saracut di saracut
Eliminato 658 punti

Innocenzo III
Prima di morire, Federico I Barbarossa ha fatto sposare suo figlio, Enrico VI con Costanza d'Altavilla (zia del re di Sicilia Guglielmo II). Nel 1191 Enrico si fa eleggere imperatore e alla morte di Guglielmo, che non lascia eredi, riesce anche ad impadronirsi del regno di Sicilia. Egli muore nel 1197. L'anno seguente muore anche Costanza: il figlio Federico II resta così senza genitori, affidato a soli quattro anni al papa Innocenzo III ( promotore della quarta crociata).
Per rafforzare il potere dello Stato della Chiesa il papa agisce su un doppio livello: a) nell'Italia centrale protegge signorie e città comunali contro le pretese imperiali, ottenendo il giuramento di sottomissione e fedeltà da parte di signori e rappresentanti comunali; b) nel 1209 da il titolo di imperatore a Ottone di Brunswick in cambio del formale riconoscimento da parte dell'imperatore allo Stato della Chiesa.
Nel 1208 Federico II si fa incoronare, appena quattordicenne, re di Sicilia. L'imperatore Ottone non rispetta i patti, pretendendo di possedere lo Stato della Chiesa e anche il regno di Sicilia. Il papa risponde con la scomunica. Intanto nel 1212 Federico è incoronato re di Germania.
Si ha così la battaglia di Bouvines (Fiandre) il 27 luglio 1214 che vedfe contrapposti i seguenti schieramenti: da una parte Francia, papa e Federico II e dall'altra parte invece Ottone e Giovanni senza terra. Nel 1215 Federico è nuovamente incoronato re di Germania e nel 1220 viene incoronato imperatore a Roma da papà Onorio III.

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove