Ominide 1660 punti

SCHLIEMANN, LE ROVINE DELLA CITTA' DI TROIA

Egli era nato nel 1822 in Germania, raccontava di essersi innamorato della poesia americana fin da ragazzo. Schliemann decise di diventare ricco per poter realizzare il sogno di trovare Troia e visse varie avventure. A venticinque anni era un'imprenditore; nel 1851 viaggiò in America e aumentò il suo patrimonio con vari investimenti, in seguito divenne poliglotta. Quando era all'apice della ricchezza abbandonò gli affari e si dedicò allo studio di tutti i classici e di tutte le opere specialistiche esistenti. Nel 1858 all'età di trentasei anni era pronto per compiere i suoi scavi. Nell'ultimo quarto del XIX secolo Schliemann decise di coronare il sogno che aveva coltivato fin da giovane e così si lanciò nell'avventura archeologica.
Le sue convinzioni si rivelarono giuste e, infatti, si occupò degli scavi iniziati sulla collina di Hissarlik, in Turchia, i quali portarono alla luce i resti della città di Troia e ricchi tesori, così come le ricerche che condusse nel Peloponneso e in Argolide, che gli fecero scoprire preziose testimonianze della civiltà degli Achei: la rocca e le tombe reali di Micene con i loro stupendi corredi funebri.
La tesi di Schliemann era semplice: Troia era esistita davvero, Omero l'aveva vista, ma il problema era quello di seguire le indicazioni. Sulla collina di Hissarlik individuò sette città sovrapposte, portando alla luce una serie di stratificazioni.
I resti mostravano segni di una catastrofe ed egli non ebbe dubbi sul fatto che le rovine scoperte appartenessero all'antica città di Troia. Il suo ritrovamento fu fondamentalmente importante per la storia dell'archeologia e per la conoscenza della civiltà greca. In quattro campagne si scavò e tra il 1868 e il 1890 fu rivenuta una notevole quantità di materiale e di gioielli.
Schliemann intraprese grandi scavi nel Peloponneso e in Argolide e i risultati furono straordinari. Egli fu il precursore, perché applicò il metodo della documentazione fotografica dei ritrovamenti e divenne un modello per la pubblicazione veloce dei risultati degli scavi.

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove