pexolo di pexolo
Ominide 7219 punti

Fine dell'impero carolingio


Restando fedele alla tradizionale concezione patrimoniale del regno, nell’806 attraverso l’atto della Divisio imperii Carlo Magno pianificò una suddivisione dei territori dell’impero fra i suoi tre figli maschi. Tuttavia, la guida dell’impero passò all’unico figlio maschio sopravvissuto, Ludovico; questi assunse successivamente l’appellativo di “Pio” in quanto accentuò molto i caratteri cristiani e sacrali del regno modificandone a fondo l’ideologia. In modo energico e talvolta spietato emarginò dalla corte alcuni personaggi scelti da suo padre e nell’817, con l’Ordinatio imperii, dispose che alla sua morte l’impero fosse diviso fra i figli Ludovico, Pipino e Lotario, assegnandogli rispettivamente dei territori nell’intento di sottrarre il regno d’Italia a Bernardo, figlio del fratello Pipino e vicino agli ambienti «tradizionalisti». La decisa politica di rinnovamento trovò nella Consitutio romana (824), che rendeva necessario prima della consacrazione papale il giuramento all’imperatore, un punto fondamentale. La situazione cambiò con la nascita di un quarto figlio, che costrinse Ludovico il Pio a cambiare le disposizione dell’Ordinatio imperii; questo aprì un contrasto fra il padre e i figli, che continuò anche dopo la morte di Ludovico il Pio e si chiuse nell’843 con il Trattato di Verdun: per la prima volta nelle due lingue volgari (francese e alto-tedesco), affinché tutti capissero, Carlo il Calvo e Ludovico il Germanico si giurarono fedeltà e si riconobbero rispettivamente la supremazia sui territori a ovest e a est del Reno. A Lotario spettò quella fascia che unisce il Mare del Nord con il regno d’Italia, collocata nell’attuale Francia orientale. L’impero ne usciva indebolito e presentava una serie di contraddizioni, il che rafforzava all’interno poteri locali e all’esterno facilitava le scorrerie di Normanni e Saraceni, che ne minacciavano la sicurezza. Nell’887 Carlo il Grosso, imperatore malato e incapace di gestire in modo autorevole la sua carica, fu deposto e ciò può dirsi la fine ultima dell’impero carolingio.
Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email