Ominide 16924 punti

Federico I detto il Barbarossa


Chi fu Federico I detto il Barbarossa? Quali furono i suoi meriti nella conduzione dell’Impero e quali strategie usò? Come si concluse la sua disputa con la Lega Lombarda e cosa fu deciso con la pace di costanza?
Federico I detto Barbarossa fu Imperatore del Sacro Romano Impero. Nella metà del XII secolo due casati si contendevano la successione al trono imperiale, la casa degli Hohenstaufen è la casa dei duchi di Baviera da questa lotta emersero due fazioni, i Ghibellini ( casa di Svevia) e i Guelfi (casa di Baviera). Federico I eletto nel 1152 fu una giusta via di mezzo in quanto appartenente alla casa di Svevia ma imparentato anche con quella di Baviera. Tra i suoi meriti ci fu quello di ottenere oltre che la corona di Germania quella di Imperatore donatagli dal Papa Eugenio III grato a Federico per il suo intervento grazie al quale il Papa aveva riottenuto la sovranità su Roma. Più difficile fu per Federico I riaffermare il proprio potere sia su Milano che su i Comuni della Lombardia poiché essi si erano riuniti a Milano per ottenere autonomia ed indipendenza in un primo momento grazie alla dieta di Roncaglia riuscì ha imporre le sue condizioni sia su Milano che su i comuni ribelli ma poi mentre era in Germania (per le lotte feudali) i comuni lombardi vennero istigati alla ribellione dal nuovo Papa Alessandro III. Federico Barbarossa scese in Italia per provare a sedare le rivolte ma i comuni lombardi avevano creato tra loro un’alleanza (lega lombarda) che riuscì nel 1176 a sconfiggere l’imperatore nella battaglia di Legnano dopo lunghe trattative l’imperatore fu costretto a firmare la pace di Costanza nel 1183 che dava autonomia ai comuni.
Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email