervi anche ai giovani di condizione più modesta grazie a donazioni di privati.

Bisogna però fare attenzione a non idealizzare gli insegnanti del Rinascimento, perché spesso la pratica contraddiceva la teoria. Erasmo da Rotterdam, per esempio, dà testimonianza della brutalità dei maestri affermando che nella scuola "altro che i pianti e singulti e spaventose minacce non s'ode".
Il rinnovamento delle forme di insegnamento fu poi condizionato profondamente dall'invenzione della stampa.

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email