pexolo di pexolo
Ominide 7219 punti

La città vescovile


Crisi della città antica

Il crollo dell’ordinata rete di città su cui l’impero romano aveva basato il suo ordinamento civile e politico determinò profonde trasformazioni, a livello economico, urbano (perdita del ruolo della città) e sociale (crisi demografica). Alcuni studiosi interpretano queste trasformazioni come una cesura che determinò una grave decadenza, destinata a ricomporsi solo con la rinascita dei secoli successivi al Mille, altri insistono nel trovare elementi di continuità, che permisero la sopravvivenza delle funzioni urbane anche nei secoli di maggiore crisi.

Dalla città romana alla «città vescovile»

La logica con cui venivano fondate le città romane, o ristrutturati preesistenti centri di insediamento, prevedeva l’articolazione degli edifici lungo due assi viari principali, il cardine e il decumano. Nel punto di incrocio si apriva il forum, sede dei principali edifici pubblici (la residenza imperiale, il praetorium, la curia e il mercato coperto); nelle città affluiva il surplus produttivo dei rispettivi territori, che poteva essere venduto nella città locale commercializzato con altre città. La crisi dell’economia imperiale colpì molto duramente la popolazione urbana, che scese demograficamente, ma le città continuarono ad esistere e scomparvero solo i piccoli centri disposti sulle vie di comunicazione. Se la maggioranza delle città sopravvisse, ciò fu possibile soltanto grazie alla loro profonda trasformazione, sia materiale che funzionale, su cui giocò un ruolo primario il vescovo. Secondo le nuove esigenze, rispetto all’impianto della città romana si salvò un’area assai ridotta, cinta da mura e spesso sopraelevata oppure protetta da corsi d’acqua, i cui gli edifici di riferimento erano ora il palazzo del vescovo, il battistero e la cattedrale, edificati presso la porta che sorvegliava le principali direttrici del traffico commerciale. Per questo si può parlare di «città vescovili», i cui fori si conservarono solo se divennero piazze di una chiesa.
Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email