Ominide 4103 punti

Cosa sono le fonti storiche

Le fonti storiche sono i documenti, le testimonianze che gli uomini ed i popoli hanno lasciato con o senza intenzione di tramandare ai posteri il ricordo o la memoria della propria esistenza.
Una classificazione delle fonti storiche, valida ancora oggi, fu compiuta dal tedesco E.Bernheim in un'opera tradotta in italiano col titolo Euristica e cristica. Secondo lo studioso tedesco esse si distinguono in avanzi e tradizioni, suddivise queste in figurate, in orali e in scritte.

Cosa sono le cause storiche

Quando si parla di cause storiche non si intende attribuire a questa parole un significato deterministico: non si vuole cioè dire che, data la tale causa, necessariamente debba esserci quell'effetto. Infatti da una determinata causa non necessariamente derivano le conseguenze che effettivamente si sono verificate; ma le conseguenze sarebbero potute essere diverse perché gli uomini, che hanno operato in quel particolre periodo, in quella situazione specifica, avrebbero potuto agire diversamente in virtù della loro libertà. Le varie circostanze condizionano la volontà umana non la necessitano, spiegano le vicende non le producono.

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email