Mongo95 di Mongo95
Ominide 6472 punti

La Costituzione giacobina


La Costituzione riunisce in sé il principio rappresentativo ma anche l’introduzione del principio democratico. È contro qualsiasi decentramento, concentrazione di potere a livello dei dipartimenti. L’ideale democratico invece si ispira ai principi di democrazia diretta e non rappresentativa di Rousseau, andando a differenziarsi dalle altre costituzioni rivoluzionarie proprio per questo sua caratteristica di democraticità. Al suo inizio si ha la Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino (articoli 1-35). Non si parla quindi più di doveri. In un tono non più prosaico, già dal preambolo il soggetto è ora il popolo, che deve essere difeso dagli atti del governo, costituito da uomini che possiedono diritti naturali e imprescindibili che devono essere garantiti. Uguaglianza, libertà, sicurezza, proprietà. La legge non è più espressione della sovranità nazionale, ma espressione libera e solenne della volontà generale. Il popolo sta dietro a questa volontà, non la Nazione. Legge che deve proteggere la libertà pubblica e individuale, contro l’oppressione di quelli che governano la comunità, con una grandissima sfiducia nei confronti dell’esecutivo. Addirittura viene teorizzato il diritto di resistenza contro atti arbitrari e tirannici, che è lecito respingere con la forza.
Al primo posto viene appunto messa l’uguaglianza, concetto ribadito dal fato che la legge non riconosce domesticità. La Costituzione ha una grandissima carica etica, con la concezione che i rapporti tra gli individui devono essere improntati a regole di carattere etico. Tra impiegato e chi impiega non ci può essere alcun tipo di subordinazione giuridica. Anticipando quelli che saranno i diritti sociali del XX secolo, si afferma che il potere pubblico ha il dovere di soccorrere l’individuo che si trova in stato di bisogno. La società deve sussistenza ai cittadini disgraziati, trovandogli lavoro oppure sussistenza per chi non ne ha ancora l’età. Diritto sociale importantissimo è l’istruzione, anzi piuttosto è un bisogno, comune a tutti.
Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze