Mongo95 di Mongo95
Ominide 6642 punti

Il Comitato per la Costituzione

L’Assemblea viene suddivisa, da un punto di vista solamente numerico, in trenta uffici, ai quali tocca l’esame di specifici progetti di legge, in modo casuale e non per competenza. Si forma anche un Comitato per la Costituzione, che segue invece quello che è il compito primario dell’Assemblea. In esso confluiscono quindi persone esperte e competenti. Naturalmente, dato che l’unico esempio era la Costituzione americana, è difficile parlare di “esperti”. Durante il loro lavoro, la situazione è difficile e l’assemblea, che si è auto-imposta contro il volere del Re, lo ha di fatto esautorato, detronizzato, quindi ora spetta ai deputati tenere in mano la situazione amministrativa e governativa del Paese.
La critica del terzo stato alla suddivisione in ordini ha alla sua base la critica alla situazione feudale della società francese, che ha quindi come oggetto la nobiltà, alta e bassa. Nell’agosto 1789 si vota una risoluzione (che, dato che l’Assemblea è l’unico potere costitutivo operante e riconosciuto come legittimo, assume valore legislativo) che abolisce tutti i resti del sistema feudale e i suoi privilegi. Ciò in seguito ad una rivolta contadina che si era protratta per settimane. Risoluzione che viene anche votata dalla nobiltà stessa. In seguito se ne vota un’altra, che abolisce in toto i diritti signorili che gravano sulla persona del contadino. Abolita la società cetuale e la sua suddivisione in ordini, così come la possibilità di acquistare cariche pubbliche.

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Francia - Comitato di salute pubblica