Ominide 320 punti

Le donne non hanno mai avuto diritti?

Fin dall'antichità, il ruolo della donna nella società è stato sempre inferiore a quello dell'uomo. L'ebraismo e il cristianesimo attribuivano a Eva la responsabilità del peccato originale, fonte di tutte le disgrazie dell'umanità. Nonostante ciò, alcune donne riuscirono a emergere, ma solo in casi particolari come Matilde di Canossa (fu addirittura duchessa, contessa, marchesa, regina medievale e governò sui territori italici a nord degli stati della Chiesa). La mentalità era maschilista (superiorità dell'uomo) e misogina (disprezzo delle donne).
Il Rinascimento esaltò la bellezza femminile, ma l'idea non cambiò rispetto al Medioevo. Nel Seicento le cose peggiorarono, i predicatori affermavano che la donna era attratta dal peccato e che conduceva il maschio a cadervi. Non per questo i padri e i mariti trattavano duramente e con severità le loro mogli e le loro figlie.

L'unico compito della donna era partorire figli, in questo modo si sarebbe realizzata la maledizione biblica: “partorirà con dolore”.
Le donne venivano educate a parlare poco, a tenere gli occhi bassi e a tenersi sempre occupate con lavori domestici senza interferire nelle attività dei maschi di casa.
Anche le leggi contribuivano a ridurre lo spazio nella loro vita sociale: non potevano entrare, né frequentare scuole pubbliche e università, insegnavano loro a tessere e svolgere le faccende domestiche. La donna dipendeva dagli uomini di casa: la sua dote apparteneva al marito e non poteva ereditare, costruire aziende o far parte delle corporazioni di mestiere e testimoniare nei tribunali.
Le uniche due strade che potevano intraprendere erano:
- l'entrata in un monastero, in cui avrebbero dedicato l'intera vita;
- il matrimonio → un contratto fra famiglie. Le donne non potevano scegliersi il proprio marito, erano costrette a sposarsi con uomini che magari non avevano mai visto prima del giorno delle nozze.
Solo donne potenti, discendenti da famiglie importanti come le regine potevano sottrarsi a questo destino, ma fanno parte delle rare eccezioni.

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email