pexolo di pexolo
Ominide 9480 punti

L’irrigidimento delle strutture sociali e politiche e le prospettive della ricerca


L’irrigidimento delle strutture sociali e politiche

In La crisi delle libertà comunali e le origini dello Stato territoriale Giorgio Chittolini inquadra il fenomeno dell’emergere delle signorie nel tema della formazione dello state-building (della costruzione dello stato). Sullo stesso tema ragiona Giovanni Tabacco, sull’idea di uno stato territoriale, che in Egemonie sociali e strutture del potere nel medioevo italiano parla di un cambiamento delle dinamiche sociali. Secondo lo studioso, a un certo punto, il cambiamento delle dinamiche sociali porta ad un irrigidimento delle strutture politiche, che ha due differenti esisti: da un lato le oligarchie cittadine, quindi il perdurare di governi comunali che si trasformano in governi oligarchici, dall’altro l’emergere delle signorie. Tornato sullo stesso tema, in La crisi degli ordinamenti comunali e le origini dello stato del Rinascimento, Chittolini lo pone di nuovo all’interno della costruzione dell’idea di stato territoriale.

Le prospettive della ricerca

La prima parte del testo si chiude con l’auspicio che dai nuovi storici vengano trattati alcuni aspetti, come:

1. Quali furono le pratiche effettive del governo signorile?
2. Ci fu o meno l’adozione di nuove scritture amministrative, o si proseguì seguendo il modello comunale? E nel caso in cui ci si discostò, venne formulato un modello o le singole realtà ebbero percorsi diversi?
3. Ci fu un’organizzazione del consenso?
4. Quali furono le finalità politiche del mecenatismo?
5. Quali furono le elaborazioni ideologiche, se ci furono, della legittimità del dominio signorile?
6. Da dove nasce la polemica sulla tirannide?
7. Come funzionava la selezione del personale politico?
8. Quali furono gli aspetti militari delle affermazioni signorili?
9. Quali le conseguenze economiche e sociali delle città, che a questo punto si trovano riunite in compagini territoriali più ampie rispetto a quelle del mondo comunale?
10. Quali le interrelazioni diplomatiche?

Bibliografia

Le signorie cittadine in Italia, Zorzi

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità