Genius 13146 punti

Guerra d’indipendenza

Le colonie inglesi d’America dipendevano dal Parlamento e dalla Corona inglesi che volevano aumentare le tasse per coprire le spese della guerra e del mantenimento dell’esercito in America, in particolare nei territori canadesi tolti alla Francia. I coloni inglesi d’America richiedevano però che le tasse venissero discusse ed approvate dai loro rappresentanti, come accadeva per le tasse imposte agli inglesi in Inghilterra.
Un altro motivo di contrasto tra i coloni e il governo inglese era costituito dal commercio: le colonie avrebbero dovuto commerciare solo con l’Inghilterra e su navi inglesi, ma spesso i prodotti inglesi, trasportati attraverso l’oceano, costavano molto di più di quelli provenienti vicine colonie spagnole. I coloni facevano perciò ricorso al contrabbando.

Il governo inglese rifiutò di prendere in considerazione le richieste dei coloni, perciò i rappresentanti delle tredici colonie non riconobbero più l’autorità del re e del Parlamento inglese e approvarono una Dichiarazione di indipendenza (1776), con cui nacquero gli Stati Uniti d’America.

L’Inghilterra inviò presso le colonie un esercito per costringere le colonie a sottomettersi, ma la guerra d’indipendenza americana ( Rivoluzione americana), combattuta tra il 1776 ed il 1782, si concluse con la vittoria delle tredici colonie e il riconoscimento del nuovo Stato (1783). L’Inghilterra cedette agli Stati Uniti anche un vasto territorio all’interno, fino al fiume Mississippi, dove vi erano pochissimi forti e insediamenti europei e la popolazione era costituita quasi esclusivamente da indiani.

[img]http://http://3.bp.blogspot.com/-LLUCTmfPTZc/T-8wjG805PI/AAAAAAAAAF4/fFzjpNZc9DI/s1600/13Colonies.jpg[/img] colonie inglesi d'America
[img]http://http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/9/95/Washington_Crossing_the_Delaware_by_Emanuel_Leutze%2C_MMA-NYC%2C_1851.jpg[/img] guerra d'indipendenza delle colonie inglesi

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove