Ominide 4865 punti

La nascita dell'opinione pubblica durante il periodo Illuminista e il rinnovamento culturale

L'opinione pubblica può essere definita come le idee, le opinioni di carattere culturale, politico o religioso, di una collettività, o della maggior parte, che sono scaturite dal confronto, dalla discussione e dal dibattito.
I presupposti indispensabili per la formazione dell'opinione pubblica sono l'alfabetizzazione e la libera circolazione e diffusione delle idee e delle informazioni, che diventano anche argomenti di dispute e discussioni.
A questo proposito, elementi che contribuirono allo sviluppo dell'opinione pubblica furono: la diffusione di giornali, periodici, libri, pamphlet rivolti a un pubblico sempre più vasto, che includeva anche le donne; la nascita di biblioteche pubbliche, importanti sedi di propagazione del sapere e la nascita di salotti e caffè, luoghi funzionali al confronto, al dibattito e allo scambio di idee tra gli individui.

Durante il diciottesimo secolo, l'opinione pubblica fu formata prevalentemente da esponenti della classe borghese e aristocratica, in quanto, tali soggetti erano coloro che potevano avere libero accesso all'istruzione e, come abbiamo visto, l'alfabetizzazione era uno dei presupposti essenziali per la formazione dell'opinione pubblica.

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email