Achei - Espansione e cause della guerra di Troia

Gli Achei progressivamente estesero il loro dominio dalle regioni della penisola ellenica alle isole vicine. Imparata dai Cretesi l’arte di costruire navi grandi e robuste, si diressero verso le Sporadi e le altre isole dell’Egeo, stanziandovisi e costruendovi porti e città. Dalle isole si spinsero verso l’Asia Minore; dapprima si impadronirono delle numerose isole lungo la costa (Lero, Samo, Coo, Cipro). La conquista di Cipro rappresentò la possibilità di impadronirsi di una delle zone più ricche di rame nel mondo antico. Più tardi gli Achei sbarcarono in Asia Minore, insediandosi nella Caria e nella Cilicia. In questo periodo gruppi di Achei si accomunarono ai «popoli del mare», parteciparono all'Invasione del delta del Nilo e, nel viaggio di ritorno, distrussero Creta («secondo cataclisma») ponendovi un loro sovrano.

Gli Achei stanziatisi in Asia Minore continuarono nella loro espansione. Il loro obiettivo principale era quello di contrastare ai Frigi, un popolo assai ricco e forte, di origine poco nota, il possesso del Ponto Eusino (attuale Mar Nero) e dell’Ellesponto (oggi «stretto dei Dardanelli»).
I Frigi avevano costruito proprio nei pressi dell’Ellesponto la loro città più ricca e importante: Troia.
Troia si trovava in una posizione assai felice: tutto il traffico fra le ricche regioni orientali e le regioni egee passava, si può dire, sotto i suoi occhi e i Frigi, con le loro potenti flotte, avevano monopolizzato il commercio del grano, dei metalli, delle merci.
Spesso erano avvenuti atti di pirateria fra navi achee e navi frigie; man mano che gli Achei si estendevano in Asia Minore aumentavano le ragioni di attrito fra i due popoli. Per tentare accordi e conciliazioni ci furono anche incontri diplomatici, ossia visite di personalità delle due parti; proprio ad una di queste visite i poemi omerici e le leggende attribuiscono la causa della terribile guerra che, di lì a poco, travolse Achei e Frigi di Troia.

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email