Genius 13152 punti

Rivoluzione scientifica

Dal Cinquecento in poi vi furono grandi progressi in diverse scienze, tanto che alcuni studioso parlano di rivoluzione scientifica: la scienza europea si rinnovò completamente, superando la tradizione greco-romana. Un contributo importante fu quello dell’italiano Galileo Galilei (1564-1642): egli sostenne che lo scienziato deve cercare di capire le leggi della nature, servendosi dell’osservazione e facendo ricorso ad esperimenti per verificare l’esattezza delle sue teorie.

L’astronomia fu completamente rinnovata grazie all'opera di Copernico, poi ripresa e sviluppata da Galileo. Galileo fu condannato dalla Chiesa e costretto a ritrattare le sue tesi considerate contrarie alla Bibbia, ma le sue teorie e quelle di Copernico vennero sviluppate da Keplero che studiò l’orbita dei pianeti intorno al sole e poi dall’inglese Isaac Newton che scoprì le leggi che regolano i movimenti dei pianeti. Diversi progressi nell’osservazione degli astri furono resi possibili dal cannocchiale, un'invenzione probabilmente olandese che venne perfezionato da Galilei.

La fisica progredì grazie a diversi studiosi, tra cui l’italiano Torricelli, inventore del barometro per misurare la pressione dell’aria (1644), ed Isacc Newton che rinnovò completamente questa disciplina ( principi matematici di filosofia naturale, 1687). In questo periodo vi fu anche la nascita della chimica con i primi studi sui gas e sulla composizione dell’aria.

In medicina si ebbero notevoli progressi: vennero pubblicati i primi studi anatomici (Vesalus, la costituzione del corpo umano, 1543), furono scoperte la circolazione del sangue all’interno del corpo umano (Harvey, 1628) e la funzione delle pulsazioni cardiache (Steensen, 1664, e Lovver, 1669). Il microscopio, inventato nel XVI secolo, è perfezionato dall’olandese Antony Van Leeuwenhoek (1632-1723)che permise di studiare i globuli rossi presenti nel sangue e di scoprire la presenza di microrganismi che più tardi vennero individuati come responsabili di alcune malattie.


Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze